[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Malata...di mente??
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
Autore Malata...di mente??
giulia75


Registrato: Jan 30, 2004
Messaggi: 64
Inviato: 2004-05-26 20:54   
Cari tutti,
da molto che non scrivo, se non occasionalmente, sono stata a New York un mese per lavoro...che culo direte voi, e infatti un bel culo, bellissima citta´...a poterla vedere...dato che dopo il lavoro ero per lo piu a KO come sempre, quindi alla fine come al solito tutte le citta´ sono uguali con la FC!

Comunque, di ritorno ho ripreso le mie visite al centro di fatica cronica dell´universita´ di Buenos Aires.
Dopo 3 mesi di test di tutti i tipi, mi hanno detto che secondo loro NON ho la fatica cronica. Testualmente, che sto troppo bene per avere la fatica cronica, e non ho tutti i sintomi (infatti, ho solo febbre e stanchezza, niente di muscolare ne´ difficolta´ di concentrazione).
Secondo loro, ho una "depressione clinica", cioe´ ho una depressione senza essere psicologicamente depressa, ma al contrario somatizzo tutto, e questo porta alla febbre, la mascella bloccata e tutto il resto.
Soluzione: psicoterapia, per farmi diventare magari un po piu triste ma meno malata.
Ora, che ne dite? Non capisco piu nulla...
Non voglio dire a priori che hanno torto, ma insomma Tirelli mi dice che sto benissimo psicologicamente e mi da il cortisone, questi qua mi dicono il contrario. L'unica cosa sicura e' che per tutti non sto abbastanza male per rompere cosi' tanto. OK, non sto malissimo come alcuni di voi, ma si sto male, e mi pare che quasi mi si discrimini perche nonostante tutto mi sforzo di continuare a lavorare e fare il piu possibile. Ma per essere presa sul serio cosa devo fare? Devo fidarmi e iniziare psicoterapia per scoprire problemi reconditi nella speranza che la febbre se ne vada...o devo iniziare tutto da capo con un altro dottore?

Ciao!


  Visualizza il profilo di giulia75      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2004-05-26 21:22   
Sono stupita dalle cose che ti hanno detto!!!
Se le sublussazioni mandibolari e le febbri dipendessero da un problema psicologico credo che sarebbe molto piu' semplice per tutti stare meglio(e io non mi scasserei tanto a portare sto' impiastro di bite!!!).
Scusa ma quali esami ti hanno fatto per escludere la cfs???.......

Un bacione
Dany.



  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Zac


Registrato: Apr 07, 2003
Messaggi: 912
Località: Piacenza
Inviato: 2004-05-26 21:50   
Ciao giulia,
mi sembra di rivivere un po' la mia storia, 5 anni fa sono stato al San Raffaele a Milano, con esami "particolari" tipo PET fatta a CastelFranco Veneto, ok, mi hanno detto "fortunatamente lei non ha la CFS", quando ho detto questo a Chieti, l' ottobre scorso, sono scoppiati a ridere, tanto per dirti come cambiano le cose di anno in anno e anche meno.
Nel frattempo ho fatto psicoterapia, tanto per escludere o confermare il fattore psicologico, ma lasciando sempre aperta una possibilità che fosse qlc di fisico, forse è questo lo spirito con cui affrontare il tutto, visita a chieti o Aviano o Roma e poi.. puoi farti una bella psicanalisi, meglio comportamentale.
In bocca al lupo
Zac


  Visualizza il profilo di Zac   Vai al sito web di Zac   Stato di ICQ         Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
KIO


Registrato: Oct 29, 2003
Messaggi: 1275
Località: Lugano
Inviato: 2004-05-26 23:10   
Se te la senti...
Ricomincia tutto da capo!

Anch'io anni fa non stavo così male come tanti del forum... Sono crollata a stadi... fino a non riuscire a fare altro che poltrona-letto-poltrona...

Ne traggo una micro morale: se mi curavano in modo finalizzato prima, forse oggi non dovrei fare i conti con lo stato attuale!

Provare a chiedere a Tirelli(via mail) se non conosce nessuno di fiducia da indicarti lì dalle tue parti?

Non so come sei messa a livello di stress, ma anche andare da uno psi, x poi aprire vasi di Pandora... sempre che ci siano vasi di Pandora da aprire... boh? vedi tu!

Io cmq alla psicologia non credo più!
Ma lo sapete che nelle biblioteche universitarie è pieno di libri x studenti di psicologia, dove gli autori si stanno chiedendo xché mai la psicologia dovrebbe curare???
Stanno x es. mettendo in discussione il fatto del riportare alla mente i fatti "rimossi": si chiedono perché con questo il paziente dovrebbe guarire... (NB: tutti i guaritori mistici non hanno mai giocato cn queste cose!)
Lo sapete che tutto il mondo della psicologia si sta chiedendo perché esistono, e si interrogano sulla ragione stessa del loro lavoro? Chiedendosi x es. se non è che un buon amico ottiene gli stessi risultati...

Il presidente degli psichiatri tedeschi ha detto pubblicamente in TV che il 90% delle diagnosi psichiatriche è sbagliato! Diceva che sono stati curati x schizofrenia pazienti che avevano una patologia renale e cose di questo tipo!

Volevo aprire un topic a parte...
Ma ora la metto qui:

Grazie a Kiara e Piero (GRAZIE AMICI!)
Ho conosciuto un nuovo medico...
Ho conosciuto UN MEDICO!

Tra le altre mi ha detto:
"Ma vede, lei è un po' particolare... un po' originale... Diciamo pure MOOOLTO originale... E in genere c'è la tendenza, anche tra i medici, a voler incanalare, normalizzare, deramificare... Per cui è più facile dire a un paziente un po' diverso che è lui che ha un problema...
Invece bisognerebbe permettere alle persone di essere pienamente se stesse, pienamente originali, STANDO BENE!"

GENIALE!

Dai bella!
Coraggio!




  Visualizza il profilo di KIO      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-05-27 00:56   
Non si può sentire una terza campana?

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
giulia75


Registrato: Jan 30, 2004
Messaggi: 64
Inviato: 2004-05-27 15:00   


  Visualizza il profilo di giulia75      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
giulia75


Registrato: Jan 30, 2004
Messaggi: 64
Inviato: 2004-05-27 15:16   
Sorry mi sono incasinata l'ho mandato vuoto, ora riprovo.
Sono troooopo stanca e sfiduciata per andare ancora da altri medici, poi francamente sti medici argentini non mi convincono....
Comunque, per adesso ho collezionato:
1. Londra, luglio 2003 "sospetta CF", terapia "riposo e ritorno graduale ad attivitá normali" (ce l'avessi davanti sto dottore lo prenderei a sberle).
2. Genova, ottobre 2003 "CF" (ma non me l'hanno scritto, né prescritto ALCUNA terapia).
3. Aviano, settembre 2003 "sospetta CF", terapia cortisone (mai presa perche stavo gia in Argentina non volevo prenderlo a distanza.
4. Buenos Aires, gennaio 2004 "lei non ha niente signorina"
5. Buenos Aires, febbraio 2004 "febbre di origine sconosciuta (500 dollari per questa fantastica diagnosi)
6. Buenos Aires, ieri "depressione clinica"

Stregatta, non mi hanno fatto NESSUN esame fisico, solo un milione di test a risposta multipla (tipo ti piacciono i fiori, vuoi fare il fiorista). Dicono che gia avevo fatto abbastanza esami fino a quel momento (in realta´ coincido).

Poi dico, la signora psicologa mi dice che sono depressa clinicamente (che vuol dire che somatizzo) perche dai colloqui e dalle domande psicologiche non risulto depressa, ma dalle domande sui miei sintomi si vede che non sto bene, quindi secondo lei vuol dire che scarico i miei problemi psicologici altrimenti invisibili sul corpo. Ma io dico, non e' un po irrazionale? non potrebbe piu semplicemente essere che mi sento male perche mi sento male?

E inoltre, se veramente fosse che la depressione mi fa star male, dato che da 2 mesi sto prendendo antidepressivi, dovrei stare meglio...e invece...

Comunque, gia da 2 mesi sono in terapia, in realta´francamente non vedo nessun cambiamento, non si parla di CF ma della mia vita (avrete capito che la mia vita e' abbastanza instabile, per lo meno logisticamente). Io cntinuero´ ad andare, perche comunque non penso che mi faccia male se mi aiuta a decidere dove voglio vivere/ cosa voglio fare della mia vita.

Ma francamente, non e' non voler ammettere i propri problemi, li ammetto pienamente, semplicmente non credo che tali problemi siano relazionati con la febbre....

fffff che confusione....


  Visualizza il profilo di giulia75      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2004-05-27 15:58   
Ciao Giulia; forse sono gli esami "fisici" che ti mancano??(da come hai scritto tu...).

Un'aiuto psicologico non puo' farti male se senti di averne bisogno per fare piu' chiarezza nella tua vita; ma forse non dovresti fermarti li e "sentire altri pareri"(almeno per non restare ad un punto "fermo")!

Un bacione





[ Questo messaggio è stato modificato da: Daniela il 2004-05-27 15:59 ]


  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-05-27 16:38   
Giulia, concordo con daniela, forse ti mancano alcuni esami clicnici importanti e poi se senti ke il supporto psicoterapeutico ti fà bene perkè no??

ma ritorniamo al solito discorso trito e ri-trito sulla preparazione ed affidabilità degli operatori IN QUALSIASI CAMPO!!!

una psicoanalisi fatta cn Cesare Musatti (ahimè morto, ma a Milano ci sono i suoi allievi), credo sia totalmente diversa da quella fatta da in pinco pallino poco esperto ke, a quel punto allora, creerebbe solo danni!!

cmq cerca ancora giulia e nn fermarti, solo se hai voglia di indagare sl tuo malessere e di cercare strade nuove allora vuol dire ke ne vuoi uscire, cm sn certa ke è cio ke cerki ..........un abbraccio

stregatta


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
mario


Registrato: Oct 23, 2003
Messaggi: 639
Inviato: 2004-05-27 17:20   
giulia ..leggo al volo .. ma non capisco..

cioè in ben 3 centri di cui londra e aviano ti hanno detto cosa potrebbe essere .. e di cfs ne vedono tanti.. ma tu non contenta.. non fai le terapie.. (e su questo si può discutere) e ti affidi a chi? ai medici di buenos aires.. che "ti creano confusione sulle diagnosi".. che di cfs.. "sono esperti".
Mi chiedo.. ma cosa ti proponi esattamente?

c'è l'avessi di fronte sto medico? ... boh


[ Questo messaggio è stato modificato da: mario il 2004-05-27 17:22 ]


  Visualizza il profilo di mario      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
giulia75


Registrato: Jan 30, 2004
Messaggi: 64
Inviato: 2004-05-27 21:04   
Mario mo' te lo rispiego visto che pare non capisci.
Si, mi hanno diagnosticato CF, ma a Londra non mi hanno dato nessun trattamento, Tirelli mi ha dato il cortisone su cui piu d'uno mi pare ha dei dubbi. Io l'avrei anche preso, ma non mi sembrava saggio iniziare una cura cosí pesante quando ero sul punto di trasferirmi in Argentina.
Quindi, sono ricorsa agli unici dottori disponibili in Argentina, che sono Argentini, e coincido che non ne sanno molto di CF.
In questo momento sto pensando che la cosa migliore da fare sarebbe forse licenziarmi e tornare in Italia a cercare dottori migliori. Ovviamente il problema e' che se mi licenzio non potró poi pagarli questi dottori.


  Visualizza il profilo di giulia75      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Deborah72


Registrato: Feb 21, 2004
Messaggi: 336
Località: milano
Inviato: 2004-05-28 09:26   
Ciao Giulia,
Io sono stata a NY due volte.
Ho amici che vivono lì.
L'ho girata tutta in metropolitana con mio marito è stato bellissimo.
L'ultima volta mi sono portata a casa la CFS.

Devi vedere un pò tu cosa può essere meglio per te.
Le indagini per diagnosticare la CFS sono lunghissime.
Le mie sono durate 5 anni e sono costate moltissimi soldi.
Poi nn ti aspettare che tutti i medici siano concordi nella diagnosi.
Molti,specialmente i più anziani,(almeno da quanto ho potuto riscontrare per esperienza personale) nn credono che la CFS sia una vera e propria malattia o almeno sostengono che sia l'effetto e non la causa del nostro malessere.

Auguroni.

PS se ancora nn lo hai fatto,fatti un giro in Florida
_________________
Debby72


  Visualizza il profilo di Deborah72      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2004-05-28 10:57   
Giulia, perche' non provi a farti visitare negli Stati Uniti da qualche medico specializzato in cfs???.

Un bacione
Dany.




  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
mario


Registrato: Oct 23, 2003
Messaggi: 639
Inviato: 2004-05-28 13:37   
non ti hanno dato terapie... xchè non ce ne sono..

e l'unica che ti hanno dato... non era saggio iniziarla..

il msg che voglio darti è questo: siccome è molto probabile che sia cfs... sgombra l'idea che ci sia un medico con la terapia "giusta".
il rischio è che siccome non ne capiscono niente e "nessunovuolesfigurare" ti propinino diagnosi e terapie per nulla e nulla e nulla... e la confusione va a nozze

auguri e non lasciare il lavoro x tornare qui a sentirti dire "probabile cfs"





  Visualizza il profilo di mario      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-05-28 14:02   
Cara Giulia, sono d'accordo cn Mario e Daniela, NON tornare in Italia, x farti diagnosticare cosa poi???

una sindrome-calderone, di cui sanno pokissimo, x la quale non c'è cura, x la quale ogni centro di ricerca applica il proprio protocollo standard e ripeto: STANDARD X tutti!!!???

NON lo fare!!!! cerca di capirne di + anke negli USA, ma anke loro di terapie nn ne hanno; ma perlomeno non ti diranno "sospetta cfs" oppure magari te la diagnosticano mentre invece potrebbe essere davvero una depressione clinica (ke a mio avviso è meglio della CFS, l'ho scritto anke a Miss)

perkè se così fosse? te ne vergogneresti?).......

poi ti dirò della mia esperienza in pvt, del mio entusiasmo iniziale e di altre cose......fammi ricaricare un pò e poi ti rispondo in pvt..........un caro saluto ...raffaella


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.011374 seconds.