[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » scusate il ritardo...
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
Autore scusate il ritardo...
vali


Registrato: Mar 13, 2003
Messaggi: 70
Località: rimini
Inviato: 2004-04-29 20:22   
Chiedo scusa innanzitutto a Daniela, non sono scomparsa, è che ho avuto un periodo intensissimo di lavoro ed impegni extra che mi hanno tenuta lontana dal forum.
Chiedo scusa a Stregatta, l'avevo coinvolta privatameente in una mia mini-discussione.
La mia domanda era: rendere pubblico o no il mio netto miglioramento? Sinceramente anche ora entro nel forum senza aggiornarmi sulle ultime vostre novità e forse dirò cose che già sapete. Bene, l'argomento è l'osteopatia, il metodo è francese si chiama "riequilibrazione funzionale". In pratica un apparecchietto simile a quello dell'elettrocardiogramma che rimette in "ordine" i nostri squilibri fisici o psicologici. Solleverò un vespaio, me ne duole, ma io dopo un primo periodo di sconbussolamento generale sono stata nettamente meglio, in percentuale direi un buon 70%. La cosa che è passata quasi in assoluto è la "stanchezza psicologica" (intendo: cervello lesso). Sinceramente qualche dolore fisico (ossa, a me in particolare una spalla, la destra) ogni tanto si risveglia, ma non posso lamentarmi.
Per il problema di malocclusione, che guardà un pò (questo per me è un argomento da approffondire...)tocca anche me ho pensato di farmi fare un bite (si scrive così?), il dentista mi ha garantito che ritroverò tutta la forza al mio braccio destro.
vabbè io l'ho detto...sinceramente, così come l'ho vissuta io.
ogni bene,
Vali


  Visualizza il profilo di vali   Email vali      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-04-29 20:49   
Ciao Vali, ieri proprio pensavo a te e a come stava andando la tua esperienza con l'osteopatia; credo ke tu abbia fatto benissimo ad esporre sl forum quanto ti è accaduto e i miglioramenti di cui hai beneficiato.........ricordi ke ti avevo parlato in pvt dell'osteopatia e di un operatore ke conosco solo di nome,ke ha trattato casi di CFS cn successo, puntanto anke lui molto sull'aspetto psicologico del paziente??
(quello ragà nn possiamo discernerlo dal corpo e nn vi incavolate!!)

ero certa ke avresti avuto i benefici ke il tuo operatore ti aveva garantito e ne sono felicissima x te............AMICI ED AMIKE DEL FORUM...........sò ke molti di voi mi trovranno d'accordo, la strada della guarigione passa attraverso qst tecnike!!!!

.......sempre dopo aver avuto la diagnosi,
qst nn mi stankerò mai di dirlo........

anke io ho stò cercando strade di qst genere, (una l'ho già intrapresa),lentamente stò abbandonando la cura perkè nn mi fà nulla, vi farò sapere solo qnd starò bene o perlomeno se otterrò dei miglioramenti.......

grazie vali x la tua testimonianza e tienici aggiornati...........vuoi vedere ke mi tocca trasferirmi a rimini???

P.S. aprirò un 3ad perkè stanotte ho riflettuto su un problema relativo alle cattive occlusioni e visto ke vali ne ha parlato vorrei sapere dai voi qualcosa in merito......

X VALI: tranquilla col bite, se te lo fanno bene FUNZIONA.....lo sai ke i bite oramai vengono usati da moltissimi sportivi, proprio x riequilibrare la postura, evitare traumi osteo-muscolari e x dare forza anke ad articolazioni un pò in dafaillance.......vai vali.......ke il bite poi tokkerà anke a me.......un grande abbraccio e continua così...........raffaella

[ Questo messaggio è stato modificato da: stregatta il 2004-04-29 20:55 ]


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2004-04-29 21:38   
Ciao Valentina; a me non devi "nessuna" scusa!!
Bentornata sono felice che l'osteopatia ti abbia fatto bene(ricordo che me ne avevi parlato)...e di saperti meglio.
Sono certa che con il bite migliorerai ancora; io mi trovo molto bene per ora con il bite e alcuni disturbi quali dolori intensi alla testa, mandibola, collo-spalle e vertigini sono scomparsi in altissima percentuale!!

Auguri
Dany.




  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
mira


Registrato: Jul 29, 2003
Messaggi: 224
Località: Milano
Inviato: 2004-04-30 16:53   
Approfitto dell'argomento toccato per darvi alcune notizie.
Sto rimuovendo le amalgame da un dentista omotossicologo che usa apparecchi speciali per garantire che le particelle di mercurio non vengano ingerite e/o assorbite dalle mucose.
E' molto bravo.
Anche io ho un problema di malocclusione e insieme alla dottoressa che collabora con lui e che si occupa di questo abbiamo parlato a lungo sulle possibili strade.
Ho scoperto che il BYTE, in realtà mantiene la postura solo nel momento in cui lo porti, (infatti, come diceva streg, gli atleti lo usano durante le gare) deve essere fatto con tutti i crismi, studio della masticazione, e quant'altro ma, non ha funzioni correttive.

Per correggere la masticazione e quindi la postura c'è un altro apparecchio molto simile al Byte, che si chiama QUANTUM.
La differenza purtroppo è anche nel prezzo.
So che un byte si aggira intorno ai 600 euro, dipende dai dentisti (lo avevo chiesto un po' di tempo fa allo stomatologico) più gli esami necessari che credo siano più o meno la stessa cifra.

So che molti dentisti per fare un byte, prendono solo le impronte, diffidate non funziona così.
Attraverso un computer deve essere valutata attentamente la masticazione, la madibola, l'asse ecc...
Il prossimo incontro avrò un preventivo e vi farò sapere.

Mi diceva che esiste anche un altro metodo, meno costoso, è una struttura che tiene distanziati i denti, non so come si chiama, mi ha detto che cercherà di capire qual'è la cosa migliore per me, vi darò notizie più dettagliate.

Il dentista da cui vado ha in cura molti pazienti con CFS e FM, e questo mi ha sollevato molto.

Spero di avervi dato informazioni utili.

Vale, sono molto contenta che la strada che hai preso ti stia portando verso la meta.

mira

[ Questo messaggio è stato modificato da: mira il 2004-04-30 16:58 ]


  Visualizza il profilo di mira        Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-04-30 19:30   
Grazie Mira, rimando l'argomento bite anke la 3ad POSTUROLOGIA......non solo i bite possono risolvere i difetti di malocclusione, ma la posturologia fà molto di più, esistono diverse scuole di pensiero, proprio giovedì della settimana scorsa è stato redatto un articolo sulla posturologia sull'inserto SALUTE de LA Repubblica, secondo il metodo Bricot (non è quello ke mi è stato applicato).... è molto interessante davvero.....
la posturologia arriva dove un bite nn può arrivare, cioè non solo sull'equilibrio, postura e cattiva occlusione dentale, ma anke sui problemi irrisolvibili della vista, davanti ai quali fior fior di oculisti hanno alzato le mani..........cura persino il nistagmo.........cmq io aspetto x il bite, vedrò le mie solette posturali ke benefici mi daranno e poi si vedrà......saluti a tutti

[ Questo messaggio è stato modificato da: stregatta il 2004-04-30 19:31 ]


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2004-04-30 21:36   
Torno ora da un congresso stanca morta!!!..ma una precisazione la devo fare!
Il mio bite non e' bite "normale" come quelli che si usano di solito e serve appunto per riportare la mia mandibola in posizione e cioe' in avanti!

Ciao




  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
lara


Registrato: Jun 21, 2004
Messaggi: 24
Inviato: 2004-06-21 12:10   
soffro da diverso tempo di vertigini,dopo diverse visite il mio otorino mi ha detto che secondo lui dipende da una maleocclusione,e mi ha mandato da un osteopata.
da questo osteopata sono in cura da circa 1 mese e mezzo e siamo arrivati alla conclusione di mettere un bite.
ora sono andata dal mio entista il quale mi ha fatto questo bite ,senza pero' radiografie ma solo con il calco dei denti.
ho ritirato questo bite ma appena l'ho messo
ho avuto vertigini talmente forti da on riuscire a stare in piedi.
l'osteopata mi ha controllato e mi ha detto che impieghero' tanto ad abituarmi e all'inizio staro' peggio.
sono veramente disperata perche' a parte che sono tre mesi che sto prevalentemente in casa ma mi sembra che sia stao messo questo bite in modo troppo superficiale.
mi potete consigliare voi se portate questi apparecchi l'iter che avete effettuato e se qualche persona ha lo stesso mio problema
grazie
lara

[ Questo messaggio è stato modificato da: lara il 2004-06-21 12:19 ]


  Visualizza il profilo di lara      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
carlotta


Registrato: Jun 17, 2004
Messaggi: 45
Località: pavia
Inviato: 2004-06-21 14:45   
Cara mira, mi riferisco a quanto hai accennato sulle amalgame: io ne ho la bocca piena (10 denti otturati) e mi hanno detto che potrebbero essere una delle (centomila possibili)cause dei miei problemi (stanchezza, faringiti, dolori ossei ecc.ecc.ecc.)Mi sai dire qualcosa di più sulla rimozione? Chi è il dentista di cui parli? E' molto impegnativa?
Abito a milano anch'io, e sono molto determinata a tentare tutte le strade per stare un po' meglio ...
Io non ho una diagnosi per CFS, ora sono a "caccia" di un medico (grazie a stragatta - ohi, lapsus! - stregatta e kio per i consigli) non troppo lontano dalla mia città che mi prenda in una qualche considerazione!
ciao, carlotta


  Visualizza il profilo di carlotta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
lara


Registrato: Jun 21, 2004
Messaggi: 24
Inviato: 2004-06-21 15:31   
per daniela
ho letto il tuo messaggio mi potresri dire
dove hai fatto il tuo bite e che cosa hai fatto prima di metterlo?
ti hanno fatto teleradiografie e relativa cefalometria?
potresti dirmi quealche cosa in merito.
io soffro di vertigini 24ore su 24 e ho fortissimi dolori alla cervicale.
ti ringrazio se puoi rispondere
ciao
lara


  Visualizza il profilo di lara      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-06-21 21:55   
Per Lara:cambia osteopata.

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-06-22 00:59   
Realizzazione del bite tramite TENS:.
"Classicamente il trattamento dei pazienti con disfunzioni cranio mandibolari si avvale, come momento diagnostico e terapeutico, di placche occlusali che, con varie fogge e sotto numerosissime denominazioni,si pongono come scopo l’eliminazione della propriocezione, il rilassamento muscolare e la correzione della posizione del complesso condilo-meniscale.
Diviene imperativo RILASSARE la muscolatura per individuare la posizione di riposo fisiologica ed avere un punto di partenza rinormalizzato per le riabilitazioni.
A tale scopo Bernard Jankelson propone l'uso della T.E.N.S (Stimolazione Neurale Elettrica Transcutanea) a bassa frequenza e costruisce un
adeguato elettrostimolatore: il Myo-Monitor.
Gli impulsi, correttamente applicati, determinano contrazione muscolare isotonica (senza contatti dentale e quindi senza generazione di tensione ma solo di movimento) in un certo numero di unità motorie mentre le rimanenti sono passivamente sottoposte ad un " effetto pompa" che facilita il circolo emo-linfatico con conseguente detossificazione delle fibre in ipertono.
Dopo un tempo adeguato (45 minuti) di applicazione della T.E.N.S. i muscoli tendono a rinormalizzare il loro tono ed a raggiungere la fisiologica lunghezza di inserzione permettendo alla mandibola di assumere la posizione di riposo più compatibile con la situazione anatomo-posturale esistente.
Riconoscere la posizione di riposo fisiologica, determinata dalla lunghezza e dall'orientamento dei muscoli rilassati, è teoricamente possibile anche con l'uso di strumenti ( placche, ipnosi, manipolazioni...) diversi dalla T.E.N.S [27].; sfortunatamente tale riconoscimento è condizione necessaria, ma non sufficiente, per determinare la posizione fisiologica di occlusione. Dobbiamo conoscere anche la direzione del movimento fisiologico del singolo paziente.
La T.E.N.S. provoca, come abbiamo visto, un piccolo movimento mandibolare ed è in grado di indicare la traiettoria mandibolare determinata dalla contrazione simmetrica e contemporanea di muscoli rilassati ed equilibrati. Questa è la traiettoria verso la posizione di deglutizione fisiologica [9] che Bernard Jankelson definì MYOCENTRICA : "...posizione in cui i muscoli porterebbero la mandibola se non esistessero fattori deflettenti... " [16].
Dopo aver usato con successo questa metodica in protesi totale mobile e nel trattamento di pazienti disfunzionali, per permetterne una accurata applicazione pratica e fedele al suo principio: "Se è stato misurato è un fatto, se non è stato misurato è un'opinione" Bernard Jankelson stimolò e guidò la costruzione di un'apparecchiatura, il Kinesiografo." Continua su: http://www.aikecm.it/tneuro/tneuromeduno.htm



[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2004-06-22 01:05 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-06-22 01:31   
Per Lara: http://www.appim.it/forum/

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
lara


Registrato: Jun 21, 2004
Messaggi: 24
Inviato: 2004-06-22 10:00   


  Visualizza il profilo di lara      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
lara


Registrato: Jun 21, 2004
Messaggi: 24
Inviato: 2004-06-22 10:01   
PER MAX

PUOI DARMI QUALCHE CONSIGLIO SU QUALCHE BRAVO OSTEOPATA ?
GRAZIE PER IL SITO CHE MI HAI COMUNICATO


  Visualizza il profilo di lara      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-06-23 18:54   
ciao lara, cambia osteopata e cambia dentista!!!! ci sono bite e bite e se ti ha dato qst problemi nn metterlo assolutamente!!!

cmq si può scrivere bite e byte

se mandi un nessaggio privato a vali, lei è migliorata tantissimo facendosi curare da un osteopata ke applica un metodo francese,,,,,,,,,poi dipende da dove vivi, io ne conosco uno ke si sposta fino ad ascoli piceno, è quello di cui parlavo nei post precedenti, si è laurato a pescara ed adotta invece il metodo americano............i suoi pazienti con cfs sono migliorati..............

stai attenta a non "spostare" e peggiorare la tua sistuazione della cattiva occlusione ti prego!!! un saluto raffaella

P.S. contatta anke daniela di forlì, ripeto, dipende sempre da dove vivi..... e sei disposta a viaggiare..............ri.ciao


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.012163 seconds.