[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Lo scheletro e la colonna vertebrale
Autore Lo scheletro e la colonna vertebrale
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-01-18 18:27   
Interessante x ki soffre di dolori muscolari, articolari e contratture.......


Tratto da: «Dimmi dove ti fa male e ti dirò perché»

La colonna vertebrale è composta di vertebre, con ciascuno un ruolo ben preciso. Si suddividono in 5 vertebre sacrali (3+2), 5 lombari, 12 dorsali e 7 cervicali. Possiamo cominciare a constatare sin d’ora la logica della costruzione del corpo umano. Il numero 5 è portatore del simbolismo dell’uomo, dell’orizzontalità, della materia, della base delle cose (5 Principi, 5 sensi, 5 dita, ecc.) Il numero 7 esprime il simbolismo della spiritualità, del divino, di ciò che è elaborato (7 chakra, 7 pianeti, 7 colori dell’arcobaleno, 7 note musicali, 7 bracci del candelabro ebreo, ecc.). Ebbene, le vertebre sacrali e lombari che costituiscono le 2 basi della nostra colonna (una fissa, la «sorgente», e l’altra mobile, la «base») sono 5.
Le cervicali formano il collo. Esse sostengono ciò che vi è più di elaborato in noi, ossia la testa con il cervello, e sono 7. Infine, le dorsali che sostengono il busto sono 12, ossia la somma delle due precedenti (5+7=12, come i 12 segni dello zodiaco, i 12 mesi dell’anno, le due suddivisioni della giornata in 12 ore, i 12 sali omeopatici, i 12 apostoli, ecc.)
Mi pare difficile credere che ciò abbia a che vedere con il caso.

Ciascuna vertebra possiede un ruolo particolare e serve da «gradino di distribuzione» dei dati vibratori provenienti dal cervello. I primi due piani, conscio e inconscio, di qualsiasi individuo comunicano con il corpo mediante il supporto meccanico e chimico di quel computer centrale che il nostro cervello. Questo trasmette dunque le sue «disposizioni» alla più piccola delle nostre cellule, in particolare attraverso l’intermediario di tutto il sistema nervoso cerebrospinale e il sistema nervoso autonomo o neurovegetativo (sistema simpatico + parasimpatico). In funzione del tipo di tensione e della sua relativa intensità, a livello della vertebra «gradino» si produrrà un processo di scarica dell’eccesso energetico.
«Slittamento vertebrale», contrattura muscolare intorno alla suddetta vertebra ecc., comporteranno, in un primo tempo, una sensazione dolorosa più o meno forte, poi se lo squilibrio persiste o se lo facciamo tacere, il fenomeno molto spesso si aggrava e si trasforma in artrosi, in ernia del disco o in disfunzione organica.
E’ interessante constatare, o meglio scoprire un bel mattino, che il fenomeno si produce al risveglio, ossia subito dopo la notte. Ebbene, la notte è il periodo privilegiato d’attività e d’espressione del nostro inconscio. Il «Maestro Interiore» ha bisogno del «silenzio» della notte per esprimersi perché il baccano e l’agitazione del giorno non glielo permettono.(…)

Vertebre cervicali
1 Testa, viso, sistema simpatico;
2 Occhi, udito, seni nasali, lingua;
3 Viso, orecchie, denti;
4 Naso, labbra, bocca;
5 Collo e gola;
6 Muscoli del collo, spalle, parte superiore delle braccia;
7 Spalle, gomiti, dito mignolo e anulare.

Vertebre dorsali
1 Avambracci, mani, polso, pollice, indice, medio;
2 Sistema cardiaco, plesso cardiaco;
3 Sistema polmonare, seno;
4 Cistifellea;
5 Sistema epatico, plesso solare;
6 Sistema digestivo, stomaco, plesso solare;
7 Milza-Pancreas;
8 Diaframma;
9 Ghiandole surrenali;
10 Reni;
11 Reni;
12 Intestino tenue, sistema linfatico.

Vertebre lombari
1 Intestino crasso;
2 Addome, cosce;
3 Organi sessuali, ginocchia;
4 Nervo sciatico, muscoli lombari;
5 Nervo sciatico, parte inferiore delle gambe;
Osso sacro e Coccige Bacino, glutei, colonna vertebrale





  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2004-01-18 19:01   
Cara Raffaella,

alla luce di questa bellissima esplicitazione ……….penso sia nuovamente “utile ” ri-parlare di pratiche fisiche Per esempio:

REFLESSOLOGIA PLANTARE

“E’ stato scientificamente provato quello che l’antica medicina cinese aveva intuito e cioè, che nei piedi si rispecchia e spiega tutto il corpo umano.
Essi sono una meravigliosa via di accesso a tutto il nostro corpo per stimolare sia la struttura ossea che quella muscolare e tutti gli organi i quali hanno una precisa “zona riflessa” sulle nostre estremità.
Con una dovuta perizia e dopo un’accurata indagine, viene studiato il percorso terapeutico che tenda a riequilibrare le zone che sono risultate dolenti, in modo da ripristinare il giusto equilibrio e dare al corpo quelle stimolazioni regolatorie che lo riporteranno alla situazione di naturale benessere” ( da : Studio Olistico Orbis Sanus – Orbassano )
La terapia si chiama “massaggio plantoriflessogeno”

( e poi si impara a “digitare” da soli i punti corrispondenti in base alla “mappa” plantare che, se io sapessi “scannerizzare”……….. la riporterei ma so’ che gli “esperti” di medicina naturale del Forum ci daranno subitissimo il sito giusto da consultare!!!!!!!!!!!)

.



  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.007056 seconds.