[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » SOLDI PER LE RICERCHE INVESTITI BENE ?!?!
Autore SOLDI PER LE RICERCHE INVESTITI BENE ?!?!
piero dal ticino


Registrato: Jun 14, 2003
Messaggi: 249
Località: lugano
Inviato: 2004-01-03 14:24   
Riporto dal quotidiano della Svizzera Italiana "LA REGIONE TICINO" del 3 gennaio 2004

Londra – L’angolo ottimale per far rimbalzare un sasso sull’acqua è di 20 gradi: è quanto ha scoperto un team di scienziati francesi, che ha pubblicato i risultati della ricerca sulla rivista scientifica britannica “Nature”.
Christophe Clanet, a capo della squadra di fisici dell’Istituto di Ricerca di Marsiglia, ha utilizzato per i suoi esperimenti un apparecchio appositamente costruito per il lancio dei sassi (in questo caso un disco di alluminio) capace di modificare la velocità, la forza centrifuga e l’angolo d’impatto dell’oggetto con la superficie dell’acqua.
Clanet ed i suoi colleghi hanno studiato tutti i fattori che contribuiscono al lancio perfetto ed hanno concluso che il segreto sta nel cosiddetto angolo magico, cioè quello d’impatto con l’acqua, che dovrebbe essere di 20 gradi per ottenere il maggior numero di rimbalzi.


E ogni settimana, solo in Italia, c’è una “iniziativa umanitaria” destinata a raccogliere milioni di €uro per le ricerche….

Chissà come può essere felice un malato di cancro ad assistere a tanti rimbalzelli di un sasso sull’acqua.
Ogni commento mi pare superfluo Piero


  Visualizza il profilo di piero dal ticino   Email piero dal ticino        Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
roby72


Registrato: Sep 25, 2003
Messaggi: 348
Inviato: 2004-01-03 15:17   
Certo che se si cordinassero meglio le ricerche sarebbe ottimo.
Comunque io sono fiducioso, perchè i ricercatori nel mondo sono milioni ed ogni tanto vuoi per caso o per semplice culo scovano qualcosa (molte volte anche per ragionamento ed acuta osservazione). E' chiaro che qualcuno si deletta a ricercare il corretto grado per far rimbalzare i sassi sull'acqua, ma dalle poche cose che ho studiato nella mia breve vita ho capito che nella ricerca non si butta niente tutto può servire e forse un giorno anche il rimbalzo dei sassi sarà applicato a qualcosa. C'e sempre qualche ricercatore che si perde o diletta in ricerche apparentemente inutili, vedi quelli che si ostinano a spaccare l'atomo per curare i tumori (che oggi si curanoprevalentemente con molecole e non particelle di atomi). Pèro nella ricerca non si butta niente e loro hanno dimostrato che riescono a curare alcune forme di tumore al cervello con gli acceleratori di particelle. Quindi ben venga qualsiasi tipo di ricerca anche quella sui sassi che forse un giorno la ritroveremo nei nostri computer, chissà faremo rimbalzare i bit come palline in un flipper



CHissà mi vengono in mente le trasformate di Fourier. Se Fourier avesse saputo che le sue trasformate dovevano diventare così importanti nell'elettronica e nei formati audio e video digitali (mP3, MPEG1, MPEG2 ed MPEG4) con compressione dati e relativa perdita di informazione tanto da essere implementate nei processori dei palmari e di tutte le schede video gia a livello hardware, credo che si sarebbe fatto pagare le royalties per una scoperta così geniale.

Oggi è grazie a lui se riusciamo a stipare in un DVD la bellezza di un'ora di video ad una qualità più che decente.



[ Questo messaggio è stato modificato da: roby72 il 2004-01-03 18:07 ]


  Visualizza il profilo di roby72      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
KIO


Registrato: Oct 29, 2003
Messaggi: 1275
Località: Lugano
Inviato: 2004-01-03 19:05   
Robyno !
Ti trovo in splendida forma!!!
Hai ragione...
Ma posso capire (e condividere) anche Piero!

Mi viene in mente un articolo, letto vari anni fa, dove il redattore segnalando la scoperta di una zona erogena tra le scapole, aggiungeva che le scoperte "sostanziali" generalmente avvengono in contesti di forte precarietà (come esempio citava, tra altre, la scoperta della struttura molecolare della penicillina, 1943), mentre in periodi di pace e benessere si fanno scoperte del tipo di quella segnalata.

Io sono la prima a pormi "problemi inutili" (a detta del mio entourage), e sono la prima a sostenere che, presto o tardi, anche i ragionamenti apparentemente "inutili" persentano qualche utilità...
Sono la prima a difendere visionarietà e capacità di sognare dell'uomo!
Sono convinta che servano!
Ma in questi giorni, soffro come un cane cercando di mettere assieme due pezzi:
le vittime del terremoto in Iran...
e la ricerca di forme di vita, forse passate, su Marte...
Capisco tutto quello che volete!
Ma qualcosa non mi quadra!!!


  Visualizza il profilo di KIO      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
mario


Registrato: Oct 23, 2003
Messaggi: 639
Inviato: 2004-01-14 12:47   
caro piero condivido appieno quanto dici. è una discussione che c'è ed è forte anche nell'ambiente univ. davvero.
soldi sprecati. e tanti.
mancanza di coordinamento. e tanto.
i problemi e le motivazioni sono tanti e per un contesto generale anche in parte comprensibili, ma non condivisibili.
è un argomento che avrà un evoluzione, esponenziale, perchè .. la pentola è sul fuoco.
ma forse non è questo il forum giusto.

una massima:

"voi vedete cose che esistono e vi chiedete perchè.. io sogno cose mai esistite e mi chiedo perchè no?" G.B.Shaw

è il fondamento della ricerca! sul dove andare a cercarle.. magari ci sono delle priorità.

ciao


[ Questo messaggio è stato modificato da: mario il 2004-01-14 12:50 ]


  Visualizza il profilo di mario      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-01-19 01:15   
http://www.insieme.net/~Corrado_Penna/corrado.htm

visitate qst sito...........saluti a tutti


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-01-20 22:14   
L'appello presentato al Tribunale Criminale Internazionale (ICC - International Criminal Court) presso L'Aia il 14 giugno del 2003 dal Dr. M. Rath


I metodi per curare e prevenire le piu' diffuse e gravi malattie sono oggi disponibili ma esistono realta' che contrastano - grazie ai media e alla politica - questi metodi per poter portare avanti i loro mercati azionari. I metodi naturali e non brevettabili, oltre a non costituire una fonte di guadagno, troncherebbero il rapporto con il cliente, risolvendo i suoi disturbi: ecco il perche' dei medicinali chimici e brevettati mirati alla sola cura di un sintomo e con disastrosi, anche fatali, effetti collaterali. Ecco il perche' di anni e anni di raccolte fondi per ricerche fantasma che non hanno mai trovato una soluzione. I farmaci sono tra il 4° e il 5° motivo di morte al mondo.



"la normalità non è altro che un paravento dietro cui si nasconde chi ha il potere, per opprimerci"






[ Questo messaggio è stato modificato da: stregatta il 2004-01-20 22:28 ]


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.008830 seconds.