[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » CFS - INFORMAZIONI SULLA FISIOPATOLOGIA
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
Autore CFS - INFORMAZIONI SULLA FISIOPATOLOGIA
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2003-05-01 19:06   
GRAZIE Max per la tua risposta.
Ho trovato informazioni sugli INTEGRATORI ,sembrano ottimi...e noi NE ABBIAMO SICURAMENTE BISOGNO è vero forse non ci guariranno ma ci aiuteranno a stare meglio!
QUANTE COSE FORNISCE LA NATURA,e anche se naturali sono come dei farmaci con pregi e difetti. Io non tollero le ERBE, non lo so il perchè e sembra strano ma devo stare attenta anche alle tisane.
Ciao a tutti a domani...Daniela.


  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2003-05-02 00:40   
Internet è pieno di siti che riporta come altre possibili causa della Cfs anche: 1)Il "caso" ciguatera.
È emerso recentemente che la CFS può essere provocata da un'intossicazione alimentare da ciguatera, un pesce che diventa pericoloso quando infettato da un protozoo chiamato Gambierdiscus toxicus. La ciguatera si trova soprattutto nei mari tropicali, in Australia e ai Caraibi, ma l'intossicazione può colpire chiunque perché il pesce, congelato, è facilmente reperibile nei mercati di tutto il mondo. L'intossicazione subacuta e cronica causa perdita di energia, astenia soggettiva e obiettiva e sintomi neuromuscolari. L'intossicazione acuta non è rara nel mondo tropicale e subtropicale e colpisce anche turisti che ritornano verso i climi temperati. Normalmente i casi più gravi evolvono in forme subacute o croniche. Vi può essere anche una recrudescenza dei sintomi dopo che i pazienti sono venuti di nuovo a contatto con cibo intossicato, che può essere pesce o carne di maiale o di pollo alimentati con mangimi contenenti la carne del pesce infettato dal protozoo. L'effetto tossico acuto e cronico è il risultato di anomalie a livello dei canali del sodio delle membrane dei tessuti eccitabili, in particolare le cellule dei muscoli scheletrici. Solitamente coloro che soffrono di intossicazione subacuta e cronica da ciguatera sono erroneamente diagnosticati affetti da malattie neuropsichiatriche. Nella regione dell'Australia denominata Queensland sono stati documentati almeno 2000 casi di intossicazione negli ultimi vent'anni, e molti di questi sono evoluti in una classica CFS. Nelle fasi acute dell'intossicazione può essere utile l'impiego del mannitolo, soprattutto per evitare le manifestazioni subacute e croniche di CFS. 2)Al Congresso Internazionale sulla Cfs tenuto a Sydney nel 1999 si è parlato anche della possibilità che la Cfs potesse derivare dal Citomegalovirus della scimmia:la trasmissione del citomegalovirus della scimmia all'uomo sarebbe avvenuta attraverso la somministrazione del vaccino della poliomielite,vaccino che viene allestito filtrando il virus della poliomielite umana attraverso le cellule renali della scimmia. Infatti il Citomegalovirus della scimmia( e anche quello umano)è un Herpesvirus:rimane per tutta la vita nell'organismo,di solito allo stato latente,all'interno delle ghiandole salivari e nel rene. Il Citomegalovirus umano è un 'patogeno opportunista':nelle persone immunodepresse o anche debilitate per altri motivi,può riattivarsi.L'infezione da Citomegalovirus può essere asintomatica,ma dare anche quadri sovrapponibili a quello della mononucleosi infettiva,e quadri clinici gravissimi in chi non ha più difese immunitarie.Più della metà della popolazione ha contratto sia il Citomegalovirus che il Virus Epstein Barr e non soffre certo di Cfs.


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2003-05-02 14:50   
Grazie ancora Max per le cose interessanti che ci scrivi.
Sicuramente qualcosa a me e' successo prima della mononucleosi che ho avuto 4 anni fa, poiche' anche prima avevo dei problemi, anche se piu' leggeri. I disturbi sono cominciati a 21 anni e ho dovuto lasciare il mio lavoro di estetista per farne altri, perche' non riuscivo piu' a stare concentrata, poi con la mononucleosi tutto e' esploso!
Il protozoo di cui parli si trova anche nella carne ? Io sono sempre stata una mangiatrice di pesce, ma non credo di avere mai mangiato un pesce dal nome cosi' strano. All'eta' di 17 anni ho avuto la toxoplasmosi, trasmessa credo dai numerosi gatti con cui vivevo, centra con la CFS ? Forse la malattia e' cosi' difficile da trattare per le molte sue cause.
Io spero di reagire bene alle cure che mi daranno a Chieti, sono ben disposta e fiduciosa e ho tanta voglia di stare bene. Credo pero' che assieme a quelle ci sia bisogno di altri tipi di terapie, anche fisiche, perche' stando cosi' fermi i muscoli ne risentono (mi muovo, ma rispetto a prima sono briciole). So' che ci sono esercizi che a tante persone hanno fatto molto bene... ma per farli bisogna recuperare almeno un po' di energia.
Ciao Daniela


  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Lele63


Registrato: Dec 22, 2002
Messaggi: 484
Inviato: 2003-05-02 22:31   
Max, anche io ho letto che la CFS può derivare da intossicazioni di tipo alimentare, come quella della ciguatera, oppure intossicazione da metalli pesanti, per esempio il mercurio rilasciato in quantità infinitesimali dalle otturazioni dei denti (io ne ho un sacco!!!).

Però è vero che come hai notato tu non tuti quelli che hanno avuto la mononucleosi soffrono in seguito di CFS e non tutti quelli che subiscono l'intossicazione da ciguatera si ammalano, e sicuramente non tutti quelli che hanno otturazioni in bocca soffrono di CFS.

Io penso che ci sia qualcosa di diverso in noi che reagisce in modo sbagliato a tutte queste aggressioni (forse il famoso RNaseL troppo leggero? Boh).
Comunque Cheney consiglia di eliminare tutte le possibili fonti di intossicazione possibili, consiglia perfino di farsi rifare le otturazioni dei denti con amalgame a base di resina, di evitare diversi cibi che possono scatenare intossicazioni ecc. perchè per noi sono tutte cose "letali".

Daniela, per quanto riguarda i batteri, guarda nella PRIMA PUNTATA:

la produzione di RNaseL è sollecitata dell'organismo in maniera particolare da alcuni VIRUS (di tipo herpesvirus) e da alcuni BATTERI intracellulari (di tipo mycoplasma o chlamydia). Gran parte dei malati di CFS ha presenti nell'organismo alcuni di questi virus o alcuni di questi batteri, o alcuni di tutti e due (per esempio chi ha avuto la mononucleosi ha in circolo sicuramente l'Epstein-Barr e in più può aver e altri virus o altri batteri, ma le persone a cui la CFS si è scatenata a seguito di infezione da mycoplasma hanno in circolo questo batterio, e in più possono averne altri e altri virus.)

Il discorso degli antibiotici fatto dai medici in origine era finalizzato a colpire la parte dei batteri in maniera definitiva, ma ora questa via è stata abbandonata, hanno visto che non è una soluzione per guarire, ma considerano importanti gli antbiotici quando c'è una particolare infezione in corso che si può eliminare con un breve ciclo antibiotico per evitare un proliferare di tossine nell'organismo (ovvero grande peggioramento della CFS).

Comunque tenete sempre presente che io non sono un medico!!! Riporto solo quello che ho letto su internet, e come sapete su internet si trova di tutto. Cerco di riportare le cose che a me sembrano più verosimili, ma non essendo io ne medico ne biologo...
é importante che ciascuno di voi esprima tutte le sue critiche ed osservazioni al materiale che propongo, io lo considero solo un punto di partenza, non di arrivo.

Poi vi segnalo il sito del laboratorio belga che fa il test del sangue per l'RNaseL, accettano anche campioni di sangue per posta se prelevati e preparati opportunamente e inviati da un medico (mi sembra pazzesco spedire campioni di sangue in Belgio...non so l'idea non mi dà troppa fiducia).

E oggi pomeriggio ho trovato un'altro sito di informazioni a proposito del RNaseL, non ho ancora avuto tempo di leggere bene il contenuto, ma ci sono i risultati di alcune ricerche a conferma dell'importanza dell'RNaseL, ma c'è anche lo scritto di un gruppo di medici che sostengono che De Merlier & Company hanno forzato i risultati delle ricerche perchè hanno intravvisto la possibilità di creare un business economico intorno agli esami e a i farmaci coinvolti nella faccenda.
Devo stampare tutto e leggerlo con calma, anche se immagino che nessuno di noi avrà gli strumenti per stabilire chi ha torto e chi ha ragione.

Infine, continuerò a riassumervi la teoria che parte dal RnaseL perchè il medico del quale riporto la conferenza, Cheney, ha come obiettivo quello di rendere consapevoli i malati di CFS di cosa succede nel loro organismo e di cosa si può fare pper contenere i danni, e a me sembra che proponga cose interessanti, di alcune delle quali possiamo discutere coi nostri medici.

Parlandone coi medici o unendo i pezzetti di informazione che ciascuno di noi ha, come stiamo facendo qui nel forum, forse riusciremo a ricostruire un pezzetto del mosaico.
Tenendo sempre presente però che a quanto pare neanche i ricercatori sono d'accordo tra loro su tutto, e che quindi stiamo costruendo un mosaico che in alcune parti può cambiare in ogni momento. Ma io impazzisco all'idea di essere all'oscuro, preferisco un moncone di informazione sapendo che non è definitiva piuttosto che il buio assoluto.

Ecco i siti:

per il test
(quando si apre il sito, cliccate in fondo su LAB SERVICES e scegliete l'opzione CONFIRMATION TEST)
http://www.redlabs.com/en/index.html

per la corrispondeza sull'RNaseL
http://www.cfs.inform.dk/Rnase/

A presto!
Lele63



[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-05-02 22:51 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-05-02 22:54 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-05-02 22:56 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-05-02 22:57 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-05-02 23:21 ]


  Visualizza il profilo di Lele63      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2003-05-02 22:56   
Ho letto gia' il testo e cerco di capire le cose come mi riesce nel mio piccolo. Volevo solo avere informazioni sulla toxoplasmosi che comunque chiedero' a fondo alla dottoressa a Chieti!
Buonanotte Daniela.


  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Lele63


Registrato: Dec 22, 2002
Messaggi: 484
Inviato: 2003-05-02 23:11   
Daniela scusami se ho usato un tono da "saccente", io sono la prima ad odiarmi quando mi accorgo che faccio così. Anche io sto solo cercando di capire le cose nel "nel mio piccolo", davanti a questa cosa siamo tutti piccoli piccoli. Fermatemi quando assumo un tono sbagliato, le mie sorelle dicono sempre che io sono un bulldozer psicologico, e il mio compagno per scherzare dice "per fortuna che hai la CFS che ti ferma, se no ci spianeresti via tutti". Mi dispiace, ho proprio un carattere orrendo...
cercherò di tenerlo a bada meglio.

Un abbraccio a Daniela
Buonanotte
Lele63


  Visualizza il profilo di Lele63      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2003-05-02 23:28   
Non preoccuparti Lele...anche io ho il mio bel caratterino! Sto cercando di capire se la
mia cfs puo avere piu di una causa...e forse non lo scopriro mai. Quando si sta male come noi non è facile avere sempre chiarezza perchè prima di essere malati siamo persone con la nostra quotidianita. Nessuno deve nulla a nessuno ci si aiuta come e quando si puo...con serenita, e se si sbaglia(UMANO)si va avanti...
Cio che fai è un dono prezioso e gratuito.
Ti abbraccio Daniela.


  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2003-05-02 23:40   
Grazie Lele per le informazioni.Perchè non scriviamo al Ministero della Sanità affinchè consenta di fare il test RNAseL a tutte le persone cui sia stata diagnosticata la Cfs presso uno dei centri da esso autorizzati?Dovrebbero essere i centri stessi in cui viene fatta la diagnosi a mandare il sangue in Belgio,e aggiungo non a spese nostre:non dipende certo da noi se in Italia quel test non si fa.Sul sito c'è scritto che l'80% dei pazienti con Cfs risultano positivi al test e solo in questi può essere somministrato l'Ampligen.Nel 15% che risulta totalmente negativo possono essere adottati solo altri trattamenti.A proposito:L'RNAseL è UN ENZIMA CHE BLOCCA LA MOLTIPLICAZIONE DEI VIRUS;L'RNAseL VIENE PRODOTTO DALLE CELLULE INFETTATE DAI VIRUS.Daniela:la toxoplasmosi può dare quadri vari,uno anche simile alla mononucleosi infettiva(tutti uguali sembrano,eh?:),quindi spossatezza,linfonodi ingrossati anche per lunghi periodi di tempo,ma di solito anche questa a lungo andare si risolve.La Cfs è un rebus,è un mondo a parte,forse quel che si vive è pura fantascienza:)))Quando ci se la sente si può fare un po' di cyclette per i muscoli e per la circolazione.

[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2005-04-25 17:06 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2003-05-03 02:14   
L'RNAse NORMALE BLOCCA LA MOLTIPLICAZIONE DEI VIRUS;L'RNAse NORMALE VIENE PRODOTTO DALLE CELLULE INFETTATE DAI VIRUS,QUINDI ANCHE QUELLO ALTERATO. Meccanismo normale: 1)un virus entra in una cellula 2)la cellula risponde producendo INTERFERONE 3) l'INTERFERONE esce dalla cellula e agisce sulle cellule vicine attivando in esse la produzione di RNAse 4)l'RNAse blocca la moltiplicazione del virus(all'interno della cellula)

[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2003-09-30 21:39 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
beno77


Registrato: Mar 02, 2003
Messaggi: 190
Inviato: 2003-05-08 12:23   
lele non ci scrivi la seconda parte della conferenza di quel dottore americano sulla cfs ?

  Visualizza il profilo di beno77   Email beno77      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
beno77


Registrato: Mar 02, 2003
Messaggi: 190
Inviato: 2003-05-08 12:23   
lele non ci scrivi la seconda parte della conferenza di quel dottore americano sulla cfs ?

  Visualizza il profilo di beno77   Email beno77      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
beno77


Registrato: Mar 02, 2003
Messaggi: 190
Inviato: 2003-05-08 12:23   
lele non ci scrivi la seconda parte della conferenza di quel dottore americano sulla cfs ?

  Visualizza il profilo di beno77   Email beno77      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
beno77


Registrato: Mar 02, 2003
Messaggi: 190
Inviato: 2003-05-08 12:23   
lele non ci scrivi la seconda parte della conferenza di quel dottore americano sulla cfs ?

  Visualizza il profilo di beno77   Email beno77      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2003-05-09 00:14   
Beno77:l'enzima RNAseL alterato determina un'intossicazione dell'organismo,perchè blocca nel tempo la sintesi delle proteine=enzimi del fegato,che hanno la funzione di disintossicare l'organismo.Sono le TOSSINE a causare il DOLORE,e sono le TOSSINE che raggiungendo il CERVELLO e il MIDOLLO SPINALE causano disturbi dell'equilibrio,della vista,dell'ideazione,della concentrazione,della memoria,dell'umore,della pressione arteriosa, del battito cardiaco,della glicemia,alterazioni ormonali da cui altri disturbi,etc.Avere l'enzima RNAseL alterato vuol dire avere l'organismo AVVELENATO,ed è per questo che si sta cosi male(non per il virus).

[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2003-05-09 00:26 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
beno77


Registrato: Mar 02, 2003
Messaggi: 190
Inviato: 2003-05-09 09:39   
quindi secondo te noi stiamo male perche' abbiamo il fisico intossicato. quindi se bloccassimo l'RNAsel alterato dovremmo guarire in quanto il fisico dovrebbe riiniziare a disintossicarsi. un' altra cosa questa dell'intossicazione era una teoria che aveva tirato fuori anche una dottoressa alla quale mi ero rivolto qualche tempo fa e mi ha dato una cura per disintossicarmi pero' non ha avuto alcun effetto . per me c' è anche qualcos' altro che non va dentro di noi. ciao.

  Visualizza il profilo di beno77   Email beno77      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.011879 seconds.