[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Chi di voi accusa questi sintomi in modo + evidente ed invalidante?
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 )
Autore Chi di voi accusa questi sintomi in modo + evidente ed invalidante?
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2003-12-16 01:31   
Aneurisma dell'aorta addominale:Kio ma tu non hai la Cfs? Forse sono solo spasmi intestinali quelli che hai e sei metereopatica;a qualcuno compaiono come delle nodosità lungo le vene superficiali,che poi in altri momenti scompaiono?



[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2003-12-16 01:39 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Lele63


Registrato: Dec 22, 2002
Messaggi: 484
Inviato: 2003-12-16 11:33   
Diversi studi hanno dimostrato che nei pazienti di CFS l'ipotensione ortostatica non è limitata al momento in cui ci si alza in piedi, ma può perdurare per tutto il tempo in cui la persona resta in piedi, soprattutto se sta ferma, infatti muovendo le gambe (magari facendo qualche passo) la circolazione in risalita verso il cuore viene aiutata leggermente dal "massaggio" che arriva dai piedi e dal movimento del corpo.
Questo fenomeno viene definito
INTOLLERANZA ORTOSTATICA

Praticamente quando stiamo in piedi noi CFS abbiamo ulteriori problemi ad ossigenare l'organismo (e lo sentiamo subito sul cervello).

Vi capita mai quando aspettate l'autobus in piedi di non riuscire a stare fermi, perchè vi sembra di "cedere" con l'intero organismo, e per rendere sopportabile l'attesa vi muovete sui piedi appoggiandovi ora sull'uno ora sull'altro, o fate due passi in su e in giù (anche in piena estate quando ogni movimento vi fa percepire di più il caldo torrido)? Oppure per le femminucce che stirano, di dovervi interrompere ogni pochi minuti perchè proprio non riuscite a restare in piedi davanti all'asse da stiro e avete senso di stordimento alla testa e sognate di poter stirare da sedute?

Questa è l'intolleranza ortostatica, fa parte del "pacchetto" CFS e induce tachicardia per chè il cuore cerca di pompare più alla svelta il sangue per farlo arrivare dove non arriva.

Bacioni
Lele



[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-12-16 11:41 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-12-16 11:43 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-12-16 11:45 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-12-16 11:46 ]


  Visualizza il profilo di Lele63      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
mario


Registrato: Oct 23, 2003
Messaggi: 639
Inviato: 2003-12-16 13:11   
mi sto informando sul recuperat-ion.

nel frattempo .. invece di chiedere sempre .. fornisco una serie di indirizzi inet che vale la pena di leggere:

http://www.cfids-me.org

http://www.ourfm-cfidsworld.org/index.html

http://www.cfids-cab.org/cfs-inform/Infections/mail.demeirleir99.txt

http://www.cfids-cab.org/cfs-inform/Cfsliving/creswell.chalder.01.txt

http://brain.oupjournals.org/cgi/content/full/123/2/407

http://hcs.harvard.edu/~hsr/pdfswinter2002/30_33_winter2002.pdf

http://www.drlockie.com/disease/cft.htm

http://www.farndondocs.co.uk/myweb5/Pils/ChrFatSynd.htm

inoltre molto interessanti:
http://www.pponline.co.uk/encyc/0358.htm


  Visualizza il profilo di mario      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
veronica


Registrato: Dec 10, 2003
Messaggi: 134
Inviato: 2003-12-16 14:28   
Io sono sempre stata un pò tachicardica ma mi capita anche a riposo quando sto guardando un film.E per quanto riguarda la doccia non ne parliamo....dopo mi sento a pezzi,brividi e spesso mi viene la febbre.la tachicardia me l hanno sempre giustificata come una questione ansiosa e perche ho delle extra sistole...boh,chi ci capisce qualcosa!!!
_________________


  Visualizza il profilo di veronica      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Noumeno


Registrato: Jul 29, 2003
Messaggi: 629
Inviato: 2003-12-16 22:11   
Grazie mario per i link
Se ti va facci un riassunto.

meno 3 "mario"?


  Visualizza il profilo di Noumeno   Vai al sito web di Noumeno      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2003-12-27 19:50   
Lele,

ma la respirazione ayurvedica/Cheney serve proprio per riequilibrare tutto il “sistema”: basta però praticarla sempre e con costanza, proprio come assumere una medicina, allora diventa terapeutica ed UTILISSIMA!!!!!! ( ….per una canterina poi…..direi FONDAMENTALE!!!!!!)
Baci!
( P.S. ho trovato il sistema di stirare seduta su un seggiolino(one) tipo bar….. E’ tutta un’altra cosa!)


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Lele63


Registrato: Dec 22, 2002
Messaggi: 484
Inviato: 2003-12-27 22:10   
Sì, Marialuisa, io questa respirazione è da un po' che la voglio provare, solo che è faticosissima (almeno per lo stato in cui sono ridotta io ) e ho sempre rimandato a quando mi fossi ripresa almeno un minimo, proprio perchè una volta iniziata la voglio fare metodicamente due volte al giorno senza scuse per saltare, e fin'ora sono stata così spossata che non ce l'avrei fatta...

Inoltre ho iniziato da poco la cura che mi hanno dato a Chieti e non voglio sovrapporre niente, per poter capire con esattezza CHE COSA mi provoca eventuali cambiamenti... dovrei cominciare a capire qualcosa già tra una ventina di giorni, quando dovrò telefonare alla dottoressa.

Penso che allora potrei essere in grado di iniziare la respirazione: sono convinta che possa aiutarmi molto!

Anche perchè quando starò bene io voglio assolutamente tornare a cantare e se mi preparo con questa respirazione farò faville!
Uno dei motivi per cui ho dovuto smettere è proprio che non riuscivo più a "sostenere", e dopo passaggi particolarmente articolati avevo dei capogiri tremendi .

Per fortuna qui posso cantare con voi alle feste

Piero, perchè non provi anche tu la respirazione? Forse potrebbe essere un antiruggine potente .

Vi farò sapere gli sviluppi della cosa...
Smack
Lele


P.S. L'unica volta che ho provato a stirare seduta sul bordo di un tavolo quest'estate mi sono scottata una coscia (ero in calzoncini)...
Lo sgabellone mi sembra una buona idea, ne cerco subito uno adatto! Grazie!


[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2003-12-27 22:13 ]


  Visualizza il profilo di Lele63      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
innatesa


Registrato: Jul 19, 2004
Messaggi: 1
Località: vigevaqno
Inviato: 2004-07-19 23:20   
stegetta ma dovrai essere operata al cuore

  Visualizza il profilo di innatesa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-07-20 00:35   
spero di no inna, benevenuta sl forum!!!!

volevano sottopormi allo studio elettrofisiologico, alcuni anni fà al S. Raffaele, ma mi sn rifiutata, serve a loro e non è una passeggiata cm riski..............ciao stregola


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
giulia75


Registrato: Jan 30, 2004
Messaggi: 64
Inviato: 2004-07-22 23:09   
OK, bando al pudore, stamattina stavo facendo la popo' e pensavo "ma pare giusto che mi viene la tachicardia pure in questo momento?". Insomma, mi unisco al gruppo...


  Visualizza il profilo di giulia75      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
SERENA


Registrato: Jul 29, 2004
Messaggi: 2
Inviato: 2004-07-29 01:43   
ciao stegetta io ti capisco cosa provi io al ho 23 anni e ho gia subito 3 interventi al cuore

  Visualizza il profilo di SERENA      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
SERENA


Registrato: Jul 29, 2004
Messaggi: 2
Inviato: 2004-07-29 02:17   
ciao stegetta ma questo articolo è riferito al tuo quadro di salute ti dovranno operare al cuore io ho gia subito 3 interventi al cuore
Aneurisma Aorta Addominale

ANEURISMI DELL'AORTA
L'aorta è il principale vaso del sistema arterioso dal quale originano le arterie della grande circolazione che trasportano il sangue ossigenato dai polmoni all’organismo. Origina dal ventricolo sinistro del cuore attraverso l’orifizio aortico ed è divisa in aorta ascendente, arco aortico ed aorta discendente, della quale si distinguono una parte toracica ed una addominale. Termina a livello della quarta vertebra lombare dove si biforca nelle due arterie iliache. La sua struttura è semplice, tanto che anche le patologie ad esse legate sono limitate. L'aneurisma (dilatazione a sacco), la dissecazione (slaminamento delle fibre dello strato medio) e la rottura, sono le evenienze più frequenti e generalmente conseguono all'indebolimento della parete vascolare causato dalla malattia aterosclerotica, da difetti congeniti del vaso, da processi infettivi e traumi. La patologia aterosclerotica dell'aorta e' un processo tipico dell'età adulta, la cui gravità varia pero' su base individuale. Risulta particolarmente rapida nei diabetici, negli ipercolesterolemici, negli ipertesi e nei fumatori; poiché l'aterosclerosi raggiunge la massima gravità a livello dell'aorta addominale, le manifestazioni più frequentemente rilevabili sono date dalla comparsa di aneurismi dell'aorta addominale a livello infrarenale.Le altre cause che sostengono la dilatazione o la rottura dell'aorta comprendono malattie degenerative del vaso su base congenita. Tipica di questo gruppo è la Sindrome di Marfan che colpisce prevalentemente l'aorta prossimale o toracica. Anche l'aortite su base infettiva, prevalentemente rappresentata dalla sifilide, porta alla formazione di aneurismi. Infine, i traumi (penetranti e non) a carico dell'aorta possono dar luogo alla formazione di falsi aneurismi. Gli aneurismi sono spesso multipli e sono più frequenti negli uomini; spesso coesistono malattia coronarica e vasculopatia cerebrale in quanto l'aterosclerosi colpisce anche tali vasi.
ANEURISMI DELL'AORTA TORACICA
Quadro clinico La maggioranza di essi viene scoperta alla radiografia del torace in occasione di accertamenti di routine.Solo in alcuni casi danno luogo a dolore al torace superiore o alla schiena .La compressione delle strutture mediastiniche circostanti (esofago,trachea) pu' anche causare raucedine, tosse, dispnea e disfagia.
Esame obiettivo Normale a meno che non sia associata un'insufficienza aortica per l'interessamento della valvola.
Radiografie La radiografia del torace, la TAC (esame tomodensitometrico), l'aortografia e l'ecografia transesofagea sono tutte in grado di visualizzare gli aneurismi dell'aorta toracica.
Storia naturale L'aspettativa media di vita è ridotta, con una sopravvivenza media a 5 anni del 25-50% nei casi non trattati. Le cause di morte prematura sono la rottura, la coronaropatia e l'interessamento aterosclerotico dei vasi cerebrali. Il rischio di rottura aumenta negli aneurismi > 6.0 cm di diametro, specialmente se il paziente è iperteso.
Terapia medica Per gli aneurismi asintomatici di <5.0cm di diametro, le raccomandazioni consistono nel controllo attento dell'ipertensione e nelle osservazioni seriate due volte all'anno con ecografia per visualizzare eventuali cambiamenti che richiedano un intervento chirurgico.
Terapia chirurgica Per gli aneurismi aterosclerotici >6.0cm di diametro, quelli che causano sintomi, quelli che si ingrandiscono nel periodo di osservazione (soprattutto negli ipertesi). La mortalità nella chirurgia elettiva degli aneurismi dell'aorta ascendente è del 5-10%; nella chirurgia elettiva degli aneurismi dell'aorta discendente è inferiore al 5%. La mortalità nella chirurgia d'emergenza per la rottura supera il 50%.
ANEURISMI DELL'AORTA ADDOMINALE
Quadro clinico Circa il 50% sono asintomatici. Quando sintomatici,il disturbo più comune è la consapevolezza di una massa pulsante addominale, palpabile. Altri disturbi sono il dolore alla schiena, all'addome, ai fianchi o all'inguine e la dolorabilità alla palpazione.
Esame obbietivo Massa addominale palpabile e pulsante.
Radiografie Le radiografie della colonna veretbrale lombare o dell'addome mostrano soltanto i contorni calcifici del vaso. L'ecografia è adeguata per la diagnosi e l'osservazione seriata. L'estensione dell'aneurisma è meglio identificabile con la TAC.
Storia naturale La più frequente complicazione e causa di morte è la rottura. Il rischio di rottura diventa significativo quando l'aneurisma raggiunge i 5.0cm di diametro (30-40% ad un anno) ed aumenta con l'aumentare del diametro (il tasso annuo di rottura negli aneurismi di 7.0-10cm e >10cm è del 45 e 60% rispettivamente). Gli aneurismi si ingrandiscono a velocità variabile ma in media di 0.5cm per anno.
Terapia medica Controllo attento della pressione arteriosa e controllo seriato con l'ecografia due volte all'anno o più spesso se compaiono sintomi.
Terapia chirurgica E' indicato il trattamento chirurgico elettivo negli aneurismi che producono sintomi o che hanno un diametro > 4.5cm. La mortalità è del 3% nella chirurgia elettiva; nella chirurgia d'emergenza per rottura è del 50%. La frequenza di malattia coronarica significativa e di ipertensione influisce negativamente sia sul decorso postoperatorio sia sulla prognosi a distanza dopo un efficace trattamento chirurgico; entrambe le condizioni vanno trattate rigorosamente


  Visualizza il profilo di SERENA      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
serena1977


Registrato: May 03, 2006
Messaggi: 1
Inviato: 2006-05-03 19:34   
AIUTO ...
Stamattina ho fatto il tilt test.
La dottoressa dice che ho uno scompenso tra il vago e il simpatico e che il vago tende a prevalere mentre dovrebbe essere il contrario.
Qualcuno .. sa spiegarmi cosa vuol dire?
E .. quali sono le cause di questo fatto?

Sono ignorantissima in materia ...


  Visualizza il profilo di serena1977      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-05-03 21:18   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 09:28 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.043652 seconds.