[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Ciao a tutti
Autore Ciao a tutti
john19


Registrato: Apr 16, 2003
Messaggi: 3
Inviato: 2003-04-17 00:03   
Volevo testimoniarvi che ci sono anche io, vi seguo da tanto ma non ho mai trovato tempo e coraggio per scrivere qualcosina. SOno sicuro di avere la CFS, praticamente ho tutti i sintomi descritti, e da circa un anno e mezzo sono alle prese con il mio essere diverso, dormo troppo per quello che dovrei; ho la concentrazione bassissima; mi ricordo pochissimo di quello che faccio, delle mie giornate, la memoria non è più "nitida" come prima, ho dei dolori muscolari non indifferenti; alle volte mi brucia una gamba, dura un'oretta poi passa, ma so che tornerà, altre volte invece ho come dei trmolii, degli spasmi incontrollati, senza preavviso . Ho praticamente perso la voglia di vivere, e le mie percezioni sensoriali si sono ridotte di molto: assaporare i cibi non è più come una volta, tutto scorre in modo molto apatico, tutto mi da un senso di vuoto... la mia vista è distratta, qualche volta per esempiocerco un mazzo di chiavi lo guardo ma mi "sfugge", lo guardo ma in pratica non so che è lui quello che cerco, insomma non so spiegarvi bene, ma se capita anche a voi capirete di sicuro; Come voi, da quel che ho letto, ho avuto una mononucleosi e da lì non mi sono più ripreso. TUTTI I SITI MEDICI AFFERMANO CHE LA MONONUCLEOSI E' CAUSA O CONCAUSA DELLA SINDROME DA STANCHEZZA CRONICA. Però oltre a tediarvi con i miei racconti volevo togliermi qualche dubbio: come va a voi la situazione fumando le sigarette (a me sinceramente peggiora e di molto, mi sento peggio se fumo, ma è l'unico piacere di cui non voglio privarmi, almeno in questo la malattia non deve vincere!)? E bevendo alcolici? Ogni tanto con gli amici esco, bevendo qualcosa non ci penso, e ogni tanto riesco a divertirmi, soprattutto riesco ad essere un po' quello di prima soprattutto in simpatia, ma non vorrei che diventasse il bere la mia via di fuga (a volte è davvero difficile farsi 4 risate, peggio ancora fare qualche battuta, ricordarsi una barzelletta, cose semplici, della vita normale). E' veramente dura vivere in questo modo, tutto è più piatto e meno vivace, non ci sono più le emozioni forti che c'erano una volta.Scusate per la punteggiatura non proprio perfetta, spero capirete.
Ciao a tutti, John.


  Visualizza il profilo di john19      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2003-04-17 20:49   
Grazie John del tuo racconto, la tua storia e' pane quotidiano anche per noi. E' vero che la malattia "sbiadisce" le nostre vite, sta a noi malgrado tutto di cercare, ognuno come puo', di ridargli un po' di colore.
Ognuno con i propri mezzi e i propri tempi. E' normale rimanere attaccati a cose che, nonostante tutto ci ricordano come eravamo prima.
A presto. Daniela


  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.006873 seconds.