[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Dizziness,sintomo importante,legato a tutte le sindromi,compreso CFS?
Autore Dizziness,sintomo importante,legato a tutte le sindromi,compreso CFS?
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2003-10-14 16:42   
Cari Amici,ho fatto il sondaggio per scrupolosità,ma non avevo dubbi sulle risposte,ed in effetti cosi'è stato.Chi mi segue da tempo,avrà capito che per me la cfs non è una patologia inquadrabile come le altre,anzi non è una vera patologia.I sistemi di ricerca per tale patologia falliscono inesorabilmente,non potrebbe essere diversamente,molti ricercatori si sono convinti di cio',e chi continua su questa strada lo fà solamente per motivo di cassetta,o perchè in buona fede,crede di trovare una causa che non troverà mai.Ma,allora con cosa abbiamo a che fare,perchè è nato questo termine,CFS(sindrome di fatica cronica),la risposta è semplice e complicata nello stesso tempo.Infatti la Cfs non è una malattia,è una spia d'allarme che l'organismo invia, per avvertire che il sistema è sovraccarico,lo fà con vari sintomi:fatica fisica,fatica mentale,dizziness,dolore,disturbi di memoria,fatica alla concentrazione,stanchezza all'attenzione,iper-lavoro immunologico,ansia ,panico,depressione,eccc....Ma l'organismo non sta'fermo contro tali sintomi,li lotta incessantemente ed a volte ci riesce,infatti le uniche guarigioni sono quelle spontanee,anche questo è stato evidenziato dalle varie ricerche.Ma come si fà a stare fermi,a non provare farmaci nella speranza di guarire?è difficile lo so',ma nel dubbio bisogna astenersi,altrimenti rischiamo di buttare benzina sul fuoco.Ho il timore di trovarci di fronte a patologia iatrogena generalizzata,propedeutica ad altre ben piu'gravi,che non nomino.Non pensate che mi stia abbandonando a facile e superficiale terrorismo,ho meditato molto su cio',ed è arrivato il momento di sapere e di capire,che tali sintomi esprimono una forte sofferenza cellulare,e per cellule intendo anche e principalmente quelle cerebrali,intendo i neuroni.Facciamo in modo che tali sofferenze non aumentino,facciamo in modo che il danno già presente non cresca a dismisura e non diventi irreversibile,e che non progredisca.Conoscete lo spot"se la conosci la eviti",bisogna fare altrettante,bisogna evitare tutti i farmaci stimolanti,integratori compresi,e limitarsi a quelli che danno una mano, che aiutano l'organismo nel suo lavoro di medico di se stesso.Lo so che puo'sembrare un controsenso,sicuramente direte io soffro di fatica e non devo usare stimolanti?Forse Romeo si è scimunito e spara cazzate,no cari Amici è cosi',pensateci bene sopra.Sceglierere poche sostanze con oculatezza e calcolo,ed essere pronti a cestinarle quando non servono piu'.Iniziare col poco,attendere il risultato,e capire se aumentare la dose o diminuirla.Quindi:semplici vitamine specie la B12,qualche minerale,tra cui Magnesio,qualche anti-radicale,da preferire O.P.C.,perchè capace di agire nel cervello,flumicil per vari motivi,echinacea con oscilloc..perchè si avvicina l'influenza,piccolissime dosi di ansiolitico per brevi periodi,non per l'ansia,ma per altri motivi,non dimenticate l'olio di Mira.Eliminare i focus intossicanti ed infettivi,specie sotto i denti,eliminare le sostanze tossiche dai canali devitalizzati e le otturazioni di amalgama.Migliorare la defecazione con tutti i mezzi possibili,vedere se è il caso di usare fermenti, probiotici,o clisteri,ed in casi estremi meglio lassativi di contatto Tipo Bisacodile o sodio picosolfato.Essere sicuri di non avere problemi di malocclusioni o mandibolari.Badare alla dieta,escludere intolleranze alimentari e celiachia.Essere sicuri che non si soffri di rinite vasomotorie e di ipertrofie dei turbinati.Pensare positivo,evitare nel possibile stress inutili ed attendere pazientemente la guarigione.Quante cose direte,e ne esistono altre,la buona salute dipende da una miriade di cose,purtroppo,piccole cose ma importanti.Mi fermo,si potrebbe parlare per mesi.......Romeo

  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Daniela


Registrato: Mar 11, 2003
Messaggi: 1529
Inviato: 2003-10-14 17:02   
Ora vado via ma lasciami scritto una cosa Romeo che poi me la legge il mio maritino.
Soffro di rinite vasomotoria da molti anni...cosa comporta e cosa bisogna fare???
Grazie bacini Dany.


  Visualizza il profilo di Daniela      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
momo66


Registrato: Sep 02, 2003
Messaggi: 54
Località: Milano
Inviato: 2003-10-14 17:58   
Ciao Romeo, non sei uno psicoterrorista, ma un relista!!!Il sist. immunitario è la base per tutto. La sua deficienza produce dei varchi per tumori vari cui i pz di CFS sono più soggetti.
Le teorie di psiconeuroimmunologia fino a 10 anni fa venivano derise, ma oggi anche l'oncologia le riconosce.
Saluti a tutti


  Visualizza il profilo di momo66      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
WestWind


Registrato: Oct 12, 2003
Messaggi: 155
Inviato: 2003-10-14 20:17   
Io di fronte a te, Romeo, dovrei solo stare zitto... Però volevo dirti ugualmente che ho pensato anch'io molte volte che la Cfs possa essere una sorta di campanello d'allarme ad altre patologie più serie. Non solo. Forse dirò una banalità (chiedo scusa in anticipo), ma una volta ho letto da qualche parte che la Cfs può anche essere lo strascico ultimo di ciò che tu non hai voluto nominare, come conseguenza di un indebolimento del sistema immunitario, e non soltanto generatasi a seguito di forti influenze o della da voi tanto menzionata mononucleosi. Mi chiedo se la Cfs non possa anche essere sinonimo di un'incompleta guarigione da una neoplasia, di qualsivoglia genere, o di un danno irreparabile da questa causato al metabolismo...

  Visualizza il profilo di WestWind      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2003-10-14 21:55   
Caro W.W.,cerchiamo di non correre troppo con il pensiero,anche perchè non è il caso.Quello che noi chiamiamo CFS,è una sofferenza multi-sistema,a livello funzionale e nulla di piu'.E'una brutta situazione,mediata da anomalie a livello enzimatico,metabolica e solo lievemente mito-condrialica.La patologia si alimenta tramite un circolo vizioso.Praticamente la cellula è in uno stato di sofferenza,ma da qui'a supporre che la stessa impazzisca,ne passa,ne passa.Nei nostri organismi sono i sistemi energetici a non funzionare,ed i sistemi di comando nel cervello che spesso impartiscono ordini sballati,da cio'il famoso circolo vizioso,il tutto perchè avviene? Avviene per un motivo stupido,produciamo ed ingeriamo piu'tossine di quante,il nostro organismo riesca ad eliminare.Quelle in esubero vanno in giro,trasportate dal torrente sanguigno,e creano casini un po' d'appertutto,col risultato dei vari sintomi.E chiaro che tale tossine,scatenano il nostro sistema immunitario,il quale con la produzione di anticorpi vari cerca di difenderci dalle stesse,ma in effetti,nonostante la buona volontà,finisce col crearci altre tossine,e col sottrarre altre energia al sistema,già di per se' deficitario.Cerco di spiegare con parole povere e semplici meccanismi complessi,non so' se ci riesco sempre,anche perchè do'per scontato certe conoscenze.Lo faccio per un motivo importante,se capiamo la patologia,capiamo anche dove attaccarla.Ecco il motivo della piccola terapia che consiglio,non risolve la patologia,nel senso che debella la causa,non c'è nessuna causa da debellare,ci limitiamo solamente a dare una mano agli Scavegers naturali,cercando di diminuire le sostanze tossiche ed i radicali liberi.Romeo

[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2003-10-14 22:00 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
AURORA


Registrato: Aug 24, 2003
Messaggi: 272
Località: MODENA
Inviato: 2003-10-15 00:59   
AIUTOOOOO NASDYYYYY
per piacere vieni a tenere ogni tanto la barra del timone!!!

Romeo,ammiro la tua costanza,ti ringrazio per il mare di notizie che ci dai,ma qualche volta mi sembra di sentire tesi un pò MITOLOGICHE.
Niente di male,nell'antichità la mitologia tante volte ha anticipato la scienza,ma tieni sempre presente che puoi essere influenzato dal tuo stesso caso.Per esempio dici di prendere pochi farmaci,di far leva anche sulle capacità del nostro organismo,e va bene.Poi fai un elenco lunghissimo di cose da fare che, guarda caso ,fanno tutte parte di ciò che ti angustia su te stesso.
Non offenderti,ti ritengo onesto e in buona fede,ma così pui aprire la strada,involontariamente,a tutte le teorie possibili,anche le più fantasiose.
Come farà un nuovo arrivato ad aver fiducia in qualche medico vero e coi piedi per terra???
Spero che tu abbia preso per il verso giusto le mie parole.
Ti considero sempre preziosissimo e ti capisco comunque.
Aurora


  Visualizza il profilo di AURORA      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2003-10-15 17:43   
Cara Aurora,io non guardo esclusivamente al mio caso,guardo a tutte le possibili cause che possono incidere su tutti noi,certamente sono indicazioni,ognuno escluderà quelle non inerenti a se stesso.Io guardo alla sofferenza cellulare per scarsa ossigenazione ed ai sintomi correlati,non è mitologia,credimi,anzi è il minimo,ci sono altre possibilità che non posto in generale,ma lo faccio su domande specifiche in privato.Non ho preso male il Tuo messaggio,ma l'argomento è vastissimo,io cerco di guardare in base alla logica,all'idea che mi sono fatto,al di là dei mie sintomi.Pero'per comprendere tutto,purtroppo bisognerebbe leggere molti dei miei post,che per fortuna esistono in archivio,sono sparsi un po'in tutti i topic,ma seguono un filo logico come un romanzo.Ti saluto Romeo

p.s.
sui medici non Ti rispondo,non amo le polemiche,io uso il fai da Te,che come dissi a Nasdy,è mio malgrado,e Ti diro'non mi lamento per come stavo e come sto',ma questo è un altro discorso.Con i medici ci parlo dalla mattina alla sera,ho molti amici tra loro,e discutiamo molto e di tutto.

[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2003-10-15 17:51 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
roby72


Registrato: Sep 25, 2003
Messaggi: 348
Inviato: 2003-10-15 20:49   
Ciao romeo, come va?
Certo ho anch'io quella instabilità di cui parli. Sto continuando con le mie integrazioni e rispetto alla CFS di 6 anni fa adesso sto molto meglio. Non so la vostra ma da come ne hai parlato negli ultimi post ho capito che forse sono stato uno dei casi più gravi. La mia non era solo stanchezza o disturbi di memoria, pensa che ho dovuto fare anche una biopsia muscolare al CARLO BESTA di MILANO perchè le cose erano così serie che si erano orientati per una malattia muscolare neurodegenerativa.
Non voglio nemmeno ricordarmelo cosa ho sofferto per anni. Voi mi parlate solo di stanchezza e disturbi della memoria. Ma KAZZO i muscoli vi si sciolgono la vista vi ha mai dato problemi tanto gravi da non poter vedere neanche la tv per mesi e le scossette migranti e pulsanti ce le avete avute, le fitte improvvise in qualsiasi parte del corpo ?? I miei disturbi gastrointestinali erano così gravi da far fare diagnosi (errata) di morbo di crohn in fase attiva da trattare per sei mesi con cortisone e ciclosporina (mai presa per mia fortuna). Intorno alle mie articolazioni si sono creati dei vuoti di cartillagine. Sembrava quasi si stessero staccando le mie articolazioni. Poi ho iniziato a fare di testa mia e sono migliorato in modo considerevole. Kazzo questa è la CFS che ricordo io e che ho tuttora non solo la stanchezza e i disturbi di memoria (quelli per 5 anni sonon stai i miei sintomi meno gravi visto che mi trovavo a fronteggiarne altri molto più gravi). A me questa malattia ha consumato MUSCOLI ed ARTICOLAZIONI per non parlare della pelle.
Ho acvuto benefici solo da quello che ho preso negli ultimi sei anni (tanta acetil-cisteina, tante vitamine, tanti aminoacidi, tanta echinacea, tanto munostim, tanto legalon, tanto immunepro, tanto miele ed intrugli vari e sopratutto tanti antibiotici con i tre tentativi della terapia di Nicolson). Perchè lo vogliate o no la VERA CFS é causata da un microrganismo. Io vedevo i danni sui/nei miei tessuti. E poi nel mio caso l'acetilcisteina ha veramente fatto miracoli vedevo la mia pelle cambiare di giorno in giorno. Voi fate quello che volete e come credete, è giusto così.


  Visualizza il profilo di roby72      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2003-10-15 21:56   
Caro Roby,io sono completamente d'accordo con Te,ci divide una piccola differenza,di cui possiamo discudere.Io non dico che un'infezione non causi la Cfs,puo'anche succedere,per carità.Per spiegarmi meglio voglio fare un esempio.Supponiamo che un pincopallino,operaio in una industria,dove si producono sostanze fortemente tossiche,senza accorgersi,piano,piano tali sostanze presenti nell'aria,entrano nel suo organismo,ma Lui non presenta sintomi.Immagginiamo che allo stesso capita anche un forte stress,che duri mesi,e poi un certo giorno prende un virus del tipo mononucleosi.Febbre,brividi,dolori,ecc...per una decina di giorni,poi passa la febbre,pincopallino si sente guarito,ma non sa cosa l'aspetta.Infatti nei mesi a seguire si ritrova con strani sintomi,che conosciamo bene,ed entra nel girone della Cfs,che gli viene anche diagnosticata.Adesso Ti chiedo,Roby,ma Pincopallino si è ammalato per la mononucleosi?.Per un fatto seguenziale la risposta potrebbe essere SI,Lui stesso giurerebbe che è cosi.Ma per la medicina non è cosi'per il semplice fatto,che altri si sono ammalati di manonucleosi guarendo perfettamente.Lo stesso discorso ,la ricerca l'ha fatto con tutte le malattie infettive.Alla fine ha sentenziato NON ESISTE MALATTIA VIRALE COME CAUSA DI CFS,ESISTONO SITUAZIONI DI COMORBILITA'CAPACI DI INNESCARE LA SINDROME.Posso cercare gli estratti della ricerca in oggetto in Inglese,purtroppo,ne ho una marea,buttate da qualche parte,studiano tutte le cause possibili,ma il risultato è sempre lo stesso,ed io ne sono convinto che è cosi'.Ti saluto con affetto.Romeo

  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.016374 seconds.