[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Cos'è la cfs secondo me. Ultimo intervento sul forum.
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
Autore Cos'è la cfs secondo me. Ultimo intervento sul forum.
emcar


Registrato: Mar 15, 2006
Messaggi: 83
Località: Siena
Inviato: 2006-05-16 22:38   
IO credo che chi più non capisce cosa dice Nasdy e chi più va in collera in base a ciò che dice Nasdy, PIU' E' LONTANO DAL PROCESSO DI GUARIGIONE.
Con questo però non voglio dire che si pone sempre bene e dice cose che vanno bene sempre per tutti, come del resto ammette lui stesso.




[ Questo messaggio è stato modificato da: emcar il 2006-05-16 22:39 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: emcar il 2006-05-16 22:40 ]


  Visualizza il profilo di emcar      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Dec 12, 2005
Messaggi: 108
Inviato: 2006-05-16 22:45   
Che cosa pensasse Nasdy della cfs si era capito al suo ingresso di anni fa.Il fatto che eventualmente si possa corroborare la sua ipotesi,scusa ma a chi interessa?Solo ad un suo eventuale paziente reale.Dici di avere un amico che FORSE ha la cfs,e sulla base di questo sembra tu sappia tutto sulla cfs,e addirittura su come ognuno è.Sembri Nasdy 2.

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
forgiveness


Registrato: Apr 04, 2005
Messaggi: 35
Inviato: 2006-05-16 23:00   
x max:

Che cosa pensasse Nasdy della cfs si era capito al suo ingresso di anni fa.

** ero assente allora **

Il fatto che eventualmente si possa corroborare la sua ipotesi,scusa ma a chi interessa?

** innanzitutto ai parassitati e vampirizzati credo ... e sinceramente non vi capisco : continuate piu' o meno tutti a "cercare" e a dire che "capire" la genesi della malattia è importante al fine di ...bla...bla... e gettate sta teoria? **

Solo ad un suo eventuale paziente reale.Dici di avere un amico che FORSE ha la cfs,e sulla base di questo sembra tu sappia tutto sulla cfs,e addirittura su come ognuno è.Sembri Nasdy 2.

** io l'unica cosa che so è che lo vorrei vedere "guarito" e che si interrompesse il fiume di denaro che scorre assieme alla sua CFS (vera o presunta che sia) **

x emcar: la penso esattamente come te ma mi preme specificare che questa è cosa BEN diversa dal pensare che "Chi non andrà da Nasdy non guarirà mai" -

4give

[ Questo messaggio è stato modificato da: forgiveness il 2006-05-16 23:04 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: forgiveness il 2006-05-16 23:06 ]


  Visualizza il profilo di forgiveness      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Dec 12, 2005
Messaggi: 108
Inviato: 2006-05-16 23:13   
Se vuoi vederlo guarito non ti attaccare ai medici che entrano nei forum dicendo che hanno scoperto chissà cosa su questa sindrome,come fossero la manna dal cielo che cade in un forum:la medicina ufficiale non sa niente su questa sindrome.Se la terapia dovesse essere sbagliata si fanno solo danni,allora meglio non fare niente e aspettare.

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Dec 12, 2005
Messaggi: 108
Inviato: 2006-05-16 23:19   
IMPATTO DEI FATTORI GENETICI E AMBIENTALI SULLA SINDROME DA FATICA CRONICA



Articolo pubblicato il 2 maggio 2006 su www.news-medical.net/print_article.asp?id=17645

Traduzione di Francesca Romana per l’Associazione AMICA – www.infoamica.org





Secondo una serie di lavori resi noti la scorsa settimana dallo statunitense Centers for Diseases Control and Prevention (CDC), le persone che soffrono della Sindrome da Fatica Cronica (CFS) hanno una struttura genetica che influenza la capacità del corpo di adattarsi al cambiamento. Tali ricerche, che analizzano gli studi clinici più dettagliati e completi sulla CFS fino ad oggi, sono pubblicati su “Pharmacogenomics”.



Durante lo scorso anno, gli scienziati della CDC hanno lavorato insieme a vari esperti di medicina, biologia molecolare, epidemiologia, genomica, fisica, matematica, ingegneria per analizzare e interpretare le informazioni raccolte da 227 pazienti volontari che hanno passato due giorni ricoverati in ospedale, sottoponendosi a varie dettagliate valutazioni cliniche, misurazioni della fisiologia del sonno, della funzione cognitiva, della funzione del sistema nervoso autonomo e altri test del sangue, tra cui la valutazione dell’attività di ventimila geni, nel tentativo di identificare i fattori che potenzialmente causano o sono correlati alla CFS.



“Questo studio dimostra che la fisiologia delle persone con CFS non è in grado di adattarsi a molte sfide e stress che s’incontrano nella vita come infezioni, incidenti e altri eventi avversi dell’età evolutiva – ha dichiarato il dr. William C Reeves, a capo del programma di ricerca pubblica sulla CFS del CDC – tali scoperte sono importanti perché permetteranno di concentrare i nostri sforzi di ricerca per identificare strumenti diagnostici e trattamenti più efficaci che possano alla fine alleviare il dolore e la sofferenza dei malati.”



L’approccio multidisciplinare di questo studio, definito C3 o anche CFS Computational Challenge, è stato sviluppato dalla dr. Susanne Vernon, Team Leader di Epidemiologia Molecolare per la CFS del Laboratorio di Ricerca della CDC. E’ un approccio che potrebbe portare vantaggi anche per altre patologie e disordini. “Abbiamo messo insieme quattro gruppi di esperti diversi e li abbiamo invitati a sviluppare modi di integrare e analizzare una vasta gamma di dati medici per identificare quegli aspetti che potessero migliorare la diagnosi, il trattamento o la comprensione della CFS – ha detto la dr. Vernon – esiste una chiara base biologica della CFS e conoscere il danno molecolare di questa sindrome ci aiuterà a trovare interventi terapeutici effettivi e strategie di controllo.”



Si stima che oltre un milione di persone, solo negli USA, sia affetto da CFS. Tale condizione richiede una spesa personale e sociale tremenda – circa 9 miliardi di dollari per la nazione e 20,000 dollari per ogni famiglia. La sindrome colpisce soprattutto donne tra i 40 e i 60 anni ed è disabilitante come la Sclerosi Multipla o la Sindrome dell’Ostruzione Polmonare Cronica.



La CDC è la principale agenzia negli Stati Uniti per la protezione della salute e della sicurezza degli americani. Il National Center for Health Marketing presso la CDC sta promuovendo la consapevolezza sulla CFS attraverso una campagna nazionale sui media e una campagna di informazione che inizierà alla fine della primavera.



Il numero di aprile di Pharmacogenomic, pubblicato da Future Medicine, comprende 14 articoli di ricerca emersi dal C3. Tale giornale è pubblicato otto volte l’anno e si occupa degli effetti della variabilità genetica sulla tossicità e sull’efficacia dei farmaci, sulla caratterizzazione delle mutazioni genetiche rilevanti nell’azione dei farmaci e sulla identificazione di nuovi obiettivi della genomica per lo sviluppo di farmaci.



Maggiori informazioni su:



www.cdc.gov/ncidod/diseases/meetings/2005_09.htm



www.cdc.gov/ncidod/diseases/cfs/index.htm









  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
forgiveness


Registrato: Apr 04, 2005
Messaggi: 35
Inviato: 2006-05-16 23:24   
Considerando che hai molte certezze dacci anche un decalogo di comportamento per chi "deve" o "vuole" star vicino ai CFsini.

Io mi pregio di essere comprensivo, ma molti di questi "vicini" sembrano proprio sentirsi "parassitati" e "vampirizzati" ... e non solo di affetto.

4give


  Visualizza il profilo di forgiveness      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Dec 12, 2005
Messaggi: 108
Inviato: 2006-05-16 23:30   
Dovere e volere sono due cose diverse:se uno vuole veramente il modo lo trova.

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Dec 12, 2005
Messaggi: 108
Inviato: 2006-05-16 23:32   
(ti invito a non usare quel tono)

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
aletam


Registrato: May 16, 2006
Messaggi: 27
Inviato: 2006-05-17 00:03   


[ Questo messaggio è stato modificato da: aletam il 2006-05-19 12:18 ]


  Visualizza il profilo di aletam      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
jonnyblu


Registrato: Aug 11, 2005
Messaggi: 303
Località: TRAMUTOLA
Inviato: 2006-05-17 00:26   
ma guarda quanti novi iscritti? ultimamente ci sono tanto novi iscritti- ma chi volete prendere per il culo. ma che bella regia che avete messo in piedi, chi è il capo? cè lo dite? arrivano sapientoni del cazzo a dirci cosa è maglio o cosa è peggio, vi inchioderei io in un letto poi vediamo dove ve li mettete i ragionamenti........... parassiti involontari? no parassiti stufi di essere considerati merce. anzi parassiti siete voi che campate alle nostre spalle spillandoci soldi per cure inutili. voi che vivete sui nostri sascrifici, voi sietye parassiti e anche volontari. ma che gente siete?

  Visualizza il profilo di jonnyblu   Email jonnyblu      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
aletam


Registrato: May 16, 2006
Messaggi: 27
Inviato: 2006-05-17 00:36   


[ Questo messaggio è stato modificato da: aletam il 2006-05-19 12:19 ]


  Visualizza il profilo di aletam      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
jonnyblu


Registrato: Aug 11, 2005
Messaggi: 303
Località: TRAMUTOLA
Inviato: 2006-05-17 01:11   
ho ragione io, se sei nuovo come fai a sapere che mi alleno con i pesi?. non ho mai detto di essere un culturista, ma semplicemente di allenarmi con i pesi. chiunque tu sia, non capisci un accidenti di cfs, aveva ragione cheney, un cfs non può fare la fila alla posta ma può fare sollevamento pesi, ma voi parrucconi questo non lo sapete perchè non sapete neanche dovè piantata la vera medicina.

  Visualizza il profilo di jonnyblu   Email jonnyblu      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
jonnyblu


Registrato: Aug 11, 2005
Messaggi: 303
Località: TRAMUTOLA
Inviato: 2006-05-17 01:13   
altra cosa, trovi tutti i miei dati dall'admin, vuoi farmi causa, fallo, sono nulla tenente.

  Visualizza il profilo di jonnyblu   Email jonnyblu      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Dec 12, 2005
Messaggi: 108
Inviato: 2006-05-17 16:51   
Vedo che ne è uscito uno e ne è entrato un altro,il quale ci tiene a far si che le persone siano represse nelle informazioni,cosi da poterle pilotare a loro piacimento.Se hai letto solo copia/incolla,hai perso parecchi passaggi,inoltre il contrasto tra una e-mail informativa inviata da una associazione e il chiedere la moderazione dei toni per tutti (vedi pagina 1 cosa hanno scritto altre persone):ma da dove ti è arrivato? Fortuna esistono anche gli psicologi che collaborano con i biofisici e sono in grado di parlare anche di biofotoni.

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
aletam


Registrato: May 16, 2006
Messaggi: 27
Inviato: 2006-05-17 17:13   


[ Questo messaggio è stato modificato da: aletam il 2006-05-19 12:34 ]


  Visualizza il profilo di aletam      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.012377 seconds.