[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Faringite persistente ? Fastidio in gola ? Apnea notturna ? Acidità ?
Autore Faringite persistente ? Fastidio in gola ? Apnea notturna ? Acidità ?
Glaxo


Registrato: Aug 25, 2005
Messaggi: 65
Inviato: 2006-05-12 22:11   
Faringite persistente ? Fastidio in gola ? Apnea notturna ? Acidità ?

Può trattarsi di un disturbo molto diffuso ma poco noto: Reflusso gastroesofageo (GERD). Nelle forme più gravi può provocare continui risvegli notturni per apnea(sensazione di mancanza d'aria).

Il problema è poco e male conosciuto dalla maggior parte delle persone. Quasi tutti, infatti, nel linguaggio comune parlano di "bruciore di stomaco" e di "acidità" o "iperacidità di stomaco". Inoltre, spesso i sintomi del reflusso vengono confusi con quelli di altri disturbi considerati meno importanti.

Il reflusso gastroesofageo è un disturbo dell'esofago.
Quando mangiamo il cibo passa dalla bocca allo stomaco attraverso l'esofago. Tra l'esofago e lo stomaco c'è una valvola. Questa valvola si apre e si chiude. Si apre per far passare il cibo. E si richiude immediatamente dopo che questo è passato nello stomaco.

Se la valvola che c'è tra esofago e stomaco non funziona bene, cioè si apre quando non dovrebbe, può capitare che parte del cibo ingerito torni indietro. Nelle persone che soffrono di reflusso succede proprio questo. Il cibo e i succhi gastrici provenienti dallo stomaco ritornano nell'esofago.

Il reflusso gastroesofageo è questo: la risalita in esofago di materiale acido proveniente dallo stomaco.

Dato che nello stomaco normalmente è presente un forte acido, il materiale che risale in esofago con il reflusso è acido. Ed è proprio la presenza di acido nell'esofago che irrita l'esofago causando i sintomi del reflusso.

Lo stomaco è fatto in modo da sopportare la presenza di acido al suo interno, l'esofago no. E la presenza di acido nell'esofago è dannosa perché provoca dolore, infiammazione e ferite.

Il reflusso è provocato da diverse cause. Può essere sia una condizione fisiologica (quindi normale) che patologica (quindi una malattia). E le sue conseguenze variano a seconda della frequenza con cui avviene.

Quando il numero degli attacchi di reflusso aumenta, l'esofago è in contatto con l'acido risalito dallo stomaco per un tempo più lungo.
Il contatto prolungato tra acido ed esofago causa infiammazioni e ferite. E queste, a loro volta, possono dare conseguenze più gravi.

motivi per cui viene il reflusso sono molti. E possono variare da persona a persona.
In genere, il reflusso viene perché:

la valvola tra esofago e stomaco non funziona bene;
si hanno delle abitudini che lo favoriscono (alimentazione e stile di vita);
si soffre di qualche disturbo che lo fa venire (ernia iatale;
si prendono dei farmaci che favoriscono o peggiorano il reflusso (teofillinici, calcioantagonisti, benzodiazepine, anticolinergici, FANS, eccetera).
Ci sono poi alcune situazioni in cui il reflusso viene per periodi limitati di tempo. È il caso delle donne che aspettano un bambino e dei neonati. La probabilità di avere il reflusso aumenta poi con l'età.

Le abitudini che favoriscono il reflusso sono molte: la dieta, il fumo, lo stile di vita, persino l'abbigliamento.
Portare cinture o abiti troppi stretti in vita; piegare il busto, fare ginnastica o fare sforzi fisici eccessivi dopo aver mangiato, sono tutte situazioni che favoriscono l'apertura della valvola tra stomaco ed esofago causando il reflusso.

Chi è affetto da un mal di gola persistente, potrebbe non notare il problema, in questo caso una visita dal gastroenerologo per una visita di controllo si rende necessaria. Gli alimenti acidi peggiorano le condizioni (ancora una volta il tipo di alimento ingerito è determinante)

Saluti, Glaxo.


  Visualizza il profilo di Glaxo   Email Glaxo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-05-12 23:08   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 04:40 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
icci


Registrato: Dec 28, 2004
Messaggi: 168
Località: Venezia
Inviato: 2006-05-15 09:55   
Ciao Glaxo!!! e' una vita che non ti fai vedere.....
Allora procedono bene i tuoi miglioramenti?
Io ho provato a seguire un po' i tuoi consigli e vedrò come va più in la, ci vuole tempo.

X Nasdy: La Serotonina al minimo del range ammesso nelle analisi può causare reflusso? o sono gli sbalzi da alto a basso che incidono?
Grazie.


  Visualizza il profilo di icci   Email icci      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nasdy2003


Registrato: Jul 01, 2003
Messaggi: 556
Località: Pianeta Marte
Inviato: 2006-05-15 13:53   


[ Questo messaggio è stato modificato da: nasdy2003 il 2006-05-19 04:40 ]


  Visualizza il profilo di nasdy2003      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.038534 seconds.