[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » bilancio ferie
Autore bilancio ferie
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2003-09-08 15:48   
rieccomi e benritrovati a tutti voi!!! voglio raccontarvi la mia breve vacanza perkè forse potrebbe essere utile anke come spunto x una discussione in merito alla ns. sindrome e rispondo così anke ad Aurora ke, nei miei saluti mi kiedeva di qst mia scelta addirittura x l'estero...ebbene, parto proprio da qui...........come scelta è stata combattutissima e difficilissima; io soffro da anni di takicardia sinusale, prendo un ace-inibitore per la pressione sanguigna ke agisce cmq anke sl cuore. Sono stata in Croazia, per la prima volta, nn ho pensato affatto di poter rivolgermi a qlk medico, la mia fiducia è stata più volte disattesa e da anni oramai!!! quindi partendo da qst presupposto, e dal fatto ke mi conosco bene, mi sn autoanalizzata: mi sono detta: " male ke mi vada: dormo al mare invece ke a casa mia! (ovviamente qui lo racconto brevemente ma è stata una scelta molto conflittuale credetemi)!! mi hanno supportato degli amici ke ho qui, mio marito e soprattutto mia figlia ke ci teneva a farmi fare qst vacanza. Il rapporto col sole è sempre stato pessimo, avevo da mettere anke qst in conto, ma non cn l'aria di mare (ricordo ke soffro di ipotiroidismo)...invece il tempo è stato fresco, ho preso il sole solo x 2 gg. e cn il vento, quindi era sopportabilissimo, anzi si stava bene!! Per quanto riguarda la stankezza, i primi 2 gg ho dormito tantissimo, fino alle ore 13!! poi nel pomeriggio ho iniziato a fare brevi passeggiate, mia figlia è il mio opposto!! vorrebbe vedere tutto e subito. Lei conosce bene la Croazia e devo dire ke mi ha trascinata lì e per nn deluderla le ho dedicato qst atto di amore; nn ho mai guidato io, tranne ke x 200 km al ritorno (ho voluto mettermi alla prova anke nella guida ke io adoravo)...devo ammettere ke mi stanca! All'andata mi sono stancata tantissimo pur senza aver guidato, tanto è vero ke ho dovuto assumere + aceinibitore perkè avevo la pressione alta......è stata una sfida giornaliera, credetemi!!! passeggiate in salita con l'affanno, mi sentivo vekkia, discese ripide fatte a piedi scalzi x non scivolare....ma la cosa sorprendente è ke cl passare dei gg. mi stancavo sempre meno, la mia takicardia era sopportabile, avevo meno affanno.......l'unica cosa ke ancora mi fà arrabbiare è ke respiro malissimo dal naso e sn certa ke tanta stankezza è causata da una pessima respirazione!!!!
Oggi è il mio primo giorno a casa, qui piove e fà freddo come se fosse autunno!!! Ho deciso di rientrare dopodomani al lavoro, provo anke questa!!! fatemi gli: in bocca al lupo, ne ho bisogno!!.......cmq ne è valsa la pena!!! baci stregatta
P.S. x max!!! non ho trovato affatto umidità al mare, forse x qst nn ho avuto problemi inerenti al clima;-)


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
barbara


Registrato: Jul 23, 2003
Messaggi: 103
Inviato: 2003-09-08 16:18   
Ciao Stregatta,
e bentornata!!!
Mi riaggancio all'argomento dei viaggi, soprattutto all'estero, dopo aver riletto anche il post di Aurora. Per quello che riguarda me, adoravo viaggiare prima di iniziare a stare male, e, adesso, nonostante una serie di paure sono sempre molto attratta dai viaggi soprattutto all'estero.
Anche a me, come a tanti altri, prima di partire vengono un sacco di paure su quello che può capitarmi, ma, superata quella sensazione di fobia, cerco di concentrarmi solo sul viaggio, su quello che vedrò e sulla sensazione di libertà che mi dà la vacanza in generale! Fino ad ora è andata sempre bene, anzi, i viaggi sono un mezzo per combattere contro i dolori, se non fosse per i soldi.........
Un abbraccio a te e a tutti.
Barbara


  Visualizza il profilo di barbara      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2003-09-08 23:20   
Grazie Barbara! hai perfettamente ragione!! io ci ho provato, se nn lo avessi fatto ora sarei qui ancora a kiedermi: "kissà come sarei stata al mare" etc. etc......è andata bene, nn pensate ke sono diventata Pietro Mennea;-) ma la sensazione di astenia assurda ora nn c'è; il banco di prova ovviamente sarà la ripresa lavorativa, ke temo un pò perkè sn assente da molto tempo! insomma, la vacanza è vacanza!! ma kissà......conta molto come sarà il mio approccio mentale e spero sia positivo poi si vedrà....dolce notte a te e a tutti voi!smackkkkk

  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2003-09-08 23:24   
Bentornata Stregatta:)

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
AURORA


Registrato: Aug 24, 2003
Messaggi: 272
Località: MODENA
Inviato: 2003-09-09 01:27   
Ciao a tutti e bentornato a chi era partito e benvenuti ai nuovi iscritti. Sono tornata anch'io dal mare oggi e sono felice perche' ce l'ho fatta e sono stata meglio che a casa. Ho sentito più forza nelle gambe,ho dormito meglio,ho cercato di cancellare dal bilancio della vacanza il gran dolore alle gambe che mi viene a camminare sulla sabbia.
Insomma mi sento come una persona che ha vinto un ostacolo e penso che, se ho potuto andare al mare e restarci per una settimana ,
allora potrò affrontare anche altri viaggi (per esempio a Chieti)e mostrare liberamente i miei limiti fisici ,come ho fatto con l'amica che era al mare con me. La mia ricetta per farmi coraggio è stata questa:mi sento persa ad andare lontano solo perchè tengo fermo un punto (la mia città ) da cui mi allontano. Ma se invece il punto principale sono io, non mi allontano mai da me ,non esiste più il disagio della lontananza.CERVELLOTICO ??? A me è servito.
Naturalmente questo vale solo per la cautela psichica, per la fatica fisica mi sono servite le comodità della Romagna. Grazie Daniela a te e a tutti i Romagnoli,ti ho pensato spesso mentre ero lì in Romagna.
Ciao a tutti.


  Visualizza il profilo di AURORA      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
AURORA


Registrato: Aug 24, 2003
Messaggi: 272
Località: MODENA
Inviato: 2003-09-09 01:47   
Un saluto particolare a Stregatta che,indirettamente, mi ha dato una spinta a partire. Mi pare che anche tu abbia trovato la forza in te stessa.Insomma in fin dei conti molti di noi ne sanno ormai più di certi medici e,nei periodi migliori,qualche atto audace lo possiamo fare.Sappiamo dosare le medicine,sappiamo tener testa ai medici che prendono cantonate,sappiamo fermarci quando il corpo non ci viene dietro. In compenso cresce molto la fiducia quando l'esperimento riesce.
Abbi fiducia anche nella ripresa lavorativa.
Buona notte
Aurora


  Visualizza il profilo di AURORA      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.008274 seconds.