[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » tante domande
Autore tante domande
pink


Registrato: Dec 13, 2005
Messaggi: 4
Località: bologna
Inviato: 2005-12-14 15:17   
salve a tutti.
ho conosciuto il vostro forum da poco, andando in giro su internet mentre facevo delle ricerche sulla mononucleosi.
l'ho appena avuta, in forma abbastanza forte, sono stata 13 giorni in ospedale e sono uscita una settimana fa.
mi hanno detto di fare molto riposo e di mangiare leggero.
per il resto devo fare delle analisi di controllo per vedere i valori soprattutto del fegato, che alla dimissione erano ancora un pò alti.

ora volevo chiedervi delle cose.

cosa significa "in alcuni casi la mononucleosi può degenerare nella sindrome da affaticamento cronico?"
in quali casi?

perchè io ho contratto la mononucleosi?
perchè me la dovevo beccare e basta o perchè il mio corpo era debole?

sono una persona iperattiva, fisicamente e mentalmente, il mio pallino è che questo virus mi abbia assalito in modo così violento perchè io ormai ero una larva umana dallo stress e dalla stanchezza.
che ne pensate?

l'altra paura è che la sindrome possa arrivare perchè io non faccio una corretta convalescenza. credetemi per me è difficilissimo convincermi che devo stare tranquilla, non devo lavorare, non devo stancare corpo e mente.
oltretutto pratico da sempre uno sport agonistico, la pallanuoto, che mi impegna per tante ore al giorno e che è comunque anche parte del mio lavoro.
ormai è un mese che ho dovuto interrompere gli allenamenti e per me è una sconfitta anche sociale per la perdita, anche se temporanea, del ruolo che ho sempre avuto.

vi ringrazio per tutti i consigli che vorrete darmi, so che ne sapete più dei medici ecco perchè sono qui.

un in bocca al lupo sincero per la vostra salute!


  Visualizza il profilo di pink        Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2005-12-14 18:06   
Ciao pink e benvenuta fra noi, spero solo x info e basta

Non è affatto certo che una mononucleosi degeneri in CFS; i miei deu figli l'hanno contratta a distanza di pochi mesi l'uno dall'altra..........siamo intervenuti suvìbito con omeopatia, omotossicologia e microimmunoterapia + vitamine: se il tuo fegato è affaticato, segui una dieta leggera, come ti hanno cinsigliato e RIPOSO!!! è fondamentale x riprenderti.........avrai tempo x fare sport!!

te lo dico come mamma e non solo come ammalata, il RIPOSO dopo la MONO è essenziale............se dovessi avere ulteriori strascichi......ma non è detto che ci siano sempre; rivolgiti a noi.........sapremo a chi indirizzarti.......

Goditi la casa, una buona lettura, qualche bel film e non pensare di strafare........il corpo umano ha le sue risorse x guarire da solo.......

un caro saluto e dacci tue notizie......

Raffaella


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-12-14 18:22   
Cara Pink,ben arrivata sul forum,ti rispondo,anche se in questo periodo sto'andando a scartamento ridotto col forum per vari motivi.Ti rispondo per come la vedo io,che puo'non essere condiviso da te.
Ti dico subito che la mononucleosi,di solito,non manda nessuno in ospedale per 13 giorni,anzi di solito passa silente,e ci accorgiamo di averla avuta grazie agli anticorpi IgG che troviamo nel sangue.Sono tante le infezioni che passano silente,anche le epatiti si comportano in tal modo.Se nel tuo caso è andata come è andata,la colpa è che eri già sotto stress,altrimenti avresti avuto la mononucleosi senza accorgerti di nulla.Questo lo devi considerare come un campanello d'allarme,quindi,vuoi o non vuoi ti devi riposare mente e corpo,staccare la spina,e fare attenzione ai farmaci che prendi,altrimenti la paura che hai diventa realtà.

Tredici giorni in ospedale,avrai fatto una qualche terapia suppongo?,ed attualmente prendi farmaci?Se si quali?
L'errore che si commette di solito è quello di pensare che i farmaci ci risolvono la situazione,mentre l'unica cosa da fare è riposare,per dare tempo all'organismo di riprendersi da solo,con una buona dieta e null'altro.
So' perfettamente che farai di testa tua,che le raccomandazioni dell'ospedale e mie andranno al vento,in tal caso si rischia molto...............Ciao,e stacca la spina,Romeo

P.S.

Raffaella non avevo visto la tua risposta,ma vedo che siamo sintonizzati nel dare consigli,ciao.


[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2005-12-14 18:27 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
jonnyblu


Registrato: Aug 11, 2005
Messaggi: 303
Località: TRAMUTOLA
Inviato: 2005-12-14 19:21   
ei pink. non te le tirare. una mononucleosi, non sempre degenera in cfs. intanto tu stai tranquilla e non ti stressare. meglio un mese di riposo ora che anni di sofferenza dopo. io ho fatto come te. ma non mi sono riposato nella convalescenza. tu riposati. capito!

  Visualizza il profilo di jonnyblu   Email jonnyblu      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
pink


Registrato: Dec 13, 2005
Messaggi: 4
Località: bologna
Inviato: 2005-12-14 19:43   
grazie a entrambi per la risposta

@ romeo: i 13 giorni d'ospedale hanno avuto varie ragioni. la prima $B!&(Bche ho il favismo, per cui i medici erano un p$B!&(Bpreoccupati per l'epatomegalia che poteva avere a quel punto una serie di concause visto che nella settimana precedente avevo assunto antiobitici e antinfiammatori in attesa del responso delle analisi del sangue.
inoltre, dopo i primi 5 giorni mi avevano mandato a casa anche se avevo la bilirubina molto alta. dopo 24 ore sono dovuta tornare a causa di un rash molto forte e della ricomparsa della febbre e del dolore al fegato. a quel punto hanno iniziato a farmi cortisone e antistaminico e non mi hanno lasciato andare fino a che non si sono sentiti tranquilli.

lo so che devo stare tranquilla, ma mi costa una FATICA che non so spiegare.

a dire il vero so anche che le cose sono andate cos$B!&(Bsoprattutto per colpa mia, ma non sono ancora in grado di ammetterlo completamente. mi costa molto. mi costa notare che il mio corpo mi possa fare questi scherzi, mi sciocca l'idea che devo rivedere tante cose nella mia testa.

@stregatta quali vitamine prendevano i tuoi figli? e per quanto riguarda l'omeopatia?

stasera ho di nuovo un p$B!&(Bdi alterazione, 37,2 e ho preso gli ultimi pochi grammi di cortisone domenica, $B!&(Bnormale?

grazie ancora spero di risentirvi

[ Questo messaggio è stato modificato da: pink il 2005-12-14 19:45 ]


  Visualizza il profilo di pink        Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
pink


Registrato: Dec 13, 2005
Messaggi: 4
Località: bologna
Inviato: 2005-12-14 19:46   
[quote]
In data 2005-12-14 19:21, jonnyblu scrive:
ei pink. non te le tirare. una mononucleosi, non sempre degenera in cfs. intanto tu stai tranquilla e non ti stressare. meglio un mese di riposo ora che anni di sofferenza dopo. io ho fatto come te. ma non mi sono riposato nella convalescenza. tu riposati. capito!
[/quote

in che senso non ti sei riposato nella convalescenza? e cosa ti ha provocato il non aver riposato? confermi quello che io temo?


  Visualizza il profilo di pink        Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Tex


Registrato: Oct 05, 2005
Messaggi: 136
Località: Torino
Inviato: 2005-12-15 19:47   
Non solo la mononucleosi puo' lasciare la cfs, anche numerose patologie di cui non si sa ancora molto. Io per esempio non ho mai avuto la mononucleosi, quindi non c'è una situazione chiara alla base di tutto...

  Visualizza il profilo di Tex      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
jonnyblu


Registrato: Aug 11, 2005
Messaggi: 303
Località: TRAMUTOLA
Inviato: 2005-12-17 00:23   
io ho avuto una mononucleosi, ma non sapevo di averla, l'ho tattata come un normale mal di gola. continuavo a uscire, e a fare le cose di sempre. ma questo mal di gola veniva e tornava. finchè non se ne più andato. ci si è aggiunta una febbricola, la stanchezza e poi tutto il resto. devi stare tranquilla. riposarti e vedrai che non ti viene niente di grave. e se poi ti dovesse venire, ricordati che ci cfs non si muore . che ci vuoi fare, siamo dei privilegiati:-).. scherzo. io sono 11 anni che cè l'ho addosso. non posso fare altro che scherzarci su. ciao bella. stammi forte.

  Visualizza il profilo di jonnyblu   Email jonnyblu      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-12-17 14:15   
Cari Amici,il concetto è semplice per capire l'organismo e la salute.
Dobbiamo paragonare il corpo umano ad un contenitore qualunque,dentro vi si puo'stipare tutto il negativo possibile.
La cosa inizia già alla nascita ed anche prima,e continua per tutta la vita.Il nostro corpo ha in sè le capacità di difendersi da tutti gli attacchi vari e negatività di ogni tipo,altrimenti,la razza umana, si sarebbe già estinta da tempo.La malattia scoppia nel momento in cui le difese diventano insufficienti,o non funzionano bene nei confronti dei vari stress e tossine immagazzinate.Il prof.Pischinger ed in seguito il dott.Reckweg hanno ben chiarito il concetto di malattia già dal 1970,ma rappresentano una piccola minoranza e non sono stati recepiti dal sistema che regola i fatti di salute nel mondo intero.Pero'riflettendo sulle ultime ricerche,quelle che parlano di proteine particolari,di cui è portavoce Gevi ed altri,si puo'dedurre che vanno nella direzione delle teorie che sono alla base della Omotossicologia moderna spiegate dai suddetti medici.Quindi a riepilogo del tutto,a chi una cosa a chi un'altra,rappresentano sempre le goccie che fanno traboccare il vaso,ma non sono mai le cause uniche della patologia,nel nostro caso CFS,ma il discorso vale anche per tutte le patologie.
Per questo motivo,penso,che la scienza medica ufficiale non approderà a nulla,perchè và alla ricerca di una causa specifica,che non puo'trovare,perchè non esiste.Al max potrà trovare tutte le disfunzioni che accompagnano il quadro patologico,anche a livello del DNA che si modifica in corso d'opera.Potrà dirci questo organismo presenta le seguenti anomalie,per cui è un organismo ammalato,ma questo già lo si conosce sulla propria pelle.Se vogliano,le ricerche possono puntare ad una diagnosi concreta,organica,reale, non immaginaria,ma in quanto a trovare una terapia adatta non penso possano servire.Praticamente si puo'ripetere con la CFS,cio'che stà avvenendo con lo studio dei tumori,da anni,sotto i nostri occhi.Poi ogni tanto spuntano i vari Di Bella,Hamer,Simoncini,ecc.ecc.e la situazione si fà sempre piu'ingarbugliata per i pazienti.Mi fermo qui',ma se avete un po'di tempo andatevi a leggere il concetto di patologia dei medici Tedeschi e poi ne riparliamo.Romeo


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Dolce


Registrato: Jul 08, 2003
Messaggi: 870
Località: Pisa
Inviato: 2005-12-18 01:19   
X Tex

Neanch'io ho avuto la mononucleosi, ma una tiroidite autoimmune (si spiegano quindi problemi immunitari ed endocrinologici).
Forse per questo sto un po'meno peggio di altri, però la causa è evidente.
Non c'è solo la mono. ma anche tiroiditi o semplici febbri, in rari casi

[ Questo messaggio è stato modificato da: Dolce il 2005-12-18 01:20 ]


  Visualizza il profilo di Dolce   Email Dolce      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2005-12-19 00:07   
Pink, lascia perdere le ricerche sul web, x quanto riguarda la mononucleosi, o le prendi x quelle che sono, è cioè casistiche e non fatti che devono assolutamente accadere...........oppure se ti lasci coinvolgere, lascia perdere........

Ho visto che ti sei iscritta sul sito CFS, hai fatto bene a contattare il doc al quale hai chiesto info........

anche io ho preso i chinoni, sono molto importanti x pulire la cellule e dare informazioni alla stessa su come liberarsi delle "schifezze".....

Segui le sue indicazioni, sicuramente una convalescenza seguita con terapie omotossicologiche ti aiuterà moltissimo............in bocca al lupo....R.

P.S. ho fatto così anche con i miei figli quando hanno contratto il malefico EBV.........ma non sempre la spunta lui R.

[ Questo messaggio è stato modificato da: stregatta il 2005-12-19 00:09 ]


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.010414 seconds.