[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » 4 medici alternativi ,di alto livello,parlano tra loro di fibromialgia
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 )
Autore 4 medici alternativi ,di alto livello,parlano tra loro di fibromialgia
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-11-15 01:14   
Acc... io sono costretto ad utilizzare il cellulare perche' il telefono fisso... non ce l'ho.
Contavo molto sull'auricolare anti-radiazioni, ma pare che non esista.

Caro Romeo, hai fatto bene a mettere in risalto l'aspetto psicologico nel decorso della malattia.
Lo stress psicologico o emotivo puo' portare infatti a un peggioramento di tutta la sintomatologia della malattia al pari di sforzi fisici eccessivi.
La cosa importante, secondo me, e' quella di affrontare la malattia con la massima tranquillita' e mitezza possibile.
Prendere la cosa per quella che e' senza lasciarsi ossessionare da tutto quello che eventualmente potrebbe farci male.
Certo un po' d'attenzione e' necessaria, ma senza che questa si trasformi in ossessione.
Altra cosa importante e' quella di non guardare troppo avanti nel tempo, ma di vivere la vita giorno del giorno, cercando di fare quello che ci e' consentito di fare senza rammaricarci se non ci e' dato di fare di piu'.
Stare "sereni" e' la cosa migliore che ognuno di noi puo' cercare di fare.
Del resto, e sono convintissimo di questo, tutto accade per una ragione ben precisa, malattia compresa.
A noi non e' ancora dato di conoscerla questa ragione, ma c'e'.

Tanta pace e salute a tutti.



  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-11-15 19:07   
Ecco, Marco, il tuo discorso mi piace moltissimo...

Quindi, QUALSIASI sia o sia stata la ragione per cui ci siamo ammalati, cerchiamo di sdrammatizzare il piu' possibile ed ACCETTARE cio' che la vita ci riserva, giorno dopo giorno ( per un credente: cio' che il Signore PERMETTE che sia....)

Siamo in cammino TUTTI verso la vera GRANDEZZA che da' un senso anche alle nostre quotidiane sofferenze ! !

Buona serata e un abbraccio a tutti!

Luisa


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-11-16 00:03   
Sono daccordissimo con quello che dici Marialuisa.

Tuttavia io ritengo che sia doveroso fare campagna informativa per tutto cio' che riguarda la salute e tutto cio' che puo' essere dannosa per essa.

Io penso che la VITA sia il dono piu' grande che Dio abbia fatto all'uomo, ma proprio per questa ragione essa va preservata e trattata con il massimo rispetto e per fare cio' e' giusto e importante fare buona informazione su quelle che possono essere le cause che possano mettere a repentaglio la salute e anche la vita dell'uomo.

Non si tratta di fare allarmismi, ma soltanto informazione perche' e' giusto che a ogni uomo siano dati mezzi per poter, si spera, risolvere i propri problemi.

Detto questo, l'ultima parola spetta sempre e comunque al buon Dio, ma noi uomini non dobbiamo tralasciare di fare la nostra parte.

Cosi' e' come io la penso.

Marco


  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
docmarcos


Registrato: Nov 18, 2005
Messaggi: 2
Inviato: 2005-11-18 15:16   
E' vero io sono un medico non italiano che cura con le terapie alternative. Ma mai mi sono permesso di decidere senza testare i rimedi sui pazienti.

Cari colleghi provate a verificare con un apparecchio che si chiama EAV se i "protocolli" da voi descritti vanno bene per i vostri pazienti, ne vedrete delle belle.

Soprattutto se utilizzate i tender points riferibili ai punti dell'agopuntura e da qui testare i vari meridiani nei quattro quadranti, vedrete delle cose molto particolari e come per ogni pazienti si viene a creare una terapia diversa alle altre.

Provare per credere

P.S. Oggi è vero si dice molto sulle terapie alternative o non convenzionali, per esperienza personale si comprendono solo quando le si provano sulla propria pelle. Allora tutto diventa chiaro.



  Visualizza il profilo di docmarcos   Email docmarcos      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-11-18 19:21   
Ciao Marco,

hai ragione, la campagna informativa è NECESSARIA pero', come ben si sa', c'è modo e modo di fare informazione.....

Io non sono una giornalista ma, come utente, mi rendo conto sempre di piu' di quanto sia GRANDE la differenza fra l'informazione "sana" , mirata soprattutto e SOLAMENTE ad "informare" e l'informazione "inquinata", che mira ANCHE ( e spesso.....) a fare NOTIZIA ingigantendo e manipolando il messaggio stesso, attraverso un sistema di comunicazione che sa' bene dove vuole arrivare....

E capisco quando la notizia che mi viene data è del secondo tipo perchè mi INFASTIDISCE nel profondo, mi inquieta, disturba il mio equilibrio di pensiero....

Ho lavorato per due anni in uno studio di pubblicità e il mio capo, americano, mi parlava sempre di " PERSUASORE OCCULTO", come ANIMA dell'informazione.....

Ciao bello, buona serata e un bacio!

Luisa


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-11-24 13:51   
Per chiudere il topic relativamente all'elettrosmog,non se ne puo' piu'di quello che ci dicono gli addetti ai lavori,date uno sguardo a questo link,ma chi si salva?nessuno.
Per quelli che stanno bene,l'elettrosmog comporta problemi,ma per chi stà già male piove sul bagnato.

Se si acquista una casa:
vi sono linee elettriche aeree o cabine elettriche? (le cabine elettriche spesso sono al piano terra)
vi sono antenne fisse per la telefonia cellulare? vi sono radar? vi sono ripetitori radio o TV?
In casa vale la regola della distanza di un metro:
tenere apparecchi elettrici (segreteria telefonica, radiosveglia, ecc.) sul comodino ad almeno un metro di distanza dal letto (o usare apparecchi a pile); non dormire sotto una termocoperta accesa; insegnare ai bambini a stare ad una distanza di almeno un metro dallo schermo del televisore in funzione (anche per i videogiochi); evitare di sostare dietro il televisore anche se vi separa un muro (il campo e' piu' elevato nella parte posteriore e laterale del televisore); tenere lontani i bambini da forni elettrici e ferri da stiro in funzione; utilizzare la lametta al posto del rasoio elettrico; utilizzare il phon tenendolo il piu' possibile distante dai capelli (d'estate asciugarli naturalmente); mantenere una distanza di almeno un metro e mezzo dai termosifoni elettrici portatili; cercare di ridurne al minimo i tempi di funzionamento di elettrodomestici come tritatutto, tostapane, frullatori, ecc.; mantenere il cosiddetto babyphone ad una distanza di almeno un metro dalla testa del piccolo; alcuni modelli di apparecchi per aerosol emettono un campo elevato, cercare di rendere massima la distanza utilizzando il tubicino dell'aria piu' lungo; non posizionare il letto a ridosso di una parete che confina con un quadro elettrico (dove c'e' l'interruttore principale); nella camera da letto e' meglio se i fili elettrici non passano dietro la testata del letto; mantenere un metro distanza dallo schermo di un qualsiasi monitor; evitare di stare ai lati o dietro il medesimo (il campo e' maggiore); usare gli apparecchi elettrici con prudenza: per esempio accendere la stampante solo per utilizzarla.
Fuori casa:
tenere lontani i bambini da cabine o linee elettriche, da antenne per la telefonia mobile, da radar, da ripetitori radio o TV.
Il cellulare nuoce gravemente alla salute:
usare l'auricolare ed estrarre l'antenna riducono l'esposizione, ma non tenerlo in mano (verrebbe esposta come la testa e i rischi per la salute non sono certo minori); evitare lunghi colloqui; non usarlo all'interno dell'auto (va bene solo se l'antenna e' montata fuori dell'abitacolo); persone con stimolatori cardiaci o altri impianti elettronici dovrebbero mantenere una distanza di sicurezza di almeno 30 cm dal cellulare.

NON SE NE PUO'PIU'

http://www.verdinrete.it/ondakiller/pericolo.htm#soluzioni


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-11-24 22:10   
Purtroppo e' ormai risaputo che al giorno d'oggi si vive immersi nei campi ellettromagnetici.
D'altro canto, a meno di non decidere di lasciare la civilta' per fare vita eremitica, credo che ben difficilmnte si possa sfuggire a questa realta'.

Ma io credo sia bene non pensare troppo a tutto questo..., non bisogna fare di ogni cosa una fobia o un ossessione.

Cercare di vivere sereni, con qualche attenzione certo, ma sempre e comunque sereni fa certamente meglio alla salute (non soltanto a quella fisica) che vivere nell' apprensione che ogni cosa che ci circonda ci possa nuocere.

Insomma, qualche precauzione ci puo' stare ma... a che serve stare attenti a tutto? a che giova?

Per ogni cosa la giusta misura.

Kiss


  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-11-25 08:23   
Sono d'accordissimo su quanto hai detto Romeo e anche tu Marco....

E' per questa ragione che non dobbiamo ACCANIRCI piu' di tanto nemmeno con le AMALGAME, SCHELETRATI e compagnia bella.....

E' la medesima cosa : NON SE NE PUO' PIU' anche disentire che con le amalgame in bocca si è candidati a chissà quale destino.....

Se quando mi sveglio al mattino incomincio a pensare che ho in bocca " una bomba ad orologeria"..., come qualcuno sul forum aveva definito le amalgame e quant'altro, vado in TILT come pure se penso, appena sveglia, ai campi ELETTROMAGNETICI che mi "avvolgono" a mo' di coperta......

Ecco perchè io sono una sostenitrice della POSITIVITA' in OGNI situazione....( e non mi è così facile come sembrerebbe a chi mi legge, ma CERCO disperatamente di far entrare questo concetto nella mia mente, per favorire anche il decorso della mia patologia.....)

Buona giornata RADIOSA a tutti da Luisa !


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-11-25 12:48   
O.K.Marialuisa ed Arvey,sono d'accordissimo,non bisogna pensarci,perchè non si puo'far nulla in merito,è cosi'con tutte le cose che non dipendono da noi,anche se poi è difficile farlo.Anche io ci provo sempre a non pensare a certe cose non risolvibili,ma il vero problema è che si pensa a cose che sulla carta sono facili da risolvere,ma poi nella realtà te le porti addosso irrisolte per decenni,vivendo male,come se si fosse succubi di una( maledizione) tanto per dire,nonostante ti affidi,con ottimismo, a medici,che dovrebbero risolvere senza problema,ma che invece s' impantanano.

Ma una domanda,succede solo a me tale cosa?,ovvero non riuscire a risolvere nemmeno le cose facili-facili...nonostante i medici.......Romeo

[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2005-11-25 12:49 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-11-26 00:00   
Cari Marialuisa e Romeo,

vorrei fare un poco di chiarezza su quanto detto in questi ultimi post.

Io sono daccordissimo sull'avere una mentalita' positiva per cio' che riguarda la nostra salute, sul non farci coinvolgere da ogni cosa che "teoricamente" potrebbe farci male, ma e' anche pur vero che se una persona "sa" di avere certi problemi, questi problemi li deve pur affrontare.

Quando io parlavo dal non lasciarsi troppo coinvolgere da tutto cio' che ci circonda e che puo' farci male, mi riferivo all'inevitabile, come per esempio i campi elettromagnetici, che sono dovunque, non solo in casa propria, ma veramente dovunque e quindi non sono evitabili.
Ma per quanto riguarda l'evitabile, come ad esempio le amalgame a mercurio e tutto cio' che riguarda la questione denti (e non soltanto), qui e' doveroso prestare la giusta attenzione e fare anche giusta informazione per un problema, quello dei denti per l'appunto, che e' realmente molto serio e tutt'altro che da prendere sottogamba.

Non me ne volere cara Marialuisa, ma qui non si tratta di accanimento, ma di informazione.
E se di amalgame, denti, scheletrati ecc., se ne parla spesso su questo forum, questo accade proprio perche' il problema "denti" coinvolge delle persone qui presenti, compreso me che ora sto scrivendo.
Il parlare molto di questo argomento e' una logica conseguenza della gravita' della questione e del fatto che coinvolge diverse persone; se non fosse cosi' non se ne parlerebbe affatto e la questione non sarebbe neppure sollevata.

Con questo sia chiaro, non voglio dire che tutte le persone che hanno delle amalgame in bocca avranno chissa' quale destino... no.
Questo non l'ho mai detto e non lo dico neppure ora.
Cio' nondimeno nell'ambito di una patologia multisettoriale come la CFS e' assolutamente auspicabile, per chi vuole capire la causa dei propri problemi, valutare con attenzione anche la questione denti.

Personalmente, per quanto riguarda il mio caso, ora so che il 90% dei miei problemi, candida compresa,viene proprio dai denti e da parte mia rimpiango il fatto di avere aspettato cosi' tanto ad andare a fondo al problema.
Se l'ho fatto, cioe' se ho aspettato piu' del dovuto e' perche' inconsciamente "speravo" che il mio problema non risiedesse proprio li', nei denti, e questo a causa di qualche esperienza non proprio felice che ho avuto in gioventu' coi dentisti che mi aveva lasciato addosso una certa sensazione di "paura".
Ma vinta questa mia piccola fobia sono andato a fondo alla cosa e ho scoperto quello che "inconsciamente gia' sapevo ma speravo che non fosse".

Tutto questo lo sto dicendo per dire che e' giusto, anzi giustissimo avere un atteggiamento positivo e non ansioso verso tutto quello che ci circonda ma altresi' non bisogna fare l'errore di nascondersi dietro questo "ottimismo" per evitare di andare a cercare e investigare il proprio problema, o peggio, prendere questo "ottimismo" come alibi per nascondere quella che in realta' e' solo paura.

Atteggiamento positivo si', paura no!

Marco



  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-11-26 00:27   
Marco,anche io mi riferivo all'elettrosmog,gigante impossibile da lottare.Quel poco che potevo fare l'ho fatto,rinunciare al telefonino,ho messo un po'di cattura campi elettromagnetici in casa e vicino al pc,funzioneranno?booh! e chi lo sa',ma non ci penso tanto,ho fatto quello che potevo fare.
Per i denti,il discorso si ribalta del tutto,quasi tutti i miei guai, vengono dai denti,ed oggi continuano con essi.Il discorso è veramente serio,interessa solamente una piccola minoranza illuminata ed informata che l'affronta con i dentisti adatti,per il resto non si espande a macchia d'olio,perchè sono in gioco interessi forti.Qui'non è solo un discorso d'amalgama nell'occhio del ciclone,ma anche la devitalizzazione,i metalli, le resine acriliche,i compositi ed acidi vari,persino le leghe preziose,insomma tutto puo'essere dannoso messo nella bocca,io ne so'qualcosa,certamente non è un discorso che vale per tutti,ma per una minoranza sensibilizzata.Ciao e sperim.Romeo


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.010529 seconds.