[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Zolfo
Autore Zolfo
barbarita


Registrato: Mar 24, 2005
Messaggi: 470
Inviato: 2005-09-27 23:50   
parlo come fan sfegatata dello zolfo...

periodicamente prendo msm e mi trovo benissimo, ma i cannelli li ho provati solo in questi giorni e mi sono trovata benissimo!
qualcuno li ha usati?
se c'è qualcuno della liguria sicuramente si!
finalmente alleviata tendinite e dolore all'anca che mi stava bloccando tutto il lato sx...
peccato che mi sono letteralmente scoppiati in mano!!!


  Visualizza il profilo di barbarita      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
barbarita


Registrato: Mar 24, 2005
Messaggi: 470
Inviato: 2005-09-27 23:51   
Il METIL SULFONIL METANO è una forma naturale dello zolfo organico, la cui formula chimica è CH3SO2CH3. Si tratta della forma in cui lo zolfo è presente in natura, all’interno di tutti gli organismi viventi, dove agisce come sostanza biologicamente attiva. Il Metil Sulfonil Metano è una polvere priva d’odore, bianca e cristallina, altamente solubile in acqua calda e in un’ampia varietà di solventi organici. Lo zolfo organico, biologicamente attivo, possiede incredibili proprietà terapeutiche e preventive. Esso presenta proprietà medicinali talmente complete, e basate su principi talmente evidenti, che la sua scoperta è normalmente annoverata fra i più importanti progressi che siano stati compiuti dalla medicina ortomolecolare, nella seconda metà del ventesimo secolo. Dopo il calcio e il fosforo, lo zolfo è, in ordine di quantità, il terzo minerale presente nel corpo umano. In un individuo adulto sono presenti approssimativamente 140 grammi di zolfo, utilizzati, quasi per metà, dai tessuti muscolari, dalla pelle e dalle ossa. Quando i vegetali assorbono il Metil Sulfonil Metano dalla pioggia, lo trasformano in aminoacidi solforati, cioè metionina e cisteina. La taurina e la cistina, gli altri due aminoacidi contenenti zolfo, vengono sintetizzati dalla cisteina. Il nostro corpo produce circa l’80% degli aminoacidi di cui ha bisogno, questi sono chiamati aminoacidi non essenziali. Il restante 20% di aminoacidi, detti essenziali, deve essere assunto dal cibo e comprende la metionina e la cisteina. Gli aminoacidi conosciuti sono circa 28, ogni tipo di proteina è costituito da una serie unica di aminoacidi, disposti in una combinazione specifica. Due molecole di cisteina possono ossidarsi e unirsi attraverso legami di zolfo (-S-S-). Questi legami sono elementi chiave nella struttura delle proteine, di cui determinano la forma, le proprietà e l’attività biologica. Le unghie e i capelli sono principalmente costituiti da una proteina molto resistente, ad alto contenuto di zolfo, chiamata cheratina. Tessuti flessibili quali quello connettivo e quello cartilagineo contengono proteine con legami di zolfo flessibili. Il collageno è la proteina che si trova in maggiore quantità nel nostro corpo, nonché un componente principale di tutti i tessuti connettivi. Esso fornisce elasticità alla pelle, interagendo con le fibre di un’altra proteina chiamata elastina. Nella cartilagine, la glucosamina, la condroitina e i proteoglicani, contenenti zolfo, formano, insieme al collageno, una sostanza proteica fibrosa che costituisce la struttura del collageno stesso, e lo rende flessibile. Esperimenti sul Metil Sulfonil Metano, con traccianti radioattivi, hanno dimostrato che, dopo essere ingerito, il Metil Sulfonil Metano si lega alle mucose. Sembra infatti che il Metil Sulfonil Metano si diriga verso siti recettoriali sulla superficie della membrana mucosa nel tratto intestinale, in quello urogenitale e nel sistema respiratorio, costituendo così una interfaccia di protezione fra l’ospite e l’ambiente esterno. Tali interazioni naturali presentano diverse utili implicazioni per la nostra salute: gli allergeni e i parassiti non possono infatti raggiungere le mucose, le tossine vengono ossidate e i radicali liberi eliminati. Lo zolfo viene chiamato “il minerale della bellezza” della natura, esso mantiene infatti la pelle liscia e giovane, e i capelli lucidi. Lo zolfo è un elemento indispensabile per la produzione di collageno e cheratina, proteine necessarie alla salute e alla difesa della pelle, delle unghie e dei capelli. Diversi esperimenti hanno dimostrato che tutti i tipi di affezioni dermatologiche, spesso legate ad allergie, rispondono positivamente ad un regime dietetico integrato con Metil Sulfonil Metano. E’ dimostrato che la somministrazione di Metil Sulfonil Metano per via orale è efficace contro l’acne, la rosacea, la pelle secca, squamosa o irritata. Se applicato localmente, sotto forma di gel o lozione, il Metil Sulfonil Metano è utile nel trattamento di disturbi della pelle quali acne, psoriasi, eczema, dermatite, forfora, scabbia, eritema da pannolino e varie infezioni micotiche. Anche le cicatrici causate da operazioni e bruciature danno risultati positivi all’applicazione topica: quelle recenti possono guarire in modo talmente perfetto da risultare praticamente invisibili, e anche con quelle vecchie si possono ottenere notevoli miglioramenti. Per ulteriori informazioni vedere l’opuscolo “Il miracolo Metil Sulfonil Metano”. Da quanto descritto si potrebbe dedurre che una si fatta miscellanea, se fatta in compresse, potrebbe essere utile come coadiuvante nel trattamento delle allergie, artrosi e artriti, artrite reumatoide, costipazione, diabete, enfisema polmonare, intolleranza alimentare, ripristino dell’elasticità cutanea, verminosi, intossicazioni, lupus.



  Visualizza il profilo di barbarita      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.007115 seconds.