[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » AL LUPO AL LUPO!
Autore AL LUPO AL LUPO!
kikka


Registrato: Oct 17, 2002
Messaggi: 389
Località: roma
Inviato: 2005-09-23 15:05   
carissimi

questo foglio bianco oggi, invece di ispirarmi, mi atterrisce.
nulla.
Non so neanche da dove partire,
ma avrei una lista lunga una spesa di cose da dire.
Ma la lista non si definisce ed in questo caso diventa un guazzabuglio.
un guazzabuglio di cose da dire.

Ho paura.
prima cosa!
ed ho paura di ascoltare questa paura.

Da cosi' tanto tempo la lascio lì a dormire, che "non stuzzicare il can che dorme.." è diventata la mia regola benedetta
o benedettina!
Ma questa cresce e piu' la evito è piu' se ne sta lì a lievitare.
A "mostrificarsi"!
blob!
io faccio la gnorri,
mentre quello se ne va indisturbato a fare danni,
ed io?
io mi accomodo sempre un po' piu' in là, scalo di un posto, mi faccio piccola-piccola ,ancora piu' piccola,
e spero che lei, la paura, mi passi oltre
Non mi scovi , non mi veda, mi dimentichi!
Eppure so
che non si puo' sfuggire.
Perchè a se stessi non si sfugge, e quando si sta "fermi", come noi, lo spazio per riflettere diventa troppo estesso per far finta di nulla !
fischietto,
evito,
mi faccio una risata!
ma è me che inganno!
solo me!

La ragione è che...
Alle spalle ho un anno troppo pesante
ed ho paura solo a pensarlo,
tanto che non posso vederlo nella sua interezza!
ma devo scorgerlo da dietro un riparo, un sipario, uno stipite, un qualcosa insomma...
affacciarmi poco a poco.
Fare un minimo capolino!
come ora!

Un anno pesante sì,
ed ho scelto con una certa scientificità, violenta scientificità, di non soffrirne.
O meglio,
mi sono imposta di non soffrirne perchè semplicemente non potevo permettermelo.
Tutto qui!
questi ultimi mesi sono stati tali e tanti,
che "per dimenticare l'inferno ho scelto di non vederlo più"!
E di impastari ad esso.
Di miemtizzarmi in esso.
Così....
Ho volutamente sorvolato sul ricovero di chieti, ho volutamente sorvolato sul post. e sulla mia operazione.
Su tutto!
Semplicemtne perchè ?
perchè ho paura anche solo a pensarci.
Figuriamoci a parlarne, che poi è peggio, perchè qui sarebbe uno scriverne!
come ora, appunto.

La mattina
la mattina alta, intorno alle sei è il momento peggiore.
La mia coscienza è coscinete
e mi sveglia,
diventa tagliente
e come la lama NON MENTE!


Inizio a pensare in maniera lucida alla mia vita.
E non ci sono inganni quotidiani.
Lì sola nel mio letto.
Al buio.
Con un filo di luce azzurognola che filtra dalle persiane,
lì!
immagini della mia realtà mi prendono in pieno!
mi investono come una mitragliatrice di colpi in successione
e mi lasciano stesa!
Tiro giu' la testa
sotto le coperte!
ancora piu' giu'...
giù,
dentro!
Per fare piu' buio
a cercare piu' buio.

Ieri sono tornata in ospedale....
ho riaffrontato il "mostro"
ci sono venuta a patti ho fatto buon viso a cattivo gioco.
Mi hanno fatto spogliare
come un verme
nuda indifesa.
Puo' uscire qualcuno per cortesia?
mi vergogno!
grazie !
ho sorriso.
l'ecografia!
oddio!
l'ecografia.....

ho aspettato!
é negativa!

tutto ok.
MI hanno detto con fare distratto e pratico di una qualunque,io, "pratica quotidiana"!
avanti un altro!
nulla di piu'!

ok!
ok!
OK!
Come un eco solo per me
solo!
tutto ok, mi rimbombava nella testa.
dandomi una vertigine di felicità!
solo per me!
nessuno poteva sospettare il mio abisso!
quell'abisso!
e l'orlo di quella felicità a cui mi aggrappavo!

L'ospedale
il policlinico,
chi lo conosce lo sa...
è una casa matta!
mille stanzette scoordinate si susseguono,
sporcizia, corridoi,
lati completamente in disuso o abbandonati,
improvvisamente vuoti e silenziosi
Lugubri!
poi un brulicare di gente,camici, medici
pazienti..
un'ascensore !
quell'odore.
quella lentezza, mi mancava l'aria!
ero lì nelle viscere del mostro e aspettavo solo che le porte scorrevoli si aprissero per vomitarmi fuori, come da una bocca, come da una immensa balena dissestata!
istatni immensi e poi fuori.
Aria!
luce!
il sole!
il sole!
sole!

i miei medici
eccoli lì
Quelli che mi hanno operato tappandosi le orecchie e il naso!
mi vedono....
tutto neagtivo.
Lei come sta?

il tempo di sorridere e parlare
questa volta a lungo
con loro!
con uno!

MI credono!
dicono che mi credono!

che sanno che sto male!
che è evidente che sto male!

sospiro!
tiro il fiato!
di nuovo lacrime algi occhi!
nessuno mi ha mai creduto gli dico!

la loro risposta: SEMPLICEMENTE DEI PAZZI!

CHI RITIENE ANCHE SOLO MINIMAMENTE CHE LA SUA CONDIZIONE SIA MENTALE !
SONO SEMPOLICEMENTE DEI PAZZI!!!!!


in me una tempesta di emozioni.
Il sollievo
ma anche la paura!


ora mi fermo!

poi vi spiegherò!
e mi spiegherò!




  Visualizza il profilo di kikka        Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.006832 seconds.