[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » ernia discale
Autore ernia discale
diabolik123


Registrato: Aug 08, 2005
Messaggi: 1
Località: Roma
Inviato: 2005-08-08 18:17   
salve ho un'ernia discale parzialmente espulsa a livello L5 S1 con interessamento della gamba sx (sciatalgia)pensate che un osteopata potra ' risolvere il problema?
Voi potreste darmi consigli per una soluzione cercando di escludere l' operazione?


  Visualizza il profilo di diabolik123      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-08-09 22:35   
Anch'io ho una protrusione alla L5 e S1 e con il trattamento dall'osteopata ho avuto molto beneficio e anche con l'agopuntura ,specie nel momento culmine della sciatalgia.
Poi,l'osteopata generalmente consiglia alcuni semplici esercizi da farsi quotidianamente , come mantenimento onde evitare il riacutizzarsi del problema.

L'operazione per queste patologie ora non è piu' così consigliata come lo era un tempo e poi, credimi, il bisturi in estremis.....

Ciao e auguri!

Luisa


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2005-08-09 22:45   
E' così diabolik......l'intervento attualmente è davvero l'ultima spiaggia............mettiti nella mani di un "ottimo" operatore..........questo è fondamentale perchè molti non sono all'altezza di manipolare un'ernia e possono aggravare la situazione...........deve essere uno coscienzioso e capace..........in bocca al lupo.............

P.S. se in extremis (tocca ferro!) dovessi ricorrere all'intervento, sappi che un'ernia in quella posizione non richiede un intervento pericoloso e la degenza è davvero minima oggi giorno!

Saluti......Raffaella


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-08-10 00:11   
giuseppeambrosio@neurochirurgia2000.com

Scrivi a questo medico di Napoli,i cuiCampi d'interesse:

Microchirurgia dell'ernia del disco
Chirurgia mini-invasiva del tunnel carpale
Neurochirurgia vertebromidollare
Neurochirurgia endoscopica
Neurochirurgia del sistema nervoso periferico
Neurochirurgia del basicranio
Neurochirurgia dei meningiomi
Neurochirurgia sperimentale
Informatica e applicazioni in medicina

Chiedi se si puo'intervenire con l'ozono-terapia nel tuo caso.Ciao ed in bocca al lupo.Romeo

oppure a questo medico di Milano,sempre per l'ozono-terapia

francescoiamele@libero.it

[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2005-08-10 00:20 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-08-10 00:35   
Diabolik,un po'd'informazioni per te,Ciao.Romeo


Con l'ossigeno-ozonoterapia il paziente può risolvere il proprio problema senza intervento chirurgico. E lo può fare in modo innocuo, rapido ed efficiente. Infatti, bastano pochi minuti per iniettare nella schiena, per via intramuscolare, una miscela di ossigeno e ozono.

In pratica, questi gas agiscono sui legami di zolfo del tessuto discale, provocandone il graduale distacco dello strato superficiale e disintegrando in particelle infinitesimali soltanto la parte di nucleo polposo fuoriuscita dalla sede naturale del disco, che poi col tempo verrà eliminata dall'organismo per le vie naturali. Inoltre, sempre la stessa miscela gassosa agisce per riattivare la funzionalità del disco residuato dall'intervento.

Il problema viene risolto bene e dolcemente. Tanto bene e dolcemente che non si sono verificati mai effetti collaterali negativi e controindicazioni per nessuno e, dopo l'intervento, non c'è bisogno di alcun riposo: anzi, l'attività fisica accelera la guarigione. Il che vuol dire non avere più mal di schiena, e potersi muovere e camminare normalmente. Una vera e propria rinascita fisica e psicologica. Che può essere definitiva: infatti, l’ossigeno-ozonoterapia tra l'altro riduce a un quarto l’incidenza delle recidive rispetto all'intervento chirurgico tradizionale.

La tecnica non chirurgica denominata "discolisi percutanea" per giungere all'eliminazione dell'ernia dei disco attraverso ossigeno-ozonoterapia, oltre che essere un trattamento mini-invasivo e molto efficace, è semplice e indolore nella sua esecuzione.

Le proprietà dell'ozono.

I risultati di questo trattamento si basano sulle specifiche e multiformi proprietà medicali del gas ozono, che è composto da una particolare molecola di ossigeno composta da tre atomi anziché da due.

L'ozono svolge una duplice azione positiva sui tessuti ammalati: da una parte funziona da ottimo disinfettante, da antibatterico e da antivirale; dall'altra parte, svolge una funzione stimolante sul metabolismo cellulare, rivitalizzando l'intero organismo.

Le modalità di trattamento.

Prima di tutto, il medico effettua un’anestesia locale sulla pelle e sulla muscolatura paravertebrale, passa poi a somministrare al paziente sofferente di ernia discale una dose di ozono miscelato con l'ossigeno. L'operazione avviene mediante un'iniezione intramuscolare, sottocutanea e intrarticolare. L'introduzione del gas viene effettuata dal medico, utilizzando una finissima cannula, nella zona della schiena immediatamente adiacente all'ernia discale.

Ma vediamo la sequenza delle operazioni. Prima di tutto, una volta raggiunto il disco erniato, il medico esegue una discografia, cioè inietta dei liquido di contrasto radio-opaco in modo da accertare che il "bersaglio" sia stato effettivamente centrato.

A questo punto si procede all'iniezione della miscela ossigeno-ozono. In pratica, l'iniezione viene effettuata a qualche centimetro di distanza dalle vertebre interessate e indirizzata al punto giusto dal medico che osserva la manovra su un monitor dell'apparecchio radiologico.

L’azione della miscela gassosa. La miscela gassosa iniettata penetra nel corpo verso l'interno della colonna vertebrale e, una volta giunta sulla protuberanza dell'ernia discale, innesca una reazione biochimica, per cui nel giro di alcuni mesi ne provoca lo sfaldamento a livello molecolare, in modo da ridurla progressivamente e alla fine eliminarla completamente.

Nel contempo, la miscela gassosa provoca una microvascolarizzazione della parte del disco rimasto nella sua sede naturale. Cioè fa in modo che in questa parte, che di solito non porta capillari sanguigni, arrivi nutrimento aggiuntivo e quindi il tessuto si rivitalizzi perfettamente.

Effetto dell'ozono nel trattamento della patologia discale

L'ozono e'una sostanza altamente ossidante. Quando viene a contatto di un ambiente ricco di molecole di acqua si scompone rapidamente in 02 e ione 0+. Questo idrogenione è estremamente reattivo e scatena una serie di processi biochimici di ossidazione, con produzione di una serie di composti ad elevato potere ossidante he vengono denominati ROS (Reactive Oxygen Species). Nel disco intervertebrale queste sostanze provocano l'ossidazione della matrice amorfa mucopolisaccaridica, con conseguente perdita del contenuto acquoso. Studi sperimentali su animali hanno rilevato che alla concentrazione di 30 microgrammi/ml., l'ozono ha un'azione litica sulle componenti discali, con conseguente afflusso macrofagico che nel volgere di alcune settimane porta alla formazione di tessuto cicatriziale. Questa disidratazione e la distruzione della struttura tridimensionale mucopolisaccaridica comporta una diminuzione del volume del disco e conseguentemente una riduzione del conflitto disco-radicolare. La riduzione volumetrica della massa erniaria non è sempre documentabile con una indagine neuroradiologica, anche nei casi in cui il quadro clinico si sia risolto evidentemente per la riduzione della spinta pressoria sulla struttura nervosa.



  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.008151 seconds.