[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Referendum sulla fecondazione assistita
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 )
Autore Referendum sulla fecondazione assistita
Zac


Registrato: Apr 07, 2003
Messaggi: 912
Località: Piacenza
Inviato: 2005-06-10 21:54   
Non sono giudizi, almeno i miei, sono opinioni discutibilissime, giudicare è sempre troppo difficile, non farei mai il giudice, anche se emetto sentenze per certi dott Grrrr...

"....secondo me il tuo esempio si addice ad una situazione estrema che qui ci si sogna lontanamente..."

secondo me non conosci certe situazioni di malati di CFS, ti dico una cosa che mi ha detto poco tempo fa uno con un tumore alla tiraide, ora operato e in trattamento "meglio il mio cancro, almeno io so contro cosa e chi devo lottare, e magari, tocchiamo ferro, sapro' di che morte devo morire, meglio questo che star PEGGIO di me e non sapere cosa si ha.."

Zac


  Visualizza il profilo di Zac   Vai al sito web di Zac   Stato di ICQ         Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Zac


Registrato: Apr 07, 2003
Messaggi: 912
Località: Piacenza
Inviato: 2005-06-10 21:55   
e nel frattempo Farmacista lancia il sasso e poi.. sparisce


  Visualizza il profilo di Zac   Vai al sito web di Zac   Stato di ICQ         Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
andrea


Registrato: Aug 03, 2004
Messaggi: 396
Località: pisa
Inviato: 2005-06-10 22:31   
zac.....per favore....non dire ste cose!

a mia madre sta morendo il marito perche terminale!!!

ti ASSICURO CHE NON VORREI MAI ESSERE IN QUELLO
STATO!!.....

per favore...non fare sti discorsi!


  Visualizza il profilo di andrea   Email andrea      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Luca83TO


Registrato: Jun 04, 2005
Messaggi: 4
Località: Torino
Inviato: 2005-06-10 22:39   
PER FAVORE non dite che la CFS è peggio di un tumore PER FAVORE! non bestemmiamo!

  Visualizza il profilo di Luca83TO        Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Adolfo


Registrato: Nov 26, 2004
Messaggi: 9
Inviato: 2005-06-11 01:21   
concordo con andrea!

non si dicano eresie, chi sta morendo di cancro ed in modo orribile, non la pensa come zac;

un mio fratello, sta morendo, praticamente soffocato, per un microcitoma polmonare con metastasi al cervello, al fegato e ad una clavicola.

respira malissimo, col diaframma, la scorsa notte sua figlia lo accarezzava, impotente, lui non può comunicare, ma gli uscivano le lacrime, ha messo le mani sulla fronte e poi le ha scosse; gli hanno chiesto cosa sentisse: lui ha risposto "nulla".

credo che morire soffocati, o per dolori atroci da cancro, non si possa paragonare alla CFS.

con tutto il rispetto per chi soffre anche della più pesante cfs.

[ Questo messaggio è stato modificato da: Adolfo il 2005-06-11 01:22 ]


  Visualizza il profilo di Adolfo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
andrea


Registrato: Aug 03, 2004
Messaggi: 396
Località: pisa
Inviato: 2005-06-11 02:10   
ti dico solo che ha perso 45 kg in 2 mesi!!!

caro zac...rifletti!! ma rifletti parecchio prima di dire queste ........!


  Visualizza il profilo di andrea   Email andrea      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Zac


Registrato: Apr 07, 2003
Messaggi: 912
Località: Piacenza
Inviato: 2005-06-11 19:55   
Avete ragione,
qualche anno fa avrei reagito come voi, ora no.
Non volevo giocare a chi stà peggio, ma quello che mi ha detto questa persona mi ha fatto riflettere..
Riflettendo, vedo che in molte malattie ci sono situazioni diverse, è come dire "sclerosi a placche", c'è chi è su una sedia a rotelle e chi riesce ad avere ancora una vita dignitosa.
Lo stesso vale per la CFS, ma molte volte non si vogliono sentire queste cose, perchè molti pensano che come loro non stia male nessuno, e non vogliono paragonarsi con chi stà peggio.
Ringrazio chi mi ha scritto in pvt.

Mi spiace per i vostri parenti straziati da certe situazioni tragiche.

Zac


  Visualizza il profilo di Zac   Vai al sito web di Zac   Stato di ICQ         Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
AURORA


Registrato: Aug 24, 2003
Messaggi: 272
Località: MODENA
Inviato: 2005-06-11 21:02   
Si era partiti parlando di referendum e allora ritorno al tema.
Io ho capito che quando voto a un referendum non sto solo scegliendo ciò che io preferisco,ma sto agendo da legislatore.
Cioè quello che io sto scegliendo diventerà (se vinco ) legge per tutta la nazione.

Perciò i discorsi che dicono"lasciate liberi tutti di fare come gli fa comodo" non stanno in piedi.
Una legge darà un indirizzo e uno stile di vita a tutta una collettività.
Divorzio : da insegnante ho visto situazioni drammatiche di tantissimi bambini spersi e disgraziati. E' vero che nessuno obbliga un altro a divorziare, ma intanto una legge ha impresso uno stile a un'intera comunità.

Aborto: non raccontiamoci frasi preconfezionate sul fatto che nessuno lo fa alla leggera. Diverse mie amiche lo hanno fatto alla leggera, salvo poi trovarsi dopo anni in crisi e vuote. Anche in questo caso nessuno obbliga un altro ad abortire, ma intanto si crea una mentalità superficiale.
Io ne ho già avute tante di conoscenze di infelicità causa un approccio alla vita troppo disinvolto.
Stavolta il mio contributo lo darò perchè la società proceda coi piedi di piombo.Compresi gli scienziati.
E parlo da laica.

Ciao a tutti
A.


  Visualizza il profilo di AURORA      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
andrea


Registrato: Aug 03, 2004
Messaggi: 396
Località: pisa
Inviato: 2005-06-12 01:27   
mah..... vedi aurora, il fatto che alcuni ,me compreso dicano : lasciate le persone libere di decidere, nasce dal fatto che ,soprattutto in ambito refenderario (art 75 cost.) le persone ,sono sempre infarcite di mille messaggi....
fai cosi',fai cosà, questo si, questo no....ecc..
cioè l'informazione non arriva limpida..o meglio scevra da idee personali dei politici
che cooptano il messaggio.
tu guarda una qualsiasi informazione su quale canale tu voglia... devi sempre leggere tra le righe, poiché l'informazione è sempre trasformata dalla testata giornalistica a sua volta legata a un partito politico di una delle 2 coalizioni.
e questo non si addice ad una repubblica "democratica", "liberale".....
tutto cio influenza addirittura le singole persone che nel momento in cui esprimono la loro preferenza,poiché tentano inconsapevolemente di influenzare anche altri.

..non ci si accontenta di esprimere la propria opinione, ma si cerca sempre di trovare il cavillo che ti fa sembrare agli occhi di tutti, come la piu semplice e chiara verita'....

e poi, capisco quando riporti fatti di amiche tue che dopo l'aborto si sono sentite vuote!
pero' c'è anche da dire, che se passo' la legge per l'aborto, mica le donne sono state costrette a farlo....
quindi, si da una possibilita alle persone di avere un ventaglio piu ampio di scelte....
questo è secondo me, indice di una civilta' avanzata..... poiche trovo veramente autoritario,non permettere alle persone di poter decidere come meglio credono per se stessi ,perche non ci sono abbastanza opzioni
nella risoluzione dei problemi personali.
...e sinceramente non capisco la tua posizione: il fatto che una legge dia un indirizzo, non lo trovo per niente vero....
se una donna non vuola abortire ...non lo fa.. nonostante ci sia la legge....
se una famiglia va avanti bene, non divorzia....nonostante ci sia la legge...
approvare una legge, un referendum, non significa per forza che le persone andranno in quella direzione, poiche vi sono diverse scelte....
...il cosidetto: libero arbitrio... e finisco dicendo che ognuno è l'artefice di se stesso,se sbaglia, non deve trovare colpe altrove... altrimenti eeeeeeehhhhhhh!
sarebbe bagarre tutti i secondi!

[ Questo messaggio è stato modificato da: andrea il 2005-06-12 01:28 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: andrea il 2005-06-12 01:29 ]


  Visualizza il profilo di andrea   Email andrea      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Adolfo


Registrato: Nov 26, 2004
Messaggi: 9
Inviato: 2005-06-12 15:09   
A proposito del referendum, visto che si è scritto su questo forum anche della procreazione assistita, vorrei fare qualche osservazione:

dalla lettura di alcuni post si evidenzia, in qualche caso, un afflato che prescinde da una valutazione oggettiva degli argomenti in questione.

La tattica dell’astensione, rimane solo una tattica, e non un’espressione consapevole e democratica di un proprio sentire che viene tramutato in un libero, SI, oppure in un NO. Il rispetto per ogni opinione, specialmente quando sia testimonianza di un ordine di senso, è sempre dovuta; qualche riserva mi sento invece di esprimere, qualora essa abbia origine da convincimenti indotti.
Dunque, gli astensionisti, in fin dei conti, si propongono esclusivamente il non raggiungimento del quorum, per il motivo molto semplice che hanno timore del fatto che contando i voti, possano prevalere coloro che ritengono di “parte avversa”: i favorevoli all’abrogazione di una determinata legge. Quella degli astensionisti pertanto, pur rappresentando una posizione legittima, nel contempo, denota un timore del confronto delle opinioni ed una sfiducia, nel caso ipotetico che vi fosse un normale numero di elettori votanti, di poter superare l’ostacolo rappresentato dal voto popolare.

A mio avviso, in tema di referendum, piuttosto che le scarse considerazioni di qualche politico, dubbioso circa la capacità del popolo di poter operare una scelta, (si faccia maggiore e più corretta informazione), dovrebbero sempre prevalere scelte di libertà e di più idonee opportunità per chi si trovi ad affrontare direttamente determinati problemi. Ritengo pertanto incongrue le incursioni, che spesso vengono decise solo per ragioni di utile ideologico, atte ad esasperare i contenuti di una scelta anziché dell’altra, il cui risultato è quello di insinuare non poche incertezze in chi avrebbe invece maggior bisogno di comprendere meglio ciò di cui si dibatte, sì da poter esprimere giudizi più vicini ai propri valori reali che a quelli rappresentati dal filtro di un modo di essere e di vivere che non ci è del tutto consono; che, in ogni caso, non appartiene a noi ma alla volontà, spesso distorta, di chi ha creduto di educarci, anche in buona fede, a propria immagine.

Come potete notare, non sono entrato nel merito delle questioni poste dal referendum, ma ho voluto solo precisare che se ognuno, per una volta, potesse spogliarsi di tutta la zavorra che ci tiene inchiodati a concetti che sono eteroindotti e che fanno presa su terreni fertili, riusciremmo senz’altro ad esprimerci, tutti, secondo un pensiero oggettivamente migliore possibile.
Vedo invece espressioni di voto intrise di appartenenza politica, rispettabili condizionamenti religiosi, pregiudizi irrisolti.


  Visualizza il profilo di Adolfo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Zac


Registrato: Apr 07, 2003
Messaggi: 912
Località: Piacenza
Inviato: 2005-06-12 21:56   
E anche questa volta il "bel paese" ha perso uno dei più importanti strumenti DEMOCRATICI, forviato dai bombardamenti mediatici pilotati della politica (chiesa compresa, ovvio), IL VOTO !
Ci hanno fatto credere che non andare a votare era una delle 3 opzioni per votare (mai successo) e come sempre i pecoroni hanno abboccato; ricordiamoci anche che invitare gli elettori al non voto si ricorre in
pesanti sanzioni da galera, ma nessun giudice per ora non ha alzato un solo dito.
W l' Italia !
Non finisco mai di stupirmi, e poi ci incavoliamo sui diritti calpestati di ammalati ecc.., non stupiamoci.

Zac


  Visualizza il profilo di Zac   Vai al sito web di Zac   Stato di ICQ         Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.011067 seconds.