[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Referendum sulla fecondazione assistita
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
Autore Referendum sulla fecondazione assistita
farmacista


Registrato: Apr 13, 2004
Messaggi: 110
Località: Catania
Inviato: 2005-06-08 10:37   
Mi ha stupito non trovare nessuna discussione sull’argomento, tolto il post di Stregatta, in un forum di ammalati, quando se ne parla persino nei forum di sport.
E mi ha fatto inorridire vedere risorgere (dal medioevo?) questa Italia codina e bigotta incapace di tirare pomodori (metaforici) contro politici e cardinali ipocriti e senza dignità.
Non posso lasciare passare senza reagire l’imbroglio che afferma che un aggregato di quattro cellule grande due millimetri “è vita” – certo che è vita, lo è anche un’ameba, un moscerino, una lumaca, persino le petunie sul balcone. Ma l’affermazione non ha nessun significato.
Né, a maggior ragione, l’imbroglio che “è una persona”. Ma scherziamo? Una persona INTERAGISCE, ha sensazioni, sentimenti, pensieri.
Un neonato ne ha ombre, è già qualcosa, ma una blastocisti di 4 cellule e pochi millimetri ne ha zero.
Anche la mia cameriera, quando le ho fatto vedere una cosa di quella grandezza (ho preso un seme), mi ha guardato stranita, e lei era già decisa a votare sì.

E’ anche pericolosa l’ipoteca che la chiesa e i suoi compagni di strada vogliono mettere sulla ricerca, e che non lo capiscano degli ammalati è paradossale.

Quanto poi a quelle donne che sono indifferenti al fatto che questa legge mostruosa OBBLIGA UNA DONNA A LASCIARSI IMPIANTARE COMUNQUE UN OVULO ANCHE ANORMALE, senza poter decidere, beh, a questo punto potremmo tranquillamente dire che si ritengono SCHIAVE.
Comunque la mia cameriera – loro andranno tutti a votare - mi ha detto che alle scuole dei suoi figli ha sentito le altre mamme dire: dobbiamo andare a votare tutti, forza, dai che ce la facciamo a superare il quorum.
Quindi le ultimissime notizie dicono che non ne siamo poi così lontani.
Chi non va a votare, così, sarà marchiato come papalino o antidemocratico.

Vuoi vedere che va a finire come col divorzio?


  Visualizza il profilo di farmacista      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Lele63


Registrato: Dec 22, 2002
Messaggi: 484
Inviato: 2005-06-08 13:42   
Parlando della vita dici che
"un neonato ne ha ombre, è già qualcosa"

o non hai mai visto un neonato o hai le fette di salame sugli occhi

un neonato è già una PERSONA con un suo carattere ben definito, capacissimo di esprimersi nella sua unicità;

già nella vita prenatale riconosce suoni, situazioni e stimoli e REAGISCE in modo personale, ci sono feti più tranquilli e feti più vivaci,

quanto ai blastocisti di quattro cellule, anche tu sei stato uno di quelli,

cosa ne dici, preferisci essere nato oppure non ti importa se avresti potuto finire come materiale di studio e poi buttato via?

Perchè un blastocista è minuscolo, più piccolo di un moscerino, ma se si sviluppa non esce un moscerino e nemmeno una petunia, esce una PERSONA UNICA E IRRIPETIBILE.

Io sono malata e desidero guarire,
ma NON A QUALSIASI COSTO,

NON VOGLIO LA MIA VITA A SCAPITO DI QUELLA DI QUALCUN ALTRO

voglio guarire nel rispetto di tutte le vite altrui, io proibirei anche la sperimentazine sugli animali.

Anche a me sembra pazzesco che questa legge imponga l'impianto di un embrione malato per poi consentire l'aborto in un secondo tempo,

ma questo referendum non permette la correzione di questa stortura, avrebbero dovuto impostarlo in modo diverso.

Perchè io sono d'accordo che TUTTI gli embrioni SANI prodotti vadano impiantati, mi domando come fanno le mamme di embrioni congelati a dormire sonni tranquilli sapendo che i fratellini dei loro figli stanno in un freezer ad aspettare di marcire o di essere usati per la sperimentazione.

Purtroppo questo referendum non mi permette di distinguere tra embrioni sani o malati, e per me personalmente è più importante che non vengano prodotti embrioni in sovrannumero rispetto a quelli impiantati.

E poi, scusa, non ho capito cosa hai contro le cameriere, a me sembrano delle persone che fanno un lavoro piuttosto pesante e quindi ho il massimo rispetto per loro, non vedo cosa c'entrano con il referendum.

Queste sono solo le mie opinioni personali.
Lele

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2005-06-08 13:55 ]


  Visualizza il profilo di Lele63      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-06-08 14:21   
Non lamentiamoci dopo, se lasciamo le briglie sciolte alla ricerca scientifica,non ci bastano le sevizie sui poveri animali per vivisezioni ed altro,dobbiamo anche far mettere mano agli embrioni umani per macellarli? In un non lontano futuro i nostri figli,pagheranno i nostri errori,e la presunzione e l'onnipotenza di certi ricercatori,e poi dietro si nasconde solo una faccenda di businiss economico.Mia idea personale,la ricerca avanza ed io indietreggio verso la natura.Spero che gli Italiani non vadino a votare.Romeo

  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
KIO


Registrato: Oct 29, 2003
Messaggi: 1275
Località: Lugano
Inviato: 2005-06-08 14:54   
ma...???
solo un po' matematicamente...

In questo forum...
dove abbiamo difeso l'ipotesi che anche la materia ha una memoria... s'è parlato di memoria cellulare... s'è parlato di rispetto x animali e piante...
mi sembra per lo meno strano ipotizzate che le blastocisti non siamo vita...
ogni essere umano che è vissuto/vive/...vivrà (ma su questo comincio ad avere delle riserve) sul pianeta terra viene da quelle blastocisti, non da quelle di un'ameba, o di una lumaca, o di una petunia....

Prova a spiegarlo alle donne che vogliono avere un figlio che quelle blastocisti non sono vita.... e vita umana.
Il problema sarebbe risolto alla base: Signora le impiantiamo un semino qualunque...
cicoria, le va bene?

La stessa scienza afferma che sono vita e vita umana e che sono diverse da tutte le altre cose, sennò perché tanta voglia di metterci su le mani? e su quelle, non su altre!
Qualunque altra cosa andrebbe bene.
In vece no: vogliono quelle.
Un mondo scientifico che ha già ipotizzato di produrre corpi senza testa x avere organi a disposizione...

In questo forum continuiamo a invocare la dimensione più "bio" della vita... diciamo che la scienza ce la "ruba"...
Ci lamentiamo che tutti i fondi vanno alla ricerca sulla fusione a caldo, e che non ce ne sono più per la ricerca sulla fusione a freddo...
Postiamo di medicina ortomolecolare... di difesa delle foche... contro l'arroganza scientifica... che le piante reagiscono alle emozioni.... contro gli OGM... contro le verità nascoste su vaccini, terapie contro il cancro, su politiche farmaceutiche, e chi più ne ha più ne metta...

Continuiamo a dire che il mondo va alla rovescia... che non ci fidiamo della scienza... e gli vogliamo lasciar mettere le manine sulle blastocisti???

da un post sulla medicina ortomolecolare:

Quote:

In data 2004-09-16 15:54, stregatta scrive:
– tecnica della salute del ventunesimo secolo.
Di Claus Hancke, medico



La medicina ortomolecolare si batte per ricreare un ambiente ecologico - a livello cellulare - che mantenga le funzioni ottimali della cellula e che assicuri la produzione di energie e la naturale capacita' di combattere le malattie.
(...)
Il traguardo - a livello cellulare - e' ricreare un ambiente ecologico che assicuri il funzionamento ottimale della cellula stessa e la sua produzione di energia e capacita' di combattere le malattie.

Questo e' la caratteristica su cui si basano i principi della medicina ortomolecolare, che rispettano pienamente il primo comandamento del giuramento di Ippocrate: "Primo, non nuocere".

Affrontando la stessa malattia, i rischi sono molto minori rispetto a quelli che deriverebbero da un trattamento convenzionale, inoltre i metodi ortomolecolari sono molto piu' efficaci, soprattutto a lungo termine. Questo perche' la medicina ortomolecolare, al contrario della medicina ufficiale, mira a curare la causa della malattia e non i suoi sintomi.

Nel 21° secolo, il trattamento chirurgico di malattie molto comuni come il cancro e l'arteriosclerosi diventera’ obsoleto. Questi metodi invasivi verranno sostituiti da metodi ortomolecolari e biologici che ricreeranno un ambiente cellulare sano all'interno dei nostri organi.

Il corpo umano e' un organismo capace di curare se stesso. La medicina ortomolecolare dovrebbe essere sviluppata in maniera che si impari gradualmente a toccare i tasti giusti. Impareremo a fornire esattamente quei nutrienti che renderanno capaci le nostre cellule di identificare e combattere la malattia.

In futuro, un metodo di trattamento delle malattie dovra’ rispondere ai seguenti criteri: dovra’ essere innocua, sicura, efficente, economica, facilmente accessibile, permettendone l’utilizzo da parte di tutti quanti.

Sfortunatamente, il desiderio principale del sistema sanitario e' quello di ricercare la soluzione piu' tecnologicamente avanzata possibile per ogni problema. Pero’ non sono di certo i pazienti che desiderano questa soluzione.

I principi medici ortomolecolari si basano su processi biochimi molto complessi, ma la realizzazione tecnica e’ molto semplice, percio’ la loro applicazione sara’ un vantaggio per le politiche sanitarie.

In futuro, sara’ uno dei compiti principali della classe medica di comunicare nuove scoperte al pubblico in maniera da rendere le persone il piu' possibile libere di curarsi autonomamente.

Il primo passo per la realizzazione di tutto questo e' di condividere i principi medici ortomolecolari con i medici e specialmente con i medici di base. Questo rendera' possibile ai pazienti di effettuare una vera scelta.

Sara’ una scelta tra un potente farmaco con effetti collaterali piu' o meno permanenti, oppure procedure invasive e violente, dove noi (tutto considerato) non sappiamo cosa succede alle cellule di quel organismo che viene operato, piuttosto che un trattamento ortomolecolare focalizzato con obiettivi che a lungo termine renderanno l'organismo capace di guarire se stesso.

Per il paziente non sara’ difficile scegliere.
(...)




Insomma....
postiamo cose così, le crediamo buone per noi... e poi?

Questo è un forum di malati, che ne hanno viste e sentite di tutti colori...
L'orgoglio del pensiero scientifico spesso l'hanno pagato di prima persona...

Fate vobis!

A me sembra che andrà a finire male...
la lotta nel mondo x arrivare primi con la clonazione umana è ancora aperta.
ma se i macelli che vediamo non ci bastano come esperienza...
la storia è maestra: ce ne riserverà altri.

E visto che questo è un forum di malati,
e di malati che la loro INTERAZIONE la vedono ogni giorno molto limitata...
e che socialmente TUTTO e TUTTI gli suggeriscono che forse la loro vita... ma...! non produci.. non fai la spesa... non ce la fai a questo... non ce la fai a quello.... certi giorni non ce la fai a pensare....
Insomma, ogni giorno c'è qualcosa o qualcuno che ti fa capire che forse sei di troppo!

ATTENZIONE prima di spostare i paletti sulla definizione di vita!
I prossimi a saltare potremmo essere noi, e con tanti altri!

-------------------------------------------

P.S.
Una persona INTERAGISCE, ha sensazioni, sentimenti, pensieri.
Un neonato ne ha ombre, è già qualcosa, ma una blastocisti di 4 cellule e pochi millimetri ne ha zero.


Bene!
Con questo siluriamo buona parte della psicologia... delle tecniche di recupero dei neonati abbandonati nei primi mesi... della psicologia di recupero dei bambini non accettati durante la gravidanza, ecc...

cerchiamo prima di decidere quali sono i nostri principi generatori di un pensiero!

Le nuove tecniche di "visione" di una gravidanza ne stanno rivelando di tutti i colori!
Vita primordiale! Primordiale, violenta e selvaggia!
andate a leggervi cosa succede in un pancione gestante due gemelli umani.
E qui non sono ancora neo-nati...
sono ancora gestati!
eppure: sono nati e basta! passionali, violenti e teneri... sono solo più piccoli!

primo criterio di valutazione: piccolo = usurpabile?


  Visualizza il profilo di KIO      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-06-08 15:11   
Brava Kio,condivido tutto,eppure basterebbe una frase
"GIU'LE MANI DALLA VITA"
O
"SE VOLETE AIUTARE LA VITA FATELO SENZA AMMAZZARE".Romeo


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
barbara67


Registrato: Oct 19, 2004
Messaggi: 125
Inviato: 2005-06-08 15:24   
io andrò a votare. sono d'accordo sul fatto che ci debba essere una regolamentazione (non sono per il fatto che uno possa scegliere i caratteri dei figli: biondi,alti con gli occhi azzurri, inorridisco al solo pensiero!!! la varietà umana è un bene prezioso) ma impedire la ricerca (e chi ha ammalati gravi in famiglia sa cosa vuol dire convivere con patologie tipo sclerodermia, distrofia, osteoporosi dei neonati, ecc...), impiantare ovuli con malattie genetiche (per cui non ci sono cure), sottoporre le donne a terapie ormonali pesantissime per prelevare poi in anestesia totale (pesante pure quella) degli ovuli, solo tre mi raccomando (solo tre possibilità di essere o non essere madre) e poi impiantarglieli mi sembra una crudeltà gratuita verso persone che hanno già un vissuto alle spalle drammatico.
barbara


  Visualizza il profilo di barbara67      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-06-08 16:16   
Il mio modesto parere è che ci sono tanti bambini già nati nel mondo, soli e abbandonati che soffrono e che vorrebbero tanto essere amati. Per me essere madre non vuol dire essere necessariamente incinta. Se c'è un impedimento grave per cui non si può dare la vita ci si può prendere amorevole cura di chi è già vivo ed ha bisogno di una madre.

Lumi

Luminosa


  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
KIO


Registrato: Oct 29, 2003
Messaggi: 1275
Località: Lugano
Inviato: 2005-06-08 16:51   
allo stato attuale delle conoscenze...
le blastocisti di ogni iscritto al forum con la CFS...
probabilmente sarebbero state impiantate.

allo stato "futuro" delle conoscenze genetiche... forse non più!


I datori di lavoro già addocchiano la genetica x poter selezionare, perché vogliono lavoratori sani.
Lo stato vuole militari sani.
Le mamme e i papà vogliono figli sani.
I mariti e le mogli vogliono coniugi sani.

E se uno si ammala dopo? che si fa?
Spazzatura?

Perché noi tutti vogliamo guarire?
Perché stiamo male. OK!
Vorremmo star bene!
Ma non ditemi che il pressing di inadeguatezza sociale non gioca un ruolo!

Alimenti, ambiente, ritmi di lavoro stanno uccidendo pian piano...
Nessuno ci mette una pezza.

Forse tutto ciò fa comodo a qualcuno.
Selezioniamo che così restano più soldi x i pochi che restano.

I malati costano!
Se ne stanno accorgendo tutte le assicurazioni del pianeta!



ATTENZIONE alla mentalità che avalliamo!
potrebbe arrivarci la zappa sui piedi!


  Visualizza il profilo di KIO      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
barbarita


Registrato: Mar 24, 2005
Messaggi: 470
Inviato: 2005-06-08 17:00   
io personalmente ho riflettuto molto su questi referendum e sinceramente ho ancora tanti dubbi, ma credo che con la scusa della ricerca scientifica si voglia portare avanti qualcosa che con la natura e con la vita ha veramente poco a che fare...sarebbe bello se fosse come dicono, se lo scopo fosse sconfiggere le malattie genetiche ecc., peccato che io dietro ci veda soprattutto altri obiettivi molto, ma molto più gravi!

  Visualizza il profilo di barbarita      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
andrea


Registrato: Aug 03, 2004
Messaggi: 396
Località: pisa
Inviato: 2005-06-08 17:06   
diciamo che certe affermazioni..o sono supportate da prove concrete....oppure...
sarebbe meglio non fare discorsi troppo personali riguardanti l'etica e la modalita con la quale ognuno di noi sceglie cio che ritiene piu giusto.

io credo molto a cio che dice il ricercatore Vescovi.......
e sono contro assolutamente la falsa morale che viene propugnata...
no alla falsa morale ideologica dell chiesa...
che da come si comporta sembra di essere ancora ai tempi del fu CARDINAL TORQUEMADA!!

...ed io : sono credente e praticante!
bada bene!


  Visualizza il profilo di andrea   Email andrea      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
KIO


Registrato: Oct 29, 2003
Messaggi: 1275
Località: Lugano
Inviato: 2005-06-08 17:13   
x me la vera demagogia è questa:

lo facciamo per il tuo bene! avrai dei bambini sani! potremo... curare molte malattie...

tolto che "potremo curare" è tutta da vedere, doveva essere così con vari obbiettivi dell'OMS e ancora non ci siamo.

Ti vogliamo bene! è nel tuo interesse!
ma che "mio interesse"???

L'unico interesse è avere meno malati che così costiamo meno a tutti!

E siccome un malato "pesa ed è ingombrante", sfruttano i nostri egoismi e così ci caschiamo come pere!


  Visualizza il profilo di KIO      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
AURORA


Registrato: Aug 24, 2003
Messaggi: 272
Località: MODENA
Inviato: 2005-06-08 20:33   
Riprendo alcuni vocaboli usati da "farmacista" nel suo post:

"inorridire" "codina" "bigotta" "ipocriti"
"senza dignità" "imbroglio" "anche la mia cameriera"(però,pure lei!!!) "paradossale"
"mostruosa" "papalino" "antidemocratico"

Alla faccia, chi usa un linguaggio così ha l'aria di essere proprio una bella democratica !!!

Aurora


  Visualizza il profilo di AURORA      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
andrea


Registrato: Aug 03, 2004
Messaggi: 396
Località: pisa
Inviato: 2005-06-08 21:35   
questo forum è un circolo vizioso.....

secondo me per guarire dalla cfs...

bisogna smettere di scrivere....

altrimenti per ogni parola.....si scrivono romanzi!!!

UUUUUUUUUUUUFFFFFFFFFFFFFFFFFFF!!!!!

CHE 2 MARONIIIIIIIIIIIIIIIIIII!


  Visualizza il profilo di andrea   Email andrea      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
andrea


Registrato: Aug 03, 2004
Messaggi: 396
Località: pisa
Inviato: 2005-06-08 21:41   


  Visualizza il profilo di andrea   Email andrea      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Zac


Registrato: Apr 07, 2003
Messaggi: 912
Località: Piacenza
Inviato: 2005-06-08 23:10   
Secondo me i referendum andrebbero fatti dai DIRETTI interessati, non da chi ha già figli o non ne vuole avere ecc.. ecc.. ecc..
Guardate l' aborto, che meno male esite quello legale !
Allora mi sembra assurdo che due cellule siano considerate vita e un feto di 2 mesi no ? ma che ipocrisia è questa ?
Lasciate che le donne abbiano figli come vogliono e che per questo non debbano andare all' estero solo perchè abbiamo il Vaticano in casa.


  Visualizza il profilo di Zac   Vai al sito web di Zac   Stato di ICQ         Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.012050 seconds.