[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Topic delle News ,veloci ,dal mondo della salute...........
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 Pagina successiva )
Autore Topic delle News ,veloci ,dal mondo della salute...........
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 14:12   
Cari Amici,ci pensavo da tempo di creare un topic per le notizie di salute proveniente dalle varie ricerche e dal mondo.Parlo di piccoli trafiletti,poche riga o sintesi.Solo una raccomandazione,dobbiamo evitare di appesantire il topic con risposte e commenti,che se qualora interessanti per qualcuno di noi,si potranno fare su topic aperti per la notizia specifica,che desta interesse. Chiunque entri in possesso di tali notizie puo'postarle qui'.Grazie.Romeo

  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 14:27   
LA RAGIONE DEL PIU'FORTE.

E' sempre vero che si da' ragione a chi grida piu' forte? Sembrerebbe di si', secondo alcuni neurologi svizzeri, che hanno osservato come il cervello tenda a dare retta soprattutto a chi parla con rabbia. La risonanza magnetica funzionale ha infatti rivelato che le voci caratterizzate da un tono "arrabbiato", attivano un maggior numero di centri cerebrali rispetto alle voci neutre. In particolare, aumentano l'attivita' di un'area chiave per la comprensione del linguaggio parlato.



  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 14:29   
BATTERIO TERAPEUTICO

Uno dei batteri che provoca la diarrea del viaggiatore servira' per vaccino contro le malattie autoimmuni: produce una tossina in grado di rieducare il sistema immunitario a non agire contro parti dell'organismo.



  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 14:53   
PENSARE TROPPO AL DOLORE LO FA AUMENTARE SEMPRE DI PIU'.

Quante volte ci siamo sentiti dire: «Se ti fa male non ci pensare, altrimenti senti ancora più dolore!». Non ci abbiamo mai creduto.
Invece è vero, ed è scientificamente provato: secondo un recente studio americano la risonanza magnetica dimostra che un'eccessiva aspettativa verso il dolore altera il funzionamento dei centri cerebrali di controllo algico, facendo percepire in maniera peggiore cefalee e nevralgie.



  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 14:56   
MEDICI SI LAVANO POCO LE MANI.

Le troppe infezioni in ospedale sarebbero causa dei medici, 'male' abituati a lavarsi poco le mani dopo il contatto con i pazienti. L'afferma il direttore scientifico dell'Istituto per le malattie infettive 'Lazzaro Spallanzani' di Roma: 'sembra paradossale ma nel 2005 si deve ancora insegnare come lavarsi correttamente le mani'


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 14:59   
DUE SPICCHI D'AGLIO PER ARGINARE L'IPERTENSIONE.

All'Experimental Biology meeting (una parte scientifica dell'American Society for Pharmacology and Experimental Therapeutics) che si e' tenuta a San Diego di recente, ricercatori dell'Universita' dell'Alabama a Birmingham hanno annunciato e confermato un'importante novita' sull'aglio. La relazione di David Ku, farmacologo, tossicologo ed esperto in patologie cardiovascolari [...] ha infatti confermato la capacita' protettiva dell'aglio nell'ipertensione polmonare.





  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 15:02   
POLYGONUM,E'L'ARMA ANTIETA'CONTRO I RADICALI LIBERI.

Pianta erbacea di origine asiatica, il Polygonum cuspidatum e' venuto alla ribalta di recente per il suo elevato contenuto di resveratrolo, energetico antiossidante. [...] Il suo effetto tonico dipende dalla capacita' di eliminare i radicali liberi presenti nel nostro organismo, cosi' spiccata da dotare il rimedio di una marcata funzione anti-invecchiamento.



  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 15:07   
RESVERATROLO ED INFLUENZA.

- Il virus dell’influenza ha un nemico naturale, si chiama resveratrolo ed è una molecola che si trova nella buccia di alcune uve rosse. La scoperta di un possibile killer dell’influenza arriva da un gruppo di studiosi coordinati dell’ISS che hanno pubblicato uno studio su Journal Infectious Diseases.


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 15:11   
E'UNA MEDICINA QUESTO TE'.


Le percentuali di tumore al seno, colon, cute, pancreas e altre neoplasie sono piu' basse fra i bevitori di te' verde. In Giappone le donne esperte della cerimonia del te' inoltre godono di particolare salute e longevita'; i casi di cancro nel loro gruppo sono ancora piu' rari e piu' tardivi che nella media della popolazione.



  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 15:16   
FARMACI: OMEOPATICI GRATIS NELLE MARCHE


L’Assessorato alla Regione Marche ha concesso che una ragazza affetta da gravi problemi di natura allergica, avesse la possibilità di curarsi con prodotti omeopatici. La ragazza, in seguito ad una vaccinazione contro il tifo ha iniziato un travaglio dovuto appunto a problemi allergici, aggravati poi da cure farmacologiche allopatiche tradizionali, rispondendo solo alle terapie omeopatiche.

"I rimedi omeopatici - racconta - mi permettono, a differenza degli altri, di prevenire anche le crisi, di fare una vita come gli altri".




  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 15:25   


IL TRAUMA CRANICO AUMENTA IL RISCHIO DI DEFICIT ORMONALE


Il 20% delle persone che hanno subìto un trauma cranico (in Italia 114mila l’anno, ovvero 200 ogni 100mila abitanti) sviluppano disfunzioni dell’ipofisi e quindi deficit ormonali, in particolare una grave carenza di ormone della crescita. Non sempre, però, tale malattia viene tempestivamente diagnosticata. E’ quanto affermano gli esperti riuniti nel XXXI congresso nazionale della Società Italiana di Endocrinologia (SIE), in corso fino a sabato ai Magazzini del Cotone di Genova.

La disfunzione ipofisaria (o ipopituitarismo) è una patologia dovuta all’assenza o alla riduzione della secrezione di uno o più ormoni dell’ipofisi e porta a disfunzioni di surrene e tiroide, deficit di ormone della crescita (GH), diabete insipido. I pazienti affetti da trauma cranico possono presentare sintomi quali cefalea, vertigini, facile stancabilità, disturbi della memoria, che vengono per lo più interpretati come “sindrome post-traumatica”. In realtà essi possono rivelare vere e proprie alterazioni endocrinologiche.



  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2005-05-29 15:47   
Mais biotech, pubblicato studio segreto della Monsanto

Il rapporto, riservato, è arrivato al giornale Independent
dal nostro corrispondente ENRICO FRANCESCHINI


LONDRA - Nutriti con un mais geneticamente modificato che potrebbe presto entrare in commercio in Europa, topi da laboratorio hanno sviluppato reni più piccoli del normale, una diversa composizione del sangue e altre gravi anomalie fisiche, sollevando timori che anche la salute degli esseri umani potrebbe essere messa a rischio mangiando cibo Ogm. La scoperta non viene dagli oppositori dell'uso della biotecnologia in campo alimentare, bensì da uno dei giganti del settore, la Monsanto, che produce tra l'altro il mais in questione e lo ha somministrato ai topini a scopo sperimentale.

L'azienda non aveva mai reso pubblici i risultati della ricerca, ma un suo rapporto segreto è pervenuto al quotidiano "Independent", che ieri lo ha pubblicato in prima pagina con un titolo accusatorio: "Il cibo Ogm fa male ai topi. Cosa può provocare negli umani? Abbiamo diritto di saperlo".

Nell'esperimento, parte di un dossier di 1139 pagine, a un gruppo di topi è stato somministrato mais normale mentre un altro gruppo ha ricevuto mais geneticamente modificato, il "Mon 863". I primi non hanno registrato alcun disturbo. Nel secondo gruppo di topi, viceversa, sono emerse serie anomalie genetiche. Proprio in questi giorni l'Unione Europea deve decidere se approvare l'importazione in Europa del mais prodotto dalla Monsanto. La settimana scorsa un voto a livello di commissione ha respinto l'importazione di Mon 863, ma i delegati di dieci paesi europei, tra cui la Gran Bretagna, hanno votato a favore. Ora è probabile che la decisione finale sarà presa a livello più elevato, dai ministri dei venticinque membri Ue.

Ufficialmente, la Monsanto rifiuta di rendere pubblico il rapporto perché conterrebbe "informazioni riservate che possono giovare alla concorrenza". Un portavoce della società fa inoltre notare che il Mon 863 "è stato decretato sicuro da nove autorità internazionale nel 2003".

Ma vari esperti non sono tranquilli: "I risultati del rapporto sono estremamente preoccupanti dal punto di vista medico, sono esterrefatto dal numero di differenze significative riscontrate nei topolini nutriti con mais modificato", commenta Michael Antoniu, specialista di genetica molecolare del Guy's Hospital Medical School. Vyvyan Howard, docente di biologia molecolare della Liverpool University, chiede che l'intero studio condotto dalla Monsanto sia reso pubblico al più presto. La vicenda richiama un esperimento simile condotto sette anni fa dal ricercatore britannico Arpad Pusztai su topi nutriti con patate Ogm: anch'egli riscontrò gravi anomalie genetiche negli animali e, pur essendo un accanito sostenitore del cibo geneticamente modificato, le rese pubbliche. Lo scienziato venne licenziato, criticato aspramente dal governo e costretto da un ordine giudiziario a tacere per mesi sulla sua scoperta.






  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-29 16:02   
ENZIMA ANTITUMORE E FUMATORI.

Ricercatori israeliani hanno scoperto perche' non tutti i fumatori sviluppano tumori ai polmoni: si tratta dell'enzima OGG1, che ripara i danni da fumo al DNA. In alcuni e' a livelli molto bassi, aumentando anche di 10 volte il rischio.


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-30 13:23   
LE TONSILLE VANNO IN ONDA.

Le tonsille possono essere rimosse senza bisturi, con onda a radiofrequenza: la tecnica, messa a punto negli USA, e' indicata soprattutto per gli adulti e fa si' che le tonsille si atrofizzino gradualmente nei mesi successivi.


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-05-30 13:30   
OSPEDALI INGLESI:NO AI FIORI.

All'ospedale di Rochedale, in Inghilterra, i fiori sono stati banditi da due reparti di chirurgia e da uno di ortopedia perche' rendono piu' difficili le pulizie e soprattutto perche' possono contribuire alla diffusione di infezioni specie quando si tratta di fiori in vaso nella cui acqua i batteri prosperano. Senza contare il rischio rappresentato da contenitori d'acqua vicino ad apparecchiature elettriche e la possibile presenza di pazienti allergici ai pollini.


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.015015 seconds.