[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » candida
Autore candida
jored1


Registrato: Feb 18, 2005
Messaggi: 1
Località: Foligno
Inviato: 2005-02-18 17:07   
ho la candida da 4 anni, in questo periodo mi sono fatta vedere da un ginecologo e ultimamente, date le ricadute continue mi ha dato una cura di 6 mesi, ma non ha avuto successo. mi sento senza speranza, comincio a non avere più fiducia nei medici in quanto ho sentito di diverse persone che da moltissimi anni che ne soffrono e non hanno avuto successo nelle cure che hanno fatto. in più, comincio a sospettare che i medici ci marciano un pò, dato che la patologia non è grave, mi sento una gallina dalle uova d'oro per loro (doppi sensi a parte!).

  Visualizza il profilo di jored1      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
VITTORIA.V.


Registrato: Nov 20, 2004
Messaggi: 420
Località: Roma
Inviato: 2005-02-19 12:34   
Che tipo di cura hai fatto, se vuoi parlarne?

  Visualizza il profilo di VITTORIA.V.      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-02-19 13:43   
Cara Jored1,la candida,altro grande problema,dove la medicina ufficiale ha tutte le armi spuntate,ho letto parecchio attorno alla problematica,e mi sono reso conto che tutt'al piu',la medicina naturale puo'tenerla sotto controllo.Esiste un modo per diagnosticarla con semplice test casalingo,che tutti possono fare da soli a casa propria,l'ho già postato il metodo,ma se interessa a qualcuno lo ripostero'.Poi ho indagato nel vasto mondo dei farmaci che in genere vengono usati per tale patologia,e sono venuto a conoscenza che esiste un farmaco,che dicono miracoloso,è Giapponese,ma ,purtroppo non si trova nelle farmacie Italiane,ne'Vaticano,ne'Svizzere.Il farmaco si chiama THREELAC,ed è un probiotico particolare,poi se interessa posso postare la composizione.A sentire gli americani ed i giapponesi che l'hanno usato,dicono che tale farmaco risolve il problema della candida,ed infatti le vendite sono state un successone.Io non saprei,non mi fido piu'di nulla,ma,comunque io lo proverei,male non puo'fare,considerando che è un probiotico,che si nutre delle spore della candida,questa è la prerogativa del Threelac.Unico canale per comprarlo è on-line,ed ho visto che per una cura di circa 3 mesi,la spesa si aggira su circa 50 euro.Io non faccio compere on-line,perchè non uso carte di credito,chiedero'in giro nei posti che frequento se trovo chi mi puo'fare il favore di comprarlo anche per me.Romeo

  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Lele63


Registrato: Dec 22, 2002
Messaggi: 484
Inviato: 2005-02-19 19:44   
Romeo, mi scuso per non averti fatto la traduzione ma sto davvero male…

Comunque ho letto a fondo il sito che pubblicizza il Treelac e mi è sembrato SMACCATAMENTE commerciale e pubblicitario.

Fanno troppo uso di termini tipo “miracoloso” per essere credibili… hanno lo stesso stile di quelli che ti promettono di perdere 30 kg in un mese prendendo una pastiglia di erbe e mangiando tutto quello che vuoi.

All’inizio dicono che il Treelac fa effetto in 10 giorni, e che hanno avuto innumerevoli testimonianze di clienti che hanno iniziato a guarire dopo 10 giorni che lo assumevano.

Poi mettono avanti le mani con una frase tipo “naturalmente non tutti sono così fortunati, e in alcuni casi possono volerci anche molti mesi prima di vedere l’effetto, l’importante è non scoraggiarsi e continuare a prenderlo”. Nelle FAQ specificano che questi “molti mesi” possono essere anche 8 o 9 mesi (!!!).

Poi vai a vedere i prezzi e ti piglia un coccolone:

confezione da 60 bustine – dollari 59,95

Assicurano che qualcuno vede risultati già con due bustine al giorno, ma che i risultati migliori si ottengono prendendo fino a sei bustine al giorno per il primo mese o più... fate un po’ i conti…

Poi per essere sicuro che il Treelac faccia effetto a fondo ti consigliano di abbinarlo ad un loro prodotto che attiva le difese immunitarie e ha un effetto protettivo sulle pareti dell’intestino.

Costo:
confezione da 60 bustine di Treelac più prodotto aggiuntivo – tot. dollari 145 – ma con lo sconto ti danno il tutto per SOLI dollari 95,90

Entro 60 giorni se non sei soddisfatto puoi chiedere il rimborso, ma chi si fida??? Di solito questa gente calcola che se gli fai causa per il mancato rimborso spendi di più dell’importo che volevi rimborsato.

Infine, il test della saliva: fosse così facile individuare la candida!!!

Volevo provare a farlo anche io, dato che sono sicura di NON avere la candida, e ho il sospetto che uscirebbe positivo lo stesso… però che sto talmente male in questo periodo che non mi ricordo mai di farlo.

Noi TUTTI abbiamo normalmente un sacco di batteri innocui nella bocca, penso che le “nuvolette” ecc. nella saliva siano solo quello… però uno si impressiona e corre a comprare i farmaci di cui sopra.
Se conosci qualcuno di cui sei sicuro che non ha la candida, prova a fargli fare il test… magari mi sbaglio, ma mi sembra tutto costruito veramente per fini commerciali.

Ed ecco un’altra chicca: nelle FAQ alla domanda: “per quanto tempo dovrò continuare a prendere Treelac?”
la risposta è: "la candida rimarrà per sempre a far parte della vostra flora intestinale, e nei momenti di stanchezza e stress potrebbe riattivarsi, e quindi ogni volta che ce n’è bisogno si può ricominciare a prendere Treelac." !!!!!!!!

Capito? NON TI TOLGONO LA CANDIDA, lo ammettono loro stessi. Ti dicono chiaro e tondo che la candida ti resta addosso, la frase esatta che usano è “la candida rimarrà per sempre nel vostro intestino”.

Ancora nelle FAQ:
“quanto è affidabile il test della saliva?”
Risposta: “parlando con i nostri clienti ci siamo resi conto che è molto affidabile” !!!
Non parlando con dei medici, parlando con i loro clienti!!!!

Domanda: “sono necessarie delle restrizioni dietetiche per aiutare a controllare la candida?”
Risposta: “se assumete Treelac non è necessaria nessuna restrizione dietetica” !!!
(anche i sassi sanno che la candida si ciba di zuccheri).

Ora devo smettere perché sto crollando, solo non mi andava che tu ti facessi delle false illusioni…

Forse mi sbaglio, comunque queste informazioni e considerazioni mi sembravano doverose.

Per un po’ non mi vedrete sul forum perché sono in un periodaccio… forse farò solo qualche veloce commento.

Bacioni a Romeo e a tutti
Lele









[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2005-02-19 19:52 ]


  Visualizza il profilo di Lele63      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-02-19 21:09   
Grazie Lele,la tua disponibilità e competenza,come al solito,anche questa volta è stata preziosa ed è arrivata precisa.La mia felicità nel leggerti è stata offuscata dalla sofferenza di sapere che attraversi un brutto momento.Maledetta questa sindrome che fà soffrire persone come te e tante altre che per il loro modo di essere meriterebbero il meglio dalla vita.Lele,sii forte e non abbatterti,e pensa sempre che le sofferenze migliorano la consapevolezza della vita,rendono migliore le persone dentro,elevano lo spirito fino a trascendere le cose banali della vita.Lele io sono stato assente per lungo tempo dal forum,non conosco cosa è accaduto nell'ultimo anno e passa,non so'come ti stai curando,ma sono sicuro che ti stai muovendo al meglio,perchè sei una persona competente ed attenta.Le sofferenze di oggi sono da ricercare negli errori del passato,ricorda sempre che la cfs non vuole troppi farmaci nè troppo stress e che la guarigione esiste e spesso viene facilitata dall'accettazione serena della sofferenza.Se riesci ad essere come una canna di bambù che si piega alle raffiche del vento impetuoso,ma pronta a ritornare ritta, senza mai spezzarsi,vedrai che un giorno non lontano,ti sentirai talmente forte da riuscire a guardare in faccia la bestia e sarà quello il momento del cambiamento,e sarai sorpresa nel constatare che si puo'passare attraverso le fiamme senza scottarsi,allora non esisterà sintomo impossibile a gestire,e i momenti che oggi ti spingono giu'nell'abbattimento ,saranno solo un ricordo,perchè i sintomi ti scivoleranno e ti attraverseranno nella tua piena indifferenza.Ricorda,Lele,che la mente e il corpo possono essere solo subalterni allo spirito,che in ognuno di noi esiste,spesso ne smarriamo l'esistenza,stà a noi ritrovarlo,e qualora ci riuscissimo ogni malattia non esisterebbe,si dissolverebbe come neve al sole.Ti saluto con affetto e che tu possa recepire le mie parole.Romeo

  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Lele63


Registrato: Dec 22, 2002
Messaggi: 484
Inviato: 2005-02-19 22:23   

grazie Romeo

in questo momento ho sospeso magnesio e clonazepam per via di un esame che devo fare settimana prossima, è anche per questo che ho avuto un crollo.
Ve ne parlerò più avanti
Bacione
Lele

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2005-02-19 22:24 ]


  Visualizza il profilo di Lele63      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
eli67


Registrato: Sep 06, 2004
Messaggi: 181
Località: provincia di Novara
Inviato: 2005-02-20 17:10   
ciao jored1 !
io ho sofferto per tanti anni di candida fin da quando ero adolescente.....e dopo tante cure antimicotiche tradizionali, senza avere risultati o addirittura avere dei peggioramenti e recrudescenze, ho conosciuto una ginecologa omeopata della mia città che mi ha seguito per lunghi mesi e da circa 1 anno non ho più problemi di candida neanche a livello intestinale (dove si annida ed è difficile da stanare!) appurato da esami specifici ripetuti ad intervalli precisi....
La cura è stata rappresentata da un "vaccino" omeopatico, dieta ferrea che escludeva zuccheri semplici tipo zucchero bianco, marmellate, cioccolato, caramelle e dolciumi in generale e zuccheri complessi tipo pane, pasta, patate, pizza ed una cura a base di piante medicinali molto lunga...

C'è voluta molta pazienza e forza di volontà ma il risultato c'è stato ed ora sono felice di essermi liberata da un incubo !

se vuoi altre notizie specifiche puoi scrivermi un messaggio privato (guarda in alto a destra sotto registrazione) ti darò qualche dettaglio in più....

Elisabetta


[ Questo messaggio è stato modificato da: eli67 il 2005-02-20 17:11 ]


  Visualizza il profilo di eli67   Email eli67      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-02-20 18:13   
La dieta che seguo io per la candidosi intestinale , prescritta insieme ai medicamenti dal medico che mi ha fatto l'EAV, contempla il pane( io mangio quello azzimo ) mentre ad altri, lo stesso medico, proibisce il pane.

Quindi, come sempre, le diete devono essere personalizzate !

Felice serata a tutti!

Luisa


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-02-20 18:21   
Lele, ciao !

Concordo assolutamente con te per quanto riguarda il medicamento Threelac : è una delle innumerevoli "trovate" miracolistiche che, ad un' attenta lettura, del miracolo non ha proprio nulla !

In quanto alla saliva è talmente elementare comprendere che , al mattino al risveglio, una miriade di "scorie" varie alberga nella bocca e qualsiasi facesse la prova/bicchiere, troverebbe nuvolette, bastoncelli e cose varie, anche senza avere la candida ......

Cento occhi e ancora non basta e antennine sempre ben diritte !

In bocca al lupo , Lele, per il tuo esame e ...TIENI DURO che, dopo il "temporale, viene SEMPRE il sereno " !

Un grosso bacio!

Luisa


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
85775


Registrato: Mar 16, 2005
Messaggi: 1
Inviato: 2005-03-16 21:43   
Ciao a tutti!!
ho la candida da pochi mesi e da una settimana ho inziato le cure.
Ho praticamente eliminato i carboidrati ma so che è dannoso per l'organismo, qualcuno sa dirmi quali sono i carboidrati che sicuramente si possono mangiare?


  Visualizza il profilo di 85775      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-03-16 22:40   
Le 4 P ( pane, pasta, patate, pizza ) sono proibite .

Si possono assumere i cereali quali: farro, miglio, orzo, avena, kamut , amaranto, quinoa, riso , burghur, cous-cous .

Al posto della pasta di frumento c'è la pasta di farro, la pasta di riso e la pasta di riso e mais che viene usata anche dai celiaci.

Invece del pane comune si possono trovare, nei negozi specializzati, le varianti del pane fatte con segale, farro, kamut , miglio, mais.

Tutto sommato, c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Pero' una dieta DEVE sempre essere consigliata da un medico specialista, in base al proprio problema.

Ciao!


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-03-17 19:01   
[quote]
In data 2005-02-20 18:21, Marialuisa scrive:
Lele, ciao !

OMISSIS

In quanto alla saliva è talmente elementare comprendere che , al mattino al risveglio, una miriade di "scorie" varie alberga nella bocca e qualsiasi facesse la prova/bicchiere, troverebbe nuvolette, bastoncelli e cose varie, anche senza avere la candida ......

Cento occhi e ancora non basta e antennine sempre ben diritte !
OMISSIS

Cara MariaLuisa,ritorno sul test per la candida col bicchiere d'acqua.
Ebbene,l'ho fatto per molti giorni,e mi usciva sempre positivo,poi lo parogonavo con quello di mia moglie e una volta anche con quello di mia figlia,e notavo che c'era una gran differenza con il mio.A questo punto,decisi di fare quello ufficiale,presso il mio laboratorio d'analisi,e sorpresa avevo veramente la candida.Una brutta candida,che mi stà distruggendo fisicamente e moralmente.L'irritazione in bocca è continua,ed a volte è insorportabile,mi sento depresso e scoraggiato.All'antimicogramma è risultata resistente a tutte le sostanze,tranne la nistatina,che è il farmaco che usano i bambini quando hanno il mughetto.Io ogni tanto,quando non ne posso piu',faccio un po'di sciacqui col prodotto,ma so di non risolvere il problema,poi tale prodotto è talmente dolce che mi arreca dolore ai denti.Vorrei qualche informazione su qualche farmaco naturale o terapia,da chi ha risolto il problema in passato.Attendo e grazie.Romeo




  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Marialuisa


Registrato: Oct 01, 2003
Messaggi: 1536
Inviato: 2005-03-17 20:58   
Ciao Romeo,

la candida è un regalo che il 75 % degli italiani riceve, prima o poi, nella vita quindi.....SURSUM CORDAE!!!

A me l'ha diagnosticata un medico che mi ha fatto il test EAV per i disturbi vari che accusavo , anche il bruciore in bocca e alle mucose di occhi, naso ecc. ecc.

Le cure sono PERSONALIZZATE e diversificate a seconda della situazione : dirti il nome di un medicamento piuttosto che un altro, penso abbia poco senso e utilità, credimi, per quanto riguarda l'odiosissima e recidivantissima ( licenza poetica ....) candida !!

Vai con la nistatina perchè, del resto, non si possono tenere disturbi che alla lunga, sfibrano....( vedi bruciore alle mucose...)

Buona "ricerca" !

Luisa



[ Questo messaggio è stato modificato da: Marialuisa il 2005-03-17 21:00 ]


  Visualizza il profilo di Marialuisa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.011615 seconds.