[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » I figli deformi dei militari
Autore I figli deformi dei militari
rosario.muto


Registrato: Nov 01, 2004
Messaggi: 44
Località: Prato
Inviato: 2005-01-20 14:35   

I FIGLI DEFORMI di DESERT STORM
Un’indagine di "Life" svela gli orribili handicap "ereditati" dai bambini dopo la guerra nel Golfo
"Le DROGHE (VACCINAZIONI) del Pentagono hanno rovinato i bimbi dei soldati"

NEW YORK...
La prima avvisaglia che le cose, nel Golfo, non erano filate lisce come le autorità militari USA insistevano nel far credere, risale al ‘91. Quando tra i veterani di quella guerra, di rientro a casa, si verifica un numero elevatissimo di misteriose malattie. Dopo ripetuti tentativi di archiviare ciò che si profilava come un enorme scandalo, nel giugno scorso il Center for disease control di Alabama è costretto a prendere atto del fenomeno, che ribattezza genericamente "Sindrome dalla Guerra del Golfo". Poi, ad agosto, uno studio del Pentagono conclude che né i veterani né le loro famiglie mostrano sintomi di una "malattia nuova ed unica". Ma l’indagine svolta da "Life" nell’ultimo anno mostra una realtà ben diversa. L’immagine più sconvolgente è forse quella di Casey Minns, figlio del sergente Brad, affetto dalla sindrome di Goldenhar.
La sua testa e la spina dorsale deformi, il piccolo è nato senza un orecchio e col tratto digestivo staccato.
A due anni e mezzo parla a gesti, i genitori lo nutrono e gli asportano le feci attraverso dei buchi nello stomaco.
"I soldati che partono in guerra sanno di ipotecare la propria salute -scrive nell’articolo Kenneth Miller - ma chiedere lo stesso ai loro figli non è giusto". L’aspetto più sconcertante di questa tragedia, forse, è la responsabilità diretta del governo americano. Una responsabilità ormai documentata, nonostante i ripetuti tentativi delle autorità per insabbiare le indagini.
Secondo una ricerca del ‘94 i soldati americani del Golfo furono esposti a ventuno potenziali agenti "tossici per il sistema riproduttivo". Alcuni di questi erano i gas velenosi da Saddam Hussein. trascinati verso di loro dai venti del deserto.
Altri, la maggior parte, vennero somministrati all’esercito, sotto minaccia della Corte Marziale in caso di rifiuto o se ne avessero discusso gli effetti con estranei, inclusi i medici di campo.
Una di queste sostanze, la Piridostigmina Bromide, era la più usata nonostante la "Food and Drug Administration" non l’ha mai ufficialmente approvata. Quando la guerra pareva ormai inevitabile, il Pentagono persuase la FDA a sorvolare sul suo rlgorlsslmo divieto dl testare una nuova droga senza il consenso dei soggetti interessati. Più tardi lo scienziato James Moss denunciò gli effetti devastanti della Piridostigmina Bromide sul sistema riproduttivo. E subito dopo venne licenziato dal ministero dell’Agricoltura.
Gli stessi effetti devastanti hanno gli altri VACCINI come l’Anthrax e l’antibotulino, somministrati ai soldati cavie per combattere un nemico chimico più temuto che reale.
Quattro anni dopo il governo USA continua a rifiutarsi di prendere atto della tragedia. "I medici dell’esercito cercano di zittirci dicendo che in America il 3 per cento del bambini nascono con anormalità congenite -spiega Melanie Ayers, madre di una piccola deforme e senza arti - vorrei mostrargli la foto di mia figlia e chieder loro se mi stanno dicendo la verità", Il dramma di Melanie e dl migliaia di genitori, adesso, è trovare qualcuno, a Washington, disposto ad ascoltarli. Dopo la rivoluzione repubblicana al Congresso e l’elezione del conservatore Alan Simpson come nuovo presidente del Comitato per gli affari dei veterani, le porte si sono sbarrate. "Non muoverà un dito finché le prove scientifiche non mi obbligheranno a farlo", spiega Simpson. L’unica a spezzare una lancia a favore delle vittime, per ora, è Hillary Rodham Clinton. "Così come ci fidiamo delle nostre truppe quando le mandiamo in guerra - ha detto la First lady - adesso dobbiamo far si che siano loro a potersi fidare dl noi".
Uno scandalo che potrebbe costare caro all’allora capo degli Stati maggiori il generale Colin Powell. "eroe" di Desert Storm che proprio in questi giorni sta decidendo se candidarsi alle presidenziali del ‘96 per il Partito repubblicano.

by Alessandra Farkas - tratto da "CORRIERE DELLA SERA" del 2/NOVEMBRE/1995



>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>><



ma il problema non e’ solo collegato ai militari USA, ma anche ai militari italiani.

Vedi nel ns Portale sotto Danni dei Vaccini

dr. G. Paolo Vanoli (I2VGP) - (Giornalista, Pubblicista, Consulente in Scienza della Nutrizione e Medicine Biologico Naturali)
www.mednat.org


  Visualizza il profilo di rosario.muto   Email rosario.muto   Vai al sito web di rosario.muto      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.006897 seconds.