[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » ....... UN LIBRO - seconda edizione .....
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 )
Autore ....... UN LIBRO - seconda edizione .....
Zac


Registrato: Apr 07, 2003
Messaggi: 912
Località: Piacenza
Inviato: 2005-01-24 21:52   
dico la mia, nel mio piccolo..
Natalia, ma te la prendi per quello che ha detto una sola persona ??
ovviamente non sono te, non so quello che senti, quello che hai fatto, quello che ti hanno detto magari in pvt ecc. quindi qlsiasi decisioni prendi sono solo tue decisioni e giuste, non ho motivi per pensare il contrario.
Mi spiace solo per il Libro, fosse solo anche quello virtuale, disperdere questi racconti di vita non è bello.
Un abbraccio
Zac


  Visualizza il profilo di Zac   Vai al sito web di Zac   Stato di ICQ         Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Lele63


Registrato: Dec 22, 2002
Messaggi: 484
Inviato: 2005-01-24 22:19   
Mi sento un po' orfana...

Non ero ancora riuscita a leggere tutti i racconti del libro, ma tra quelli letti un paio mi avevano veramente colpito;
uno in particolare volevo farlo leggere a mio marito per spiegargli un certo stato d'animo che con le parole non ero mai riuscita a trasmettergli...

Anche io stavo scrivendo un intervento da inserire, assai lentamente perchè sono fusa, ma l'idea mi piaceva...

Il Libro virtuale lo vivevo un po' come un luogo delle testimonianze, un posto dove i nostri pensieri ed esperienze fossero fruibili in modo ordinato, semplice e diretto, cosa che sul forum oramai non è più possibile (per via della quantità enorme di interventi e della frammentarietà con la quale ciascuno ha raccontato se stesso attraverso diversi messaggi).

Avrei voluto far leggere il Libro a mia madre che tuttora non crede che io sia malata; lei mi consiglia sempre di farmi un bel giro in bicicletta per tirarmi un po' su, e ha inveito aspramente contro di me quando "ho fatto la stupidaggine di licenziarmi dal lavoro" (in realtà mi hanno licenziato per decorsi termini di malattia e aspettativa, ma lei si rifiuta di crederci).
Non penso che leggendo il Libro mia madre avrebbe cambiato idea sul mio stato di salute, morirà credendo che la CFS sia solo una mia mania, ma dentro di me spero sempre che qualcosa le faccia accendere la scintilla... lei che a quasi 70 anni si permette di fare km in bicicletta, fa regolarmente piscina e ginnastica oltre a svariate attività intellettuali intense e numerosi viaggi... chissà perchè spero sempre che prima o poi dica qualcosa tipo "sei ancora tanto giovane, sarebbe più giusto che tu stessi come sto io e viceversa".

Ecco, anche questo non-rapporto con mia madre inasprito dalla malattia avrei potuto scriverlo nel Libro.

Il libro l'ho sempre percepito come un'entità economicamente appartenente a tutti coloro che vi hanno contribuito,
forse sono stupida ma mi sembrava chiaro che a meno di firmare qualcosa ciascuno fosse padrone dei suoi testi e libero di disporne...

MI sembrava un miracolo che Natalia avesse energie (so quante ce ne vogliono) per coordinare tutto il lavoro... (così come mi sembra un miracolo tutto il lavoro che sta facendo Noumeno in altri settori)...

Mi sembrava stupendo che Daniela pur essendo guarita invece di scomparire nel nulla fosse qui quotidianamente a darci una mano (beh, ma conoscendo Daniela in fondo non ne ero per niente stupita )...

Di tutte queste cose mi sono resa conto improvvisamente oggi quando ho visto che IL LIBRO NON C'E' PIU' e come dicevo prima mi sono sentita un pochino orfana.

Arrivare alla pubblicazione mi sarebbe sembrato un miracolo, ma già lì sul web, incompleto nelle parti introduttive e di spiegazione, era già una ricchezza.

Era già pieno di cose interessanti da stampare e far leggere in giro.

E quando i nuovi arrivati sul forum avessero fatto la solita domanda "ma voi come vi sentite" invece di rispondergli "vai a spulciare tra i messaggi vecchi del forum" (impresa disumana)avremmo potuto dirgli "vai a leggere qualche testimonianza sul Libro virtuale..."

Come si dice... del valore delle cose te ne accorgi solo quando non ci sono più...

Doryan, hai proprio ragione, se fossimo tutti insieme a guardarci negli occhi queste cose non succederebbero, io sono tuttora convinta della buona fede di coloro che cercano di costruire qualcosa qui dentro, anche quando finiscono con lo scontrarsi tra di loro...
ma se vieni a prenderci per venire a casa tua, portati una barella perchè io faccio fatica a stare seduta e poi non c'era già Noumeno che doveva passare a citofonare a tutti?

Bacione
Lele



[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2005-01-24 22:23 ]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Lele63 il 2005-01-26 21:39 ]


  Visualizza il profilo di Lele63      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.007720 seconds.