[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » L'incompetenza medica
Autore L'incompetenza medica
rosario.muto


Registrato: Nov 01, 2004
Messaggi: 44
Località: Prato
Inviato: 2005-01-07 19:36   
Cari Sig.,
il fatto di non conoscere delle patologie, delle malattie è perfettamente umano, con la vita che si conduce purtroppo noi tutti, e ripeto noi tutti nessuno escluso (Medici compresi), è del tutto normale, non ci si può allarmare, ogni specialista affronta l'evento per quello che è, una persona vive in base alla propria disponibilità nel tempo, i medici dopo una giornata di lavoro hanno diritto di vivere anche le loro relazioni private e, il tempo per l'aggiornamento dove lo trovano?


  Visualizza il profilo di rosario.muto   Email rosario.muto   Vai al sito web di rosario.muto      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luce


Registrato: Feb 28, 2004
Messaggi: 118
Inviato: 2005-01-08 14:23   
Potrebbero sottrarre qualche ora allo studio privato... Però lei ha ragione siamo tutti esseri umani e poi il danaro "fa gola a tutti".

  Visualizza il profilo di luce   Email luce      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
ARVEY


Registrato: Oct 07, 2004
Messaggi: 197
Località: Parma
Inviato: 2005-01-08 16:30   
tutto vero,pero'...in questo si vede la differenza che c'e' tra il bravo medico e il medico meno bravo.

il bravo medico e' sopratutto quella persona che e' appassionata del proprio lavoro,che studia,che si tiene informata e che rimane al passo con i tempi.
anche a costo di sacrificare del proprio tempo libero.

la professionalita' e' una grande dote.

personalmente nutro una stima sconfinata verso quei medici,specialisti o ricercatori che non si accontentano delle nozioni aquisite durante i propri studi universitari,ma continuano a studiare,a informarsi e a ricercare anche dopo.
onore e merito a tutti costoro,che grazie ai propri sforzi e al proprio impegno contribuiscono ad aiutare tante persone nel bisogno.
onore e merito.


  Visualizza il profilo di ARVEY   Email ARVEY      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nat49


Registrato: Sep 19, 2004
Messaggi: 778
Inviato: 2005-01-08 16:33   
il tempo per l'aggiornamento si trova là dove si trova quello degli avvocati, dei giornalisti, dei commercialisti, degli ingegneri e di tutti i professionisti seri
un bacio


  Visualizza il profilo di nat49      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
rosario.muto


Registrato: Nov 01, 2004
Messaggi: 44
Località: Prato
Inviato: 2005-01-09 13:06   
Comunque non dimentichiamo che la conoscenza è legata anche a un fattore knowhow (il classico permesso per potersene occupare)si può sapere ma non divulgare, ecco dove cade il problema! Ricordate il detto: fai quello che dico e non fare quel cha faccio io? Esiste tutto un regolamento di lobbi.

  Visualizza il profilo di rosario.muto   Email rosario.muto   Vai al sito web di rosario.muto      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nat49


Registrato: Sep 19, 2004
Messaggi: 778
Inviato: 2005-01-09 13:20   
si, su questo devo darti ampiamente ragione
benchè in parte (sia pure piccola) dipenda da scelte individuali
in ogni caso, grazie per le informazioni che ci stai dando
e soprattutto grazie per accettare di discuterne


  Visualizza il profilo di nat49      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Laureando


Registrato: Jan 18, 2005
Messaggi: 16
Inviato: 2005-01-18 12:22   
L'aggiornamento c'è durante gli studi addirittura il tuo ateneo ti obbliga a corsi e congressi,durante e dopo la laurea

  Visualizza il profilo di Laureando      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nat49


Registrato: Sep 19, 2004
Messaggi: 778
Inviato: 2005-01-18 13:32   
scusa, Laureando,
l'aggiornamento per definizione è ciò che si continua a studiare dopo la scuola e per tutta la vita professionale, fino all'età della pensione
e non è affatto obbligatorio

l'unico modo per renderlo davvero obbligatorio sarebbe che gli ordini professionali, anziché un unico esame di stato che abilita alla professione a vita, indicessero esami periodici, ad esempio ogni 10 anni, per verificare, appunto, l'aggiornamento professionale
togliendo l'abilitazione se non ci si è mentenuti al corrente, il che forse non sarebbe male ...

ma i professionisti seri comunque lo fanno


  Visualizza il profilo di nat49      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Laureando


Registrato: Jan 18, 2005
Messaggi: 16
Inviato: 2005-01-18 19:31   
Ogni dieci anni me sembra eccessivo, nel mio futuro campo professionale,i corsi e i congressi sono all'ordine del giorno, quindi tutto sta a trovare un professionista che vi partecipi e si tenga aggiornato.Le assicuro che non sono pochi quelli che prendono parte a corsi, seminari, simposi, congressi.
Cordiali saluti


  Visualizza il profilo di Laureando      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nat49


Registrato: Sep 19, 2004
Messaggi: 778
Inviato: 2005-01-18 20:19   
Ogni quanti anni?

  Visualizza il profilo di nat49      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
rosario.muto


Registrato: Nov 01, 2004
Messaggi: 44
Località: Prato
Inviato: 2005-01-19 10:31   
nat, sono daccordo con te per quando riguardo gli aggiornamenti e gli esami di controllo.
Gli aggiornamenti in campo odontoiatrico sono all'acqua di rose, si trasmettono quelle cose che la filosofia o il potere decide di trasmettere, quindi ti lascio immagginare, se un qualsiasi ha potere ma non vale una cicca, insegna lo stesso.
Un'altra cosa è che la maggioranza frequenta corsi, solo perchè senza ha paura dei controlli, Nat, se tu frequenti un giornata presso un congresso, noti che non appena rilasciano i punteggi tutti i partecipanti corrono tutti via, anche se il congresso non è ancora finito.
Sempre per una buona parte %!!!
C'è da considerare che non esistono controlli e quindi anche se concorrono agli aggiornamenti, nei loro studi fanno sempre quel che cavolo hanno sempre fatto, l'interesse è il solito.


  Visualizza il profilo di rosario.muto   Email rosario.muto   Vai al sito web di rosario.muto      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Laureando


Registrato: Jan 18, 2005
Messaggi: 16
Inviato: 2005-01-19 13:04   
Di tutta un l'erba un fascio? grande errore, credo che anche fra gli Odontotecnici ci sia chi utilizza stampate in acciaio, altri invece utilizzano ceramica integrale.
Cordiali saluti Sig Muto


  Visualizza il profilo di Laureando      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nat49


Registrato: Sep 19, 2004
Messaggi: 778
Inviato: 2005-01-19 13:12   
(scusate, mi tolgo)

[ Questo messaggio è stato modificato da: nat49 il 2005-01-19 16:45 ]


  Visualizza il profilo di nat49      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
rosario.muto


Registrato: Nov 01, 2004
Messaggi: 44
Località: Prato
Inviato: 2005-01-19 16:25   
laureando, hai ragione par quanto riguardo gli odontotecnici ma, la cosa interessante per tutti è Che: primo) quelli che tu nomini sono delle puttane dipendenti dai medici, i quali a loro volta ordinano senza dignità, solo per i fottuti interessi, secondo) questi poveretti sono più incompetenti di quelli che ordinano, che prescrivono i dispositivi, terzo) sono una stragrande maggioranza che non conoscono ne la professionalità, ne la dignità sono slo dei ciabattini servitori di una classe di vergognosi dementi, altro che odontoiatri,
tra le altre cose questa è davvero sparlato in tutto l'ambito della medicina e tutte le varie discipline.
Siete slo dei pericolosi trafficoni, le aziende vi vendono tutte le cazzate più possibili.
Tengo a precisare! non faccio un'erba un fascio, anzi di medici bravi con le palle ci sono e li conosco, nel momento in cui mi viene richiesto il nominativo di un qualcuno bravo in quella data provincia sono ben contento a consiglirne.
Tu laureando, come ti definiresti?
comunque ha poco importanza, le tue rivelazioni sono state abbastanza chiare.


  Visualizza il profilo di rosario.muto   Email rosario.muto   Vai al sito web di rosario.muto      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Laureando


Registrato: Jan 18, 2005
Messaggi: 16
Inviato: 2005-01-23 12:09   
Riveda un attimo il suo italiano scritto, serve un traduttore per leggere.....
Io mi definisco un eccezione.
Rimozione protetta dell' amalgama. (andrebbe tolta dal mercato.
Test allergologici la dove ce ne sia bisogno.
Anamnesi generale completa.
Conoscenza della Teconologia dei materiali.
Tutanio
No all'utilizzo delle leghe.
Anch'io mi faccio un po'di pubblicità!!!
Cordiali saluti a tutto il forum.


  Visualizza il profilo di Laureando      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.012155 seconds.