[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » La teoria che mi pare migliore e che penso mi stia dando buoni effetti per ora
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
Autore La teoria che mi pare migliore e che penso mi stia dando buoni effetti per ora
Dolce


Registrato: Jul 08, 2003
Messaggi: 870
Località: Pisa
Inviato: 2004-12-07 11:11   
Premetto che ognuno è un caso a sè, ma mi ha molto colpito la teoria descritta nel post di questo forum nel topic
"CHENEY - Panoramica sulla fisiopatologia e la cura della CFS" di Lele63
In sintesi si diceva che chi ha il coma è il contrario, in quanto a stimoli, a un epilettico, perché il coma non reagisce neanche al massimo impulso, l'epilettico al minimo.
I sani sono a metà.
E noi?
Sembravamo inquadrati a metà fra i sani e gli epilettici, e questo spiegava secondo la teoria molte cose.
Si diceva che se fosse stato possibile mandare in coma anche 2 settimane alcuni malati sarebbero stati meglio, proprio perché noi non raggiungiamo mai un certo grado di rem/profondità del sonno.
Io vi dico la mia.
Da quando prendo qs. antiepilettico effettivamente dormo meglio e ho meno dolori, meno stanchezza, oltre ad agire contro gli spasmi, mi fa dormire meglio e ho notato che ho anche questi miglioramenti:
-meno rincretinimento dopo il risveglio:quasi sempre dopo 5 minuti anche senza tè o caffè, mi sento quasi a posto, al posto di un'ora/due ore come prima
-più lucidità
Proprio perché il sonno è più profondo.
L'unico contro-effetto è la sonnolenza, ma non stanchezza (son meno stanco, mi sento i muscoli più rigenerati, perfino alle gambe, ove erano comparsi i primi dolori nel lontano dicembre 1992).
Sonnolenza, si.
Ma è questa sonnolenza che poi mi fa dormire meglio, avere meno dolori, quindi la sopporto perché son più i pregi che i difetti, fra l'altro
1-Credo che quando avrò recuperato un sonno profondo diminuirà
2-Sul libretto illustrativo (ma me lo ha confermato anche Pizzigallo) nella maggioranza dei casi è un effetto temporaneo.
Io ho postato la mia esperienza, ripeto, la strada è lunga, non so se valga per voi tutti, non so per voi se i contro-effetti sarebbero peggiori, se i miglioramenti ci sarebbero e in quanto.
Non so se durerà (ma Pizzigallo, in caso mi ha già prescritto un altro farmaco ancora più forte, se entro febbraio i dolori non svaniscono o non diminuiscono molto), ma intanto sto meglio da quasi 2 settimane.
Vi ho portato la mia esperienza, per chi mi legge in privato e in pubblico, è la mia.
Io ho uno stomaco forte, reagisco bene ai farmaci, tant'è che il cortisone a me ha dato solo lievi disturbi allo stomaco ad altri perdita di capelli, gonfiamento, ingrassamento, ecc...
Non mi assumo nessuna responsabilità, ma testimonio e basta ciò di cui son convinto.
Son certo che voi dobbiate parlarne con qualcuno disposto a sentirvi, iniziare gradualmente, e magari stampare la teoria di cui vi ho parlato per vedere che ne pensano.
Si parla di anti-epilettici, farmaci pesanti, ricordatelo.
Ciao a tutti e un bacio a Lele e Doryan, la prima ha postato una teoria che mi ha convinto moltissimo e il secondo un farmaco che combaciava con essa.
Così ne ho parlato col mio medico base che, da poco ricettivo, me lo ha prescritto con una smorfia, come a dire, si si, provalo, ma non funzionerà.
Me ne ha prescritta una dose ridicola da neonato, che io a sua insaputa ho aumentato gradualmente come scritto sul manuale illustrativo (infatti con la sua dose non stavo meglio).
Ora prendo una dose minima per adulto.
A metà fra bambino e adulto e va già bene.
Pizzigallo ha detto che, deve sentire il neurologo, per vedere se aumentare, lasciare così o diminuire magari di poco (ma non certo a quel livello ridicolo).
Mi chiamerà o lo chiamerò a fine settimana


  Visualizza il profilo di Dolce   Email Dolce      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-12-07 16:01   
Se specifichi ogni volta che la tua è fm sarebbe meglio.Altrove hai menzionato il farmaco,eccolo: http://www.torrinomedica.it/studio/generaframe.asp?variabile=http://www.torrinomedica.it/studio/schedefarmaci/RIVOTRIL.htm

  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Dolce


Registrato: Jul 08, 2003
Messaggi: 870
Località: Pisa
Inviato: 2004-12-07 16:06   
Max, scusa, l'ho detto più volte e capita una distrazione.
Si è fms, hai ragione.
Ma la teoria può valere anche x la cfs e per alcuni sono la stessa cosa o fasi diverse di una stessa malattia!


  Visualizza il profilo di Dolce   Email Dolce      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-12-07 16:12   
Secondo te il mondo scientifico ci ha capito veramente qualcosa?Tu stesso dici per alcuni...

[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2004-12-07 16:13 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
steve


Registrato: Nov 14, 2004
Messaggi: 191
Località: modena
Inviato: 2004-12-07 16:15   
Bhe credo che anche un cfssino possa provare la stessa cura...puo' sempre funzionare!!!!
Ovviamente sotto controllo medico

steve


  Visualizza il profilo di steve   Email steve      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-12-07 16:31   
Nel forum ci sono tre esempi di miglioramento/guarigione e a lungo termine:uno con il cortisone,un altro con il Test Eav,un terzo con riequilibrio posturale+dieta.Togliendo il cortisone,perchè non provare a guardare bene le altre due storie?Ne hanno dei punti in comune!I medici ufficiali danno poca o nulla importanza a queste due storie,più facile prescrivere compresse nocive,che a volte più di un placebo non sono.





[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2004-12-16 15:08 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
steve


Registrato: Nov 14, 2004
Messaggi: 191
Località: modena
Inviato: 2004-12-07 16:38   
Io credo che qualunque rimedio sia giusto se fa effetto su una persona.

  Visualizza il profilo di steve   Email steve      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Dolce


Registrato: Jul 08, 2003
Messaggi: 870
Località: Pisa
Inviato: 2004-12-07 18:08   
La penso come Steve.
Secondo me ognuno è un caso a parte, io ho specificato che è la mia storia personale.
Magari per altri è acqua fresca.
Cmq. non sono compresse, ma gocce, e danno effetto e come una sonnolenza enorme che dimostra quanto sonno profondo ho da recuperare.
Questo vuol dire che il mio organismo forse si sta riequilibrando e dormendo di più, sono più lucido, ho meno stanchezza, dolori, ....

[ Questo messaggio è stato modificato da: Dolce il 2004-12-07 18:10 ]


  Visualizza il profilo di Dolce   Email Dolce      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
steve


Registrato: Nov 14, 2004
Messaggi: 191
Località: modena
Inviato: 2004-12-07 18:23   
Dolce posso chiederti 1 cosa?
Se il farmaco ti da sonnolenza, non ti senti anche stanco quindi?
La mia e' una domanda, voglio solo capire.


  Visualizza il profilo di steve   Email steve      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Dolce


Registrato: Jul 08, 2003
Messaggi: 870
Località: Pisa
Inviato: 2004-12-07 18:30   
Stanco in un certo senso.
Nel senso di forza muscolare, lucidità e capacità di alzarmi meno rincretinito (prima se mi alzavo alle 7, prima delle 8.30 non connettevo, ora dopo 10 min.si), va meglio.
Nel senso della sonnolenza e degli sbadigli va peggio.
Poi, la sento come una sonnolenza normale, di uno che per 12 anni ha dormito poco profondamente e quindi mi sembra un qualcosa di naturale, per questo la sento meno fastidiosa di quanto magari sia, e poi credo che a furia di dormir meglio andrà sempre meglio (v.teoria sopra).
Però son da pochi giorni che sto meglio e non sono certo di nulla, lo voglio mettere in chiaro.
Se l'effetto durerà e migliorerò gradualmente per 1 o 2 mesi lo reputerò più concreto.
Ho anche paura, come potete capire, di avere ricadute.
Credo sia normale.
Ciao

[ Questo messaggio è stato modificato da: Dolce il 2004-12-07 18:33 ]


  Visualizza il profilo di Dolce   Email Dolce      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-12-07 23:19   
Ai due casi scritti sopra si può aggiungere Veronica:sta facendo una terapia combinata,cioè Vitamine,etc+microimmunoterapia+dieta.



[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2004-12-16 15:07 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
ulixe


Registrato: Oct 06, 2004
Messaggi: 293
Località: lazio
Inviato: 2004-12-07 23:29   
anche io sto per andare da un omeopata, e che cosa devo dirgli? se conosce la cfs? o se pratica l'omotossicologia? o dirgli solo i sintomi concreti ?

  Visualizza il profilo di ulixe        Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Dolce


Registrato: Jul 08, 2003
Messaggi: 870
Località: Pisa
Inviato: 2004-12-07 23:50   
Max, alcuni di quelli che hai descritti non sono duraturi, ma sono dubbi e non da molti mesi.
Perché non faccio testo io?


  Visualizza il profilo di Dolce   Email Dolce      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-12-08 00:00   
Elledi ed io siamo duraturi.Ho menzionato anche Veronica,perchè sta facendo una terapia combinata,ha punti in comune con gli altri due descritti,ed è sicuro la sua fosse Cfs.

[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2004-12-16 15:09 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-12-08 00:08   
Dolce:"Ha detto però che deve scrivere cfs+fms perché pur essendo un fibromialgico, ho alcuni sintomi sovrapposti (giramenti di testa, difficoltà di concentrazione)."---->I sintomi "sovrapposti" fanno parte della Fm. www.fibromyalgia.it


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.011711 seconds.