[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » ALBERTONE SALUTA TUTTI E DICE CHE HA PRATICAMENTE TUTTO QUELLO DI CUI PARLATE
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 )
Autore ALBERTONE SALUTA TUTTI E DICE CHE HA PRATICAMENTE TUTTO QUELLO DI CUI PARLATE
nat49


Registrato: Sep 19, 2004
Messaggi: 778
Inviato: 2004-10-06 21:24   
a ALBERTONE e LEONE =

Io, ammalata da agosto 1986

Però, attenzione = aprile 1986 = Cernobyl !!!

Miei primi sintomi = 41 di febbre, herpes dappertutto, micosi violenta, linfonodi, dolorei ossei e muscolari per mesi. Tutti sintomi assolutamente tipici dell'esposizione a riadiazioni).

Ma, particolare importantissimo, anche mio figlio si è ammalato uguale preciso.

Lui aveva 10 anni e dopo alcuni mesi è guarito. Io no.

[ Questo messaggio è stato modificato da: nat49 il 2004-10-06 21:27 ]


  Visualizza il profilo di nat49      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nat49


Registrato: Sep 19, 2004
Messaggi: 778
Inviato: 2004-10-06 21:55   
Per ALBERTONE

Magari la tua mamma è ipocondriaca.

Magari invece ha la CFS, è stata malissimo tutta la vita, molto peggio di quanto facesse vedere, e si è sforzata al massimo di non pesare, di far trasparire il meno possibile.

Ti dico questo perché sono mamma e malata. Sono figlia e madre.

Ho odiato ferocemente genitori che non capivo. Ho speso montagne di energie per tirar su mio figlio nel modo migliore possibile, dandogli TUTTO quello che potevo, comprendendo, partecipando, immedesimandomi, addolcendogli tutte le pillole possibili, mettendo sempre in primissimo piano i suoi bisogni, i suoi interessi, le sue sensibilità. Ho fatto di tutto per non ripetere gli stessi errori che i miei avevano fatto con me.

Vuoi saperla? Ne ho fatti degli altri che neanche mi potevo immaginare. E lui, mio figlio, non sa assolutamente che cosa gli è stato evitato. E' solo consapevole dei disagi che sono capitati a lui, del tutto estranei alla mia volontà.

Mi ritrovo un figlio che non mi capisce, spesso insofferente, quasi sempre gentile ma un po' lontano, concentrato sulla sua vita e sui suoi personali dolori.

Che palle, questa mamma che non sta mai bene !

Mi consolo pensando che quando arriveranno i bambini suoi sperimenterà la situazione dall'altro lato della barricata e forse incomincera a capire. Errori, non disamore.

E non credo che l'infanzia "protetta" di cui sembri contento, sia dipesa solo dal fatto che il tuo papà faceva il soldato. Forse qualcosina può avercela messa anche la tua mamma.

Naturalmente non conosco nè te nè tanto meno la tua mamma. Può darsi che nel tuo caso la situazione fosse esattamente quella che tu hai vissuto.

Ma da mamma amorosissima, fallimentare e del tutto incompresa, ti dico: forse lei ti amava comunque, forse ha comunque cercato di proteggerti, non riuscendoci per niente oppure riuscendoci tantissimo, tanto che tu puoi aver visto solo la punta dell'ice-berg e non quintali di altra sofferenza che lei è riuscita a celare.

Aiuto! Spero che un giorno mio figlio capirà ...


  Visualizza il profilo di nat49      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Albertone65


Registrato: Sep 28, 2004
Messaggi: 27
Località: La Spezia
Inviato: 2004-10-08 15:34   
Non sono contento dell'infanzia protetta che ho avuto..per il fatto che sono sicuro sia una delle cause del mio stato.Sicuramente mia madre che è ancora viva e in salute (se così si può dire )c'ha messo del suo. Scusa non averne ma non usare il passato perchè mia madre è ancora fra noi.fa un certo effetto vedere usare il tempo passato.....
A essere sincero ti ringrazio per le risposte che mi hai dato ma mi sembra che sei messa non tanto bene...sono sicuro che tuo figlio ti capirà..basta lasciarlo respirare e sbagliare da solo..senza colpevolizzarti....ciao e grazie


  Visualizza il profilo di Albertone65   Email Albertone65   Vai al sito web di Albertone65      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nat49


Registrato: Sep 19, 2004
Messaggi: 778
Inviato: 2004-10-09 17:16   
Caro Albertone

ti domando scusa, sono molto contenta che la tua mamma ci sia ancora e non intendevo affatto collocarla in paradiso

ma se tu ci parli della tua infanzia, poiché dobbiamo supporre che tu ne sia uscito, appare abbastanza logico usare il passato per riferirsi a fatti e situazioni che riguardano quel tempo

a quanto mi sembra ne sei uscito anche psicologicamente, visto che ne parli con tanta lucidità

anche se la tua mamma è viva e vegeta e continua a non stare bene, come un tempo, mi pare però che oggi la sua influenza non sia più così determinante, almeno lo spero

perciò, se parliamo della tua infanzia, accetta il passato

Un abbraccio

_________________
Natalia

[ Questo messaggio è stato modificato da: nat49 il 2004-10-09 17:17 ]


  Visualizza il profilo di nat49      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
nat49


Registrato: Sep 19, 2004
Messaggi: 778
Inviato: 2004-10-09 17:34   
per quanto riguarda me,
mio figlio è grande, il nipotino è in viaggio, lui vive fuori di casa da quando aveva 18 anni e da sei anni vive in spagna ... credo che possa respirare e sbagliare da solo da lungo tempo

e io ho smesso di colpevolizzarmi da quando mi sono resa conto che avrei in ogni caso sbagliato, che, in ogni caso, lui avrebbe colto solo i suoi personali disagi e non avrebbe mai saputo quanto io l'ho protetto

però può sapere quanto io l'ho amato e quanto lo amo ancora, questo a tratti lo percepisce

come ti dicevo, errori e non disamore!

era solo un modo per farti capire che le mamme fanno quello che possono, poco o tanto che sia, magari anche la tua mamma ha detto solo AHI AHI, quando invece avrebbe voluto urlare con tutte le sue forze

a me in certi giorni capita, di star così male da aver voglia di urlare

magari ti ha protetto da questo

_________________


  Visualizza il profilo di nat49      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-10-09 17:41   
Nat, nn posso scrivere tanto e farti comprendere qnt sia in accordo cn te su quanto affermi, albertone avrà le sue ragioni "di figlio"...noi quelle "di madre"......

e sn le più complicate da gestire....

cmq ti sono vicina perkè mi rivedo molto in te, x qnt riguarda il rapporto affettivo ke hai cn tuo figlio.............

passo e kiudo...........ho troppi dolori x poter continuare.................un abbraccio........stregola


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.009522 seconds.