[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » Risp. a Miss ed altri...
Autore Risp. a Miss ed altri...
roby72


Registrato: Sep 25, 2003
Messaggi: 348
Inviato: 2004-06-14 10:41   
Cara miss, un po’ in ritardo ma ti rispondo. Intanto sei sempre simpaticissima!
Ho deciso di risponderti in pubblico perché potrebbe servi anche a qualcun altro.
Perché assumere glutatione??? Quando abbiamo qualche centinaia di miliardi di cellule del nostro organismo pronte a produrlo per noi?? Comunque a meno di fare punture non serve a niente, in quanto essendo un polipeptide (non ricordo se tri o tetra) verrebbe scomposto dai nostri enzimi pancreatici proteolitici negli aminoacidi che lo compongono. Sarebbe un inutile spreco di denaro.
Invece sia l’aceti-cisteina che la silimarina (legalon) impartisco alle nostre cellule di produrlo in quantità massicce. L’unica cosa di cui hai bisogno sono le vitamine (specie quelle del gruppo B) e gli aminoacidi in forma libera, praticamente quelli che usano i bodybuilder, specie gli otto fondamentali ma non solo gli otto (e comunque non solo i ramificati di cui sono composti principalmente i nostri muscoli e che tanto bene fanno al fegatuccio). Tutte il resto lasciamolo fare alle nostre cellule (ed i genetisti questo lo sanno molto bene che la cellula è la vera fabbrica del nostro organismo). Un abbraccio e non esagerare con l’acetil-cisteina (1200mg al giorno sono sufficienti anche se io confortato dai dosaggi usati nell’intossicazione da paracetamolo e nell’intossicazione del fegato da altre terribili sostanze ho preso anche 6-8 grammi al giorno per 5 sei giorni) che nei soggetti predisposti può dare bronco spasmo (quindi forse meglio la silimarina). Per quanto riguarda gli aminoacidi, 6-8 grammi al giorno sono più che sufficienti (ma se hai problemi seri ai reni ed al fegato dovresti evitarli almeno questo è il parere dei medici, strano però che poi danno i ramificati agli ammalati di fegato ed ai trapiantati di fegato, proprio strano!!!).

In ultimo ricordo ai nuovi e vecchi forensi che non sono un medico e per tanto sono solo uno che ha studiato un po’ ed ha deciso di provare su se stesso qualcosa che a differenza di tanti farmaci non può essere nocivo.


  Visualizza il profilo di roby72      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
veronica


Registrato: Dec 10, 2003
Messaggi: 134
Inviato: 2004-06-14 12:28   
Ciao Roby,ti volevo chiedere per quanto tempo hai assunto l'acetilcisteina.Un mio amico personal trainer mi ha anche lui consigliato di prenderla insieme a 5 grammi di omega 3 al giorno,però devo aspettare perchè sto facendo una cura omeopatica per l'estrazione delle amalgame.Voglio comunque prima chiedere ad un medico...tu comunque hai trovato giovamento dagli aminoacidi e dall'acetilcisteina?
Ciao grazie
_________________


  Visualizza il profilo di veronica      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
miss


Registrato: Aug 02, 2003
Messaggi: 891
Inviato: 2004-06-14 19:12   
ciao veronichina bella...ciao roby,sto guardando l'ITALIA...grazie per avermi risposto,appena finisce la partita leggo perbenino.

  Visualizza il profilo di miss      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
miss


Registrato: Aug 02, 2003
Messaggi: 891
Inviato: 2004-06-14 20:04   
ok,bello ci sono...allora ho capito guasi tutto ....non ho capito bene però il discorso del glutatione e le punture....il tad è glutatione e son punture fà buono oppure no??!!??già i nuovi forenesi.....allora Roby,non è assolutamento un medico,e non mi ha dato una cura,avevo chiesto a lui in pvt alcune info,riguardo ad un tred scritto mi pare da streghetta riguardo,al glutatione visto che lui aveva già affrontato questo discorso in precedenza....tuttu qua....bacio miss.

  Visualizza il profilo di miss      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
miss


Registrato: Aug 02, 2003
Messaggi: 891
Inviato: 2004-06-14 20:38   
però poi ti sei pure contradetto,questi amino/ramificati fanno bene o no al nostro fegatuccio?!?!qualcuno rispondaaaaaaaaa...miss ha il fegatuccio ingrossato dall'ultima eco.

  Visualizza il profilo di miss      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
max


Registrato: Apr 26, 2003
Messaggi: 1902
Inviato: 2004-06-14 23:17   
FLUIMUCIL.
Fluimucil contiene come principio attivo la N-ACETILCISTEINA. Esso fluidifica e scioglie le dense secrezioni di muco che ristagnano nel sistema bronchiale e ne favorisce l'espettorazione.
Il muco che ricopre la mucosa delle vie respiratorie svolge un importante ruolo nella protezione dell'organismo da sostanze nocive presenti nell'aria come batteri, polvere e impurità chimiche. Queste sostanze irritanti vengono catturate dal muco che le rende inoffensive; il muco viene successivamente espulso naturalmente.
In caso di infezioni batteriche o virali (raffreddore, influenza, bronchite) e di irritazioni croniche indotte da sostanze nocive, si ha un aumento della produzione di muco che, diventando più denso e viscoso, può portare ad un'ostruzione delle vie respiratorie con difficoltà di respirazione e di espettorazione. Fluimucil fluidifica le secrezioni dense che possono quindi essere eliminate con la tosse. In questo modo si diminuisce il pericolo di infezioni. Liberando le vie respiratorie, la tosse si calma e la respirazione diventa più facile.
Fluimucil è indicato per il trattamento di tutte le malattie delle vie respiratorie che provocano un'eccessiva produzione di secrezioni dense e viscose difficili da espettorare quali per es. raffreddore o influenza, associati a tosse e catarro, come pure bronchite acuta e cronica. Su consiglio da parte di un medico o farmacista, Fluimucil può anche essere impiegato in caso di sinusite, faringite, asma bronchiale e (come terapia complementare) nella mucoviscidosi (fibrosi cistica).

Di cosa inoltre bisogna tenere conto durante il trattamento ?
Bere molto può incrementare l'effetto del Fluimicil. Il fumo contribuisce all'eccessiva formazione di muco bronchiale. Rinunciando al fumo può rafforzare l'effetto del Fluimucil.

Quando non si può usare Fluimucil?
Fluimucil non dev'essere preso in caso di ulcera gastrica o ipersensibilità conosciuta alla N-acetilcisteina o in presenza di una rara malattia congenita del metabolismo proteico (fenilchetonuria) che richiede l'osservanza di una dieta rigorosa. Il granulare non deve altresì essere assunto in presenza di un'altra rara malattia congenita del metabolismo glucidico (intolleranza al fruttosio).
Fluimucil non dovrebbe inoltre essere assunto assieme agli antitussivi in quanto sopprimono lo stimolo della tosse ed il naturale meccanismo di autopulizia delle vie respiratorie impedendo quindi l'espettorazione del muco fluidificato. Ne può conseguire un ristagno di muco nei bronchi con il pericolo di causare crampi bronchiali e infezioni delle vie respiratorie.

Quando la somministrazione di Fluimucil richiede prudenza?
Se in passato ha avuto e eruzioni cutanee o disturbi respiratori a seguito della somministrazione di un medicamento contenente lo stesso principio attivo del Fluimucil dovrebbe assolutamente informare il suo medico, farmacista o droghiere prima di iniziare la cura.
Se soffre di ipertensione le compresse effervescenti non sono indicate poiché ogni compressa contiene circa 140 mg di sodio corrisp. a 350 mg di sale da cucina. Il sale che si libera dopo somministrazione orale può aumentare la pressione sanguigna ulteriormente e di conseguenza diminuire l'effetto dei medicamenti antiipertensivi. In questo caso può prendere il Fluimucil granulare senza problemi.
La somministrazione insieme ad altri medicamenti può influenzare reciprocamente l'effetto. Infatti, l'efficacia di certi medicamenti per il trattamento dell'insufficienza coronarica (ad es. la nitroglicerina nell'angina pectoris) può essere aumentata e la somministrazione contemporanea di antitussivi può pregiudicare l'effetto del Fluimucil (vedi sopra: "Quando non si può usare Fluimucil?"). Inoltre, alcuni antibiotici non dovrebbero essere presi contemporaneamente al Fluimucil ma soltanto dopo un intervallo di almeno 2 ore. Il suo medico o farmacista le sapranno dire con quali antibiotici bisogna rispettare questo intervallo.
Informi il medico, farmacista o droghiere se soffre di altre malattie, è allergico/a o prende altri medicamenti (anche di propria iniziativa!).

Si può somministrare Fluimucil durante la gravidanza o l'allattamento?
Se è incinta o ha in programma una gravidanza oppure se allatta il suo bambino, per motivi di prudenza dovrebbe rinunciare ai medicamenti. Fino ad oggi non è noto se Fluimucil può avere degli effetti indesiderati sul nascituro o il lattante. Perciò, durante la gavidanza, dovrebbe prendere questo medicamento soltanto se espressamente raccomandato dal suo medico. Se dovessere essere costretta a prendere Fluimucil durante l'allattamento, per precauzione non dovrebbe allattare il suo bambino.

Come usare Fluimucil?
Salvo diversa prescrizione medica, il dosaggio abituale in caso di malattie acute è:
· bambini da 2 a 12 anni: 3 volte al giorno 1 bustina da 100 mg
· bambini da 12 anni e adulti: 600 mg al giorno, ripartito su una (1 compressa effervescente o 1 bustina da 600 mg, preferibilmente la sera) o più prese (ad es. 3 volte 200 mg).
Ai neonati e lattanti minori di un anno, Fluimucil granulare o compresse effervescenti devono essere somministrati soltanto sotto controllo medico e solo nell'ambito di un trattamento in ospedale.
Terapia a lungo termine (solo su prescrizione medica):
400 mg al giorno suddiviso su due somministrazioni, durata del trattamento 3-6 mesi al massimo.
Se l'eccessiva produzione di muco, a seguito di una tosse da raffreddamento, non dovesse diminuire dopo 2 settimane di trattamento, dovrebbe consultare il suo medico in modo da stabilirne la causa e per escludere per es. una malattia maligna delle vie respiratorie.
Mucoviscidosi:
Stesso dosaggio, tuttavia già per bambini da 6 anni 1 bustina risp. 1 compressa effervescente da 200 mg 3 volte al giorno o una compressa effervescente o 1 bustina di granulere da 600 mg 1 volta al giorno.
Sciogliere la compressa effervescente o il contenuto di una bustina in un bicchiere di acqua fredda o calda e bere immediatamente. Non sciogliere altri medicamenti insieme a Fluimucil in quanto sia l'effetto del Fluimucil che dell'altro medicamento potrebbe essere influenzato.
All'apertura della bustina o del blister si può percepire un leggero odore di zolfo. Questo è tipico del principio attivo N-acetilcisteina e non ha alcuna influenza sul suo effetto.
Si attenga al dosaggio indicato in questo foglietto illustrativo o prescritto dal medico. Se ritiene che il farmaco agisca troppo poco o troppo, ne parli al medico, farmacista o droghiere.

Quali effetti collaterali può avere Fluimucil?
Occasionalmente, Fluimucil può causare disturbi gastrointestinali, bruciori di stomaco, nausea, vomito o diarrea come pure orticaria, mal di testa e febbre. Questi disturbi sono generalmente passeggeri e non richiedono alcun trattamento.
Nei pazienti predisposti possono manifestarsi reazioni di ipersensibilità con eruzioni cutanee o pruriti. Qualora le reazioni di ipersensibilità dovessero provocare anche disturbi respiratori e crampi bronchiali (in casi molto rari), dovrebbe interrompere immediatamente il trattamento con Fluimucil e consultare un medico.
L'alito può temporaneamente avere un odore sgradevole.

Di che altro bisogna tener conto?
Conservi Fluimucil fuori dalla portata dei bambini, a temperatura ambiente (15-25 °C) e al riparo dalla luce e dall'umidità.
Il medicamento può essere utilizzato solo fino alla data indicata con "EXP" sulla confezione. Confezioni scadute dovranno essere riportate in farmacia dove si provvederà ad eliminarle.
Il medico, farmacista o droghiere, che dispongono di documentazione specializzata e dettagliata, possono darle ulteriori informazioni.

Cosa contiene Fluimucil?
1 compressa effervescente contiene:
200 o 600 mg di N-acetilcisteina, aspartame e aromi.
1 bustina di granulare contiene:
100 o 200 o 600 mg di N-acetilcisteina, aspartame, sorbitolo e aromi.

Dov'è ottenibile Fluimucil?
Quali confezioni sono disponibili?
Fluimucil è ottenibile in farmacia e drogheria senza ricetta medica.
Sono disponibili le seguenti confezioni:
· 20 e 30 compresse effervescenti da 200 mg
· 6 e 10 compresse effervescenti da 600 mg
· 30 bustine di granulare da 100 mg
· 20 e 30 bustine di granulare da 200 mg
· 6 e 10 bustine di granulare da 600 mg http://www.inpharzam.ch/ita/prodotti/p6.asp




[ Questo messaggio è stato modificato da: max il 2004-06-14 23:20 ]


  Visualizza il profilo di max      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-06-15 00:49   
Sigh!!! anke se volessi provarlo non potrei!!! le bustine , usate qualke volta x il catarro, mi provocano crampi addominali e gonfiore....il mio colon malefico!!!

se lo uso, in casi rari, qnd mi becco la trakeite.........solo x via aereosol in associazione all'atibiotico (esiste la versione x adulti fluimucil antibiotico fiale) , ke preferisco nn assumere x via orale e così lo tollero..............pazienza..........

ragazzi ora "sono senza rete", cioè finisco le bustine di neovis plus e poi basta, mi curo il mio colon ke è il mio tormentone e poi vederemo cosa accade, tanto!!! .....
ho preso di tutto........ora vediamo SENZA assumere i "miracolosi" rimedi ke la scienza ci mette a disposizione x la ns sindrome ke cosa mi accadrà ......baciotti a tutti............smackkkkkkkkkkkkkk stregola



[ Questo messaggio è stato modificato da: stregatta il 2004-06-15 00:52 ]


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
miss


Registrato: Aug 02, 2003
Messaggi: 891
Inviato: 2004-06-15 21:14   
ciao stregola...cosa intendi??non prendi propio + niente?

  Visualizza il profilo di miss      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2004-06-16 19:13   
non prendo + nulla miss, mi sono stufata, stò provando da alcuni giorni il neovis - plus e basta.......sono delusa, da tutto quello ke ho ingurgitato da + di anno ad oggi, nn parliamo dei soldi spesi
.........spero solo in una terapia a distanza ke ho intrapreso, ma non è nemmeno una terapia, perkè non assumo nulla......cerco di curare il mio colon e ripeto prendo qst integratore..........vedremo........baci alla miss


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
miss


Registrato: Aug 02, 2003
Messaggi: 891
Inviato: 2004-06-17 20:52   
kazzz,allora anche tu non 6 messa troppo bene...io continuo ad ingurgitare di tutto,ma il mio fegato ne stà risentendo,però non posso neppure mollare tutto perchè la conseguenza è un netto peggioramento,faccio veramente fatica ad arrivare alla fine della giornata ingurgitando minerali e vitamine se mollo cascherei stramazzata al suolo dopo 2 ore dal risveglio.....sempre + spesso vengo assalita da sensazioni negative,dallo sconforto,ne ho veramente piene le pa...di questa situazione,poi questa società,la vita non ti permette di essere stanca...possibile che non riusciamo ad uscirne??a volte credo che morirò stanca!!!bacio alla stregola.

  Visualizza il profilo di miss      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.010979 seconds.