[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » LA CURA PER LA CFS !
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
Autore LA CURA PER LA CFS !
Glaxo


Registrato: Aug 25, 2005
Messaggi: 65
Inviato: 2005-09-12 08:15   
Ciao a tutti, verso le 4 di notte c'è mancato poco che mi alzassi dal letto per postare questo messaggio. Sono così contento per questa scoperta che davvero non sto nei panni!
La mia euforia è giustificata dal fatto che non avverto più i sintomi della stanchezza. è una sensazione indescrivibile quella che sto provando. A volte avevo dei miglioramenti ma MAI come quelli che sto provando in questi ultimi tre giorni.

E' tutto PERFETTO, ho capito anche perchè Romeo si sente meglio e cerca di diffondere il suo messaggio. In effetti l'allenamento gli giova davvero ma non è quello il segreto. Veniamo al dunque:

Sappiamo tutti che la CFS è stanchezza allo stato cronico e che le ENERGIE sono completamente a zero. Abbiamo fatto tante supposizione sulla forza e l'energia, sulla loro disperisione e sull'incapacità di trattenerle. Ora provate ad associare l'energia agli alimenti come lo zucchero, i carboidrati, ecc. Il segreto è proprio questo e non si tratta di dover assumenrne dosi maggiori, tutt'altro!!

Il nostro organismo non gestisce bene l'assimilazione di carboidrati ma è capacissimo di produrre energia sintetizzando i grassi alimentari o fabbricando nuove molecole di glucosio a partire dagli aminoacidi provenienti dalla demolizione delle proteine alimentari. il nostro organismo deve avere un livello di gliecemia più basso della media. In pratica bisogna ESCLUDERE dalla dieta gli alimenti ricchi di carboidrati come la pasta, eliminare pietanze zuccherine, miele, mottini, cornetti, evitare pietanze troppo grasse e utilizzare olio di soia (per via pochi grassi saturi) al posto del solito olio anche per friggere. Bisogna consumare più proteine: pollo e carne, è possibile mangiare la frutta. Per i risutati dovrete attendere i tempi dell'organismo. ATTENZIONE: La cura è utile solo se non ci saranno i così detti "strappi alla regola". Gli effetti arriveranno dapprima con un leggero miglioramento e poi un improvviso aumento delle forze. Non vi aspettate che i sintomi spariscano in 4-5giorni, per me ci è voluto un mese ma i primi miglioramenti li ho avuti dopo circa 2-3 settimane. Considerate he non abbiamo tutti lo stesso metabolismo e alcuni di voi soffrono di CFS da moltissimi anni. Le PROTEINE sono indispensabilio per la costruzione e la RIPARAZIONE delle cellule. Dovrete attendere che il vostro organismo, ricostituisca le cellule e ne produca di nuove in assenza di troppi zuccheri e carboidrati introdotti con la dieta.

Ora vi spiego perchè Romeo dice che lo sport lo fa sentire meglio. E' tutto molto semplice: Elimina gli zuccheri introdotti con la dieta mentre si allena, si ciba maggiormente di proteine (facendo body building, la prima regola è mangiare carne) e non va oltre i proprio limiti, quindi non stressa l'organismo.

Romeo , prova a escludere la pasta e avrai certamente dei miglioramente molto più rapidi rispetto agli altri.

Ricapitolando arricchite la vostra dieta di proteine ma non abbuffatevi! Eliminate la pasta, le pizze, il pane, le pietanze zuccherine, i cibi troppo grassi e utilizzate oli per condire che non siano ricchi di grassi saturi. Leggete le etichette preferite gli alimenti con grassi polisaturi. La mia dieta è stata: pollo, patate, hamburgher pomodori, riso, spinaci, ecc. FUNZIONA DAVVERO! Se volete dire addio alla stanchezza fate come vi ho detto e vi garantisco la guarigione dalla CFS.
Saluti, Glaxo


  Visualizza il profilo di Glaxo   Email Glaxo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
svarup


Registrato: Aug 14, 2004
Messaggi: 83
Località: PARMA
Inviato: 2005-09-12 09:47   


  Visualizza il profilo di svarup   Email svarup      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
svarup


Registrato: Aug 14, 2004
Messaggi: 83
Località: PARMA
Inviato: 2005-09-12 09:47   
Ciao Glaxo, molto interessante cio che dici, che hai sperimentato e ha funzionato su di te.
La tua teoria penso che sia condivisa da quasi tutti noi, infatti ci siamo accorti quasi tutti che le proteine ci lasciano meno effetto down, anche se vanno rimpiazzate piu velocemente, non so cosa avviene, ma dopo un ora che ho mangiato carne o proteine vegetali, mi sento subito vuoto…(comunque meglio del down dpo un piatto di pasta).
Quando ho avuto i primi attacchi di lipotimia, era un lungo periodo (circa due anni) che cercavo di eliminare la carne e i pasti erano ricchi di pasta (troppo buona) saltata in olio soffritto in tutte le salse e le proteine a cui attingevo erano legumi, seitan (proteine del frumento) e tofu (proteine di soya) e un giorno improvvisamente il crollo gastrico, con gastrite e quant’altro connesso, ai limiti del collasso.
Effettivamente la ricerca che ho condotto subito, mi ha portato alla ricerca degli allergeni, ma mano a mano ho capito che non era il tipo di carboidrato, ma si l’amido in esso contenuto con tutto quello che ne consegue nella trasformazione….non feci mai però il carico glicemico e la risposta dell’insulina, ma i segnali c’erano, poichènonostante non mangiassi molto mi si era formata una lordosi addominale, classica proprio di accumulo di adipe .
Successivamente provai il carico glicemico e insulinico, ma era nella norma, con la glicemia alla mattina anc’essa nella norma, ma sempre inferiore ad 75…(per cui bisogna vedere anche la risposta individuale per valutare correttamente , ma nessuno è in grado di farla).
In effetti la dieta di proteine, mi rende piu dinamico e meno confuso mentalmente, ma lascia strascichi a livello delle articolazioni, piu rigide e contratte, specie la mattina, se da un po mangio proteine facendo il pugno con la mano, a parte la scarsa forza che riesco a fare, non riesco a serrarlo fino in fondo con la sensazione di avere la mano come un guantone da boxor…..probabilmente vie sono residui metabolici di scarto che nell’immediato infila dove puo, considerato anche il ridotto scambio tossinico con l’esterno (sudorazione, respirazione).
Circa il ruolo della frutta, se particolarmente matura fa lo stesso effetto della paste (tipo banana o mango) e provoca anche rigonfiamento addominale…(chiaramente sempre a me)..
Circa le proteine, specie quelle animali, se da un lato danno piu energia nell’immediato, dall’altro allungano il lavoro di demolizione fine nell’intestino e la loro permanenza può essere anche per 36 ore, con conseguente accumulo di sostanze tossiche all’interno dell’organismo.
Importante comunque è RitrovarSi nuovamente con le energie almeno al 50%, poi credo che si possa vivere discretamente…..e benvengano tutte le soluzioni.


  Visualizza il profilo di svarup   Email svarup      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
icci


Registrato: Dec 28, 2004
Messaggi: 168
Località: Venezia
Inviato: 2005-09-12 11:35   
Caro Glaxo, ho letto molto attentamente il tuo post, però posso essere concorde solo in parte....
E' vero che una dieta come la intendi tu aumenta il livello di energia del corpo ma il problema rimane! Cioè perchè non possiamo mangiare tutto come una volta???
Finora ho trovato delle spiegtazioni a livello enziamtico-digestive in poche parole il sistema immunitario ci porta o ci ha portato una sregolazione degli enzimi che adesso non produciamo più... domanda perchè non li produciamo più??? secondo me la risposta a questa domanda è la cura alla cfs!
In attesa di meglio ben venga la dieta anche se sono sicuro che non a tutti farà lo stesso effetto, perchè dipende dal rapporto enzimatico instaurato in ognuno di noi.
Detto questo penso che anche in regime di dieta comunque il nostro corpo ha dei problemi che da solo non riesce a risolvere e comporteranno seri danni in futuro.

Questo comunque è il mio pensiero, non è detto che sia esatto o valga per tutti.


  Visualizza il profilo di icci   Email icci      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-09-12 12:09   
Sono otto anni che mangio come descrivi tu Glaxo e nonostante tutto ho preso due anni fa, la mononucleosi che mi ha regalato la cfs, e nonostante continui a mangiare senza carboidrati e zuccheri sto così come tutti gli altri.

Lumi


  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Glaxo


Registrato: Aug 25, 2005
Messaggi: 65
Inviato: 2005-09-12 14:05   
svarup, una dieta prettamente proteica ha l'effetto contrario, bisogna alternare tra vegetali e carni e per la frutta devo ammettere di essere stato generico, le banane è meglio escluderle. Nei precedenti post ho parlato delle intolleranze alimentari (penso il tuo problema) vedi link http://www.salutemed.it/forum/viewtopic.php?topic=2220&forum=4&0
Leggilo è molto interessante.


Icci, sul fatto di non voler rinunciare a mangiare di tutto è una scelta personale. Alcuni medici hanno ritenuto utile stabilire una categoria di farmaci definiti "inutili e dannosi" tra cui uno che ridurrebbe il colesterolo nel sangue. I medici hanno definito assurdo prescrivere farmaci piuttosto che regolare il proprio stile di vita. Anche sull'obesità dei bambini e dei problemi che ne sono derivati in questo ultimo decennio, si è discusso molto. Le ipotesi sulla causa che scateni la cfs sono molte e infatti sono sicuro che una dieta del genere non gioverebbe affatto ad un individuo allergico al Nikel per esempio (allergia di tipo ritardato non mediale da lgE di cui ho parlato nei precedenti post). Ovvio che il mio metodo è per chi soffre di CFS. Non sono mai stato d'accordo, ad esempio, sul fatto che la fibbro e la cfs siano considerate uguali.
Come io stesso ho detto, possono essere tante le cause, l'importante è individuare quella giusta e, nel frattempo, aiutare l'organismo con un alimentazione più idonea.

Luminosa se invece provassi a introdurre carbroidati e zuccheri non ti sentiresti peggio ? Come ho detto ai due amici sopra, la cfs può essere scatenata da diversi fattori, può bastare una dieta per guarire o per alleviarne i sintomi. L'importante è non arrendersi e non escludere il resto. Tu hai seguito i miei precedenti post, hai letto delle intolleranze alimentari, del difetto del sistema immunitario, della probabile causa dovuto ad elettromagnetismo... cerca di individuare tu stessa la fonte. Un vecchio proverbio dice: chi si ferma è perduto. Un altro dice: chi fa da se fa per tre e un altro ancora (giuro, è l'ultimo) non c'è miglior medico di se stessi! Non essere pessimista, provale tutte, pensale tutte, non escludere nulla, siamo qui per aiutarci a vicenda.


  Visualizza il profilo di Glaxo   Email Glaxo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
barbara67


Registrato: Oct 19, 2004
Messaggi: 125
Inviato: 2005-09-12 14:54   
io sono stata meglio con la dieta zona. cmq attenzione ad alimentazioni iperproteiche e con molta frutta (vitamina c) perchè, tra le altre cose, possono causare calcoli renali
barbara


  Visualizza il profilo di barbara67      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
steve


Registrato: Nov 14, 2004
Messaggi: 191
Località: modena
Inviato: 2005-09-12 17:40   
Scusate ma sembra la dieta di sheldon modificata cioè quella che faccio io in cura dal Di Fede.
Io l'avevo detto che si sava meglio!!!


  Visualizza il profilo di steve   Email steve      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
jonnyblu


Registrato: Aug 11, 2005
Messaggi: 303
Località: TRAMUTOLA
Inviato: 2005-09-12 21:52   
andateci piano con questa dieta. io l'ho fatto per un pò e non da tutti quasti risultati.almeno a me. io sto meglio non perchè mangio più proteine e ma sto meglio perchè ammazzo i muiscxoli in palestra e li resuscito col riposo. questa dieta non puù farla chi a problemi coi cibi azotati, non può farla che ha problemi con la carne. e comunque una dosi di carboidrati complessi è necessaria . almeno a me.

  Visualizza il profilo di jonnyblu   Email jonnyblu      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Nyco


Registrato: Oct 27, 2002
Messaggi: 523
Inviato: 2005-09-12 23:06   
Scusa Glaxo .. se ho capito bene: eliminare zuccheri e carboidrati. Mentre riso e gallette di riso vanno bene in sostituzione?
Il vino e il caffè?
Le tue attività giornaliere sono aumentate? Cosa fai durante la giornata adesso? e prima?
Chi ti ha fatto la diagnosi? .. non per mettere in dubbio la tua malattia, solo per sapere .
Ciao e tanti auguri x il tuo miglioramento


  Visualizza il profilo di Nyco   Email Nyco      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
KIO


Registrato: Oct 29, 2003
Messaggi: 1275
Località: Lugano
Inviato: 2005-09-12 23:15   
Sappiamo tutti che la CFS è stanchezza allo stato cronico e che le ENERGIE sono completamente a zero.

Se fosse tutta qui la CFS...

CMQ: grazie a tutto quello che si dice/s'è detto sulle diete da CFS...
io, grazie anche all'intolleranza al grano, ci ho provato...
E non sto bene cmq...

Fatta stretta come dice Glaxo x me è attualmente impraticabile!
O almeno, se qualcuno mi trova come evitare i crampi addominali violenti che seguono a pasti composti così...
una digestione a chimica acida, anche se aggiungo grassi, mi obbliga a letto attorcigliata sul mio addome!
unica soluzione trovata è aggiungere carboidrti, allora i crampi non mi vengono.
o pasti a digestione basica.



  Visualizza il profilo di KIO      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Nyco


Registrato: Oct 27, 2002
Messaggi: 523
Inviato: 2005-09-12 23:39   
Caspita Kio così mi fai venire da piangere ..

  Visualizza il profilo di Nyco   Email Nyco      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Nyco


Registrato: Oct 27, 2002
Messaggi: 523
Inviato: 2005-09-13 00:03   
.. E poi altra cosa Glaxo: il latte,lo yogurt e i formaggi possiamo mangiarli?

  Visualizza il profilo di Nyco   Email Nyco      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
KIO


Registrato: Oct 29, 2003
Messaggi: 1275
Località: Lugano
Inviato: 2005-09-13 01:18   
Nyco no drammi please!
attorcgliata (o attorciliata? help! aiutino di italiano SvP!) sul mio addome lo conosco da quand'ero adolescente, e non mi ha mai spventato più di quel tanto... difficile camminare o stare in piedi... ma posso comunque ridere! così non si capisce più perché sono contorta su me stessa!

Noblesse oblige!

passavo x una bimba che sopporta bene il dolore, e avevo una reputazione da difendere!
m'è sempre seccato far vedere che sto male.
ho imparato a parlare delle mie bue su sto forum! prima volta in vita mia!
quando ci ho provato coi medci mi hanno tappato la bocca, e così ho smesso del tutto.
benvenuto forum!


  Visualizza il profilo di KIO      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
scunzulato


Registrato: Jan 31, 2005
Messaggi: 89
Località: Milano
Inviato: 2005-09-13 19:13   
glaxo,

grazie mille per la tua testimonianza. per me vale piu' un'esperienza personale che mille teorie. ti chiederei - se puoi - di essere piu' precisa. potresti fare un elenco di cibi da privilegiare, di cibi da consumare con moderazione e cibi assolutamente da evitare ??? mi piacerebbe anche sapere come hai scoperto questa dieta ???

ancora grazie

S


  Visualizza il profilo di scunzulato      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( 1 | 2 | 3 | 4 | 5 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.011459 seconds.