[Registrazione]  [Modifica profilo]  [Modifica Preferenze]  [Cerca]
[Messaggi privati]  [Lista degli utenti iscritti]  [FAQ]  [Entra]
salutemed.it Forum Index » » CFS Stanchezza cronica » » deve esserci un meccanismo preciso
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
Autore deve esserci un meccanismo preciso
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-06-03 12:39   
Cara Laura
il punto è che io mi ci sono trovata dentro da subito in questa stanchezza feroce, niente giorni alterni, subito così e tranne una settimana a giugno scorso motivata da un rimedio omeopatico e un mese a ottobre motivato dall'assunzione di nistatina per la candida, non avevo mai avuto due giorni spontanei di relativo benessere.

Ragazzi ho un mal di testa oggi da incubo
vi lascio

Lumi

[ Questo messaggio è stato modificato da: luminosa il 2005-06-03 12:40 ]


  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2005-06-03 12:46   
ciao Lumi,

mal di testa feroce anche io.......ho preso già 2 analgesici appena sveglia e da poco caffè e limone..........e un altro giorno di assenza al lavoro...

mi sento una detenuta che segna i gg sul calendario, solo che i miei gg non sono quelli che dovrebbero avvicinare il detenuto verso la libertà............

.........per me è il contrario..........

x me sono i gg. che segnano la fine di un rapporto di lavoro, che pur aggravando la mia patologia, devo temermi stretta x non finire sotto un ponte o a chiedere aiuto alla Caritas..........

W lo Stato che dovrebbe tutelarci!!!
-----------------------------------------
Mi riconosco in tutto quello che ha postato KIO, ma non ci ritroviamo, forse, in quasi tutte le disfunzioni o disregolazioni o sintomi più svariati...........di questa subdola e strana, insondabile malattia?????

saluti e che ci passi presto il mal di testa.....Raffaella

[ Questo messaggio è stato modificato da: stregatta il 2005-06-03 12:53 ]


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-06-03 14:38   
Carissima Raffa
il mio trigemino urla disperato e con i suoi tentacoli di dolore mi avvolge metà della testa e della faccia. Collegato a fegato si risveglia ad ogni minima intossicazione in più, ovviamente al già mal sopportato carico tossinico.
Ieri sera presa dallo sconforto ho mangiato una cosa che dal vega test risultava tossica...ma non pensavo di stare così non era mai successo finora...è che mi sto disintossicando e allora se sgarro ho reazioni violente.
Da stanotte alle 2 ho già preso 3 analgesici e drenanti epatici, ma niente da fare. Non posso stare sdraiata ne seduta è un inferno di dolore e basta.

Ti sono vicina.

Lumi


  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
stregatta


Registrato: Jun 26, 2003
Messaggi: 3782
Località: Bergamo
Inviato: 2005-06-03 16:34   
Mi dispiace davvero tanto Lumi, se davvero avessi una bacchetta magica, la prima cosa che farei sarebbe quella di alleviare le sofferenze delle persone e di annullare in un sol colpo tutte le guerre e le ingiustizie..............

,,,,ma sono una strega senza poteri ahimè


un bacio e a presto.....Raffaella


  Visualizza il profilo di stregatta   Email stregatta      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-06-03 16:46   
Mi sono sparata una fiala di Licopodyum comp. + una di solidago comp. + una fiala di Galium... tutto in una siringa...o la va o la spacca... per drenare tossine, così non è più tollerabile.

A presto ...spero.

Dobbiamo assolutamente fare qualcosa per procurarcela..la bacchetta magica

Lu

[ Questo messaggio è stato modificato da: luminosa il 2005-06-03 16:48 ]


  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-06-03 21:03   
Cara Luminosa,ho letto piu'volte il tuo messaggio di apertura di questo topic,ho letto le risposte di Kio relativamente alle surrenali,che alcuni anni fà, anche io,ritenevo responsabili della fatica parossistica,come facilmente si potrebbe pensare.Oggi non la penso piu'cosi',fosse il cielo che i problemi derivassero dal sistema endocrine,si potrebbe sperare in molto di piu',da parte delle ricerca scientifica,e non si starebbe,ancora qui'a vagare nella nebbia piu'assoluta.Per me il problema consiste nel fatto che il sistema endocrine,come tutto nell'organismo,dipende o prende ordini dal S.N.C. E' vero che esiste un interscambio tra i due sistemi,ma a dettare legge è solo il S.N.C. Che possiamo paragonare alla centralina delle auto moderne,se questa invia ordini sbagliati ai sistemi sottostanti,è inutile intervenire su quest'ultimi,ma bisogna intervenire sulla centralina stessa,che nel nostro caso e paragone è il S.N.C.
Ma allora,se ho visto bene,perchè il sistema nervoso centrale(cervello)invia ordini sbagliati al sistema endocrino e non solo,ma anche al sistema immunologico e a tutti i sistemi dell'organismo? La risposta te la sei data da sola,cara Lumi,con i tuoi ultimi post,quando parli di tossine ecc.
Il vero problema è che la CFS,insieme a tante altre sindrome e sintomi misteriosi,sono patologie mediate dal S.N.C.,e gli studi scientifici su tale sistema sono pochi e latitano.Tutte le risorse per le ricerche finiscono nel buco nero degli studi relativi ai tumori,per cui sono in pochi gli scienziati che studiano il cervello,da un punto di vista fisiologico,anzi neurofisiologico.Qualche passo in avanti si è fatto a livello anatomico,ma con l'anatomia del cervello certe sindromi non le possiamo spiegare,perchè è sul funzionamento del cervello che siamo fermi all'età della pietra.Studiamo i tumori a valle,ed io la penso come Hammer,anche i tumori,specialmente alcuni,sono mediati dal S.N.C.Con questi chiari di luna,arriveremo a guarire dalla cfs,senza conoscerne l'eziologia,e senza sapere il perchè della guarigione.Romeo


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-06-03 21:40   
Brancolo nel buio più totale...nessun effetto con i drenanti, poi mezz'ora fa non sapevo più cosa fare e mi è venuta l'idea di mettere sulla tempia e sul fegato una goccia di nosode epstein bar, quello che prendo in quantità di una goccia al giorno da un mese e nel giro di dieci minuti il dolore si attenua, ora è quasi cessato, sono rimasta intontita ma sto molto meglio. Dopo 19 ore di dolore martellante... credevo fossero tossine invece cosa era? non ci capisco più niente...

LUmi

[ Questo messaggio è stato modificato da: luminosa il 2005-06-03 21:41 ]


  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
KIO


Registrato: Oct 29, 2003
Messaggi: 1275
Località: Lugano
Inviato: 2005-06-04 00:09   
Accipicchia Lumi!!!

O il cocktail che hai fatto prima ha raggiunto l'effetto in quel momento...
O è successo altro...
O è il nosode...

Se fosse davvero il nosode, se l'effetto nosode Epstein Barr sul trigemino fosse davvero riproducibile, tempo una settimana avresti le folle fuori casa tua!

Conosco gente che ha rischiato la defenestrazione x i dolori da trigemino.

Sono curiosissima di sapere!
...
Con un piccolo inghippo: non vorrei affatto che tu dovessi di nuovo provare gli stessi dolori!!!!!!

Un bacione !
Spero la crisi sia passata davvero!


  Visualizza il profilo di KIO      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-06-04 11:41   
Grazie Kio
la crisi è davvero passata, lasciandomi intontita e provata. Stanotte ho dormito dieci ore come un sasso e stamattina mi sono svegliata anche meno stanca. Pressione sotto le scarpe...quindi ieri è successo qualcosa, tutto quel dolore e la mia paura di non sopportare più, devono aver provocato scriche di ormoni da parte delle surrenali, tale che oggi ho una stanchezza accettabile. Certo la psiche gioca un ruolo fondamentale nei momenti di stress tale che riesce a superare il blocco che ho dentro verso la produzione di energia... sto scrivendo tutto e appena sarò in visita chiederò spiegazioni.

Per fatto del mal di testa passato con il nosode, ho tel al mio doc e mi ha detto che il trigemino e le nevralgie della testa generalemnte sono collegate a fegato e siccome il fegato è l'organo preferenziale dove si installano i virus ... mah non so, credo sia vero però vista la mia reazione di ieri sera e che la causa della mia stanchezza è l'epstein barr... magari la prossima volta non funziona chissà.

vivo giorno per giorno.

Lumi



  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
KIO


Registrato: Oct 29, 2003
Messaggi: 1275
Località: Lugano
Inviato: 2005-06-04 14:39   
beh...
1° speriamo che non ci sia una prossima volta!

2° se ci fosse... che la stessa tecnica funzioniiiii!

SMACCKKK!!!


  Visualizza il profilo di KIO      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
romeo


Registrato: Nov 24, 2002
Messaggi: 1927
Inviato: 2005-06-04 14:55   
Cara Lumi,la faccenda dei dolori facciali su base del trigemino è una faccenda seria,ricordo che in passato la trattai,oggi non ricordo piu',ricordo solamente che venivano praticate delle micro-iniezioni nelle narici in determinati plessi nervosi ed il dolore spariva in modo stabile.Ricordo che c'era un medico con un proprio centro abilitato a cio',mi sembra in Sicilia.Con google si potrebbe ricercare,partendo da dolori facciali e trigemino.Ricordo che tali dolori se diventano cronici,risultano di tipo misterioso,e solo la tecnica sù esposta era risolutiva.Scusami se non ho potuto dirti di piu'.Romeo

Mi son ricordato che il trattamento veniva effettuato nel ganglio SFENOPALATINO,ricerca con questa parola e risalirai al medico di cui ti ho parlato.

[ Questo messaggio è stato modificato da: romeo il 2005-06-04 15:00 ]


  Visualizza il profilo di romeo      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-06-04 15:54   
Grazie Romeo ma non tollero più nulla che sia minimamente invasivo. Sono al limite, solo pensare a cose del genere mi da il voltastomaco.

Grazie a tutti per la vostra affablità nei miei confronti.

Luminosa


  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-09-04 12:12   
Sto piangendo da quanto mi sento male, sento le lacrime scorrere sulle guance calde, umide, scendono da occhi gonfi e brucianti, quanto tempo era con non mi sentivo così.. credo dall'ultima nevralgia al trigemino, che ho ritrovato in questa conversazione.E' da una settimana che ho mal di testa, dovuto di certo a una forma virale gastrointestinale, stanotte si è risvegliata la mia nevralgia, con fitte da spaccarmi il cranio, i denti, la faccia. Il mio medico ieri non c'era, oggi ha il cellulare spento, lo capisco è domenica ed è sempre stato gentilissimo con me, non lo biasimo per un giorno di riposo che si è preso, ma io mi sento abbandonata perfino da Dio oggi, incapace di difendermi, provata oltre ogni limite e senza energia nemmeno per parlare. Il mio pianto silenzioso simile al pianto di ciascuno di noi che quando migliora per un breve periodo e spera sempre di non ritrovarsi così nel giro di giorni o di ore.
L'immunologo me lo ha detto, chi ha avuto il virus EBV che è un virus DNA, come prende un altro virus DNA, questo si riattiva e siccome la mia CFS si attiva con quel maledetto virus sto daccapo, suppongo quindi che l'herpes zoster sia un virus DNA, perchè da quel giorno ho perso ogni piccolo miglioramento che avevo avuto. 4 mesi di cura, soldi perfino prestati spesi a fiumi, che mi avevano portato a un livello quasi accettabile di cfs e mi ritrovo come prima, in più con la speranza che vacilla sempre di più, con lo scoraggiamento che incombe come una nuvola nera inghiottendomi, facendomi desiderare di smettere di lottare e lasciarmi andare alla fine. E' tutto inutile mi dico, non sopporto più.

Lumi


  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
VITTORIA.V.


Registrato: Nov 20, 2004
Messaggi: 420
Località: Roma
Inviato: 2005-09-04 14:13   
So che qualsiasi cosa ti dica in questo momento non allevierà le tue sofferenze fisiche e animiche, cara Lumi, sappi solo che ti ascolto, che ti mando tutti i pensieri più positivi che posso, e che spero che, anche se in questo momento sei così a terra da non sentire più le forze per rialzarti, al più presto tu possa sentire di nuovo in te quella spinta innata che ci permette di ricominciare a lottare, a credere che “questa volta andrà meglio” .

Ora ti senti come prima dell’ultima cura, eppure non è possibile, tu non sei la stessa persona, sicuramente avrai affrontato questi ennesimi problemi fisici con un organismo più forte e ti riprenderai più velocemente questa volta, sai che puoi farlo, ci devi credere assolutamente.
Se ora non hai la forza e voglia di parlare non parlare, se non hai nessuno stimolo per ridere non ridere, vivi la tua malinconia che nessuno può negare, ti capisco io ho passato mesi e mesi solo a guardare il cielo cambiare colore per il trascorrere delle ore, lente, sempre uguali e strazianti per me, costretta a letto senza forze, però….solo una cosa: non smettere di guardarti intorno, non scollegarti dal resto del mondo, permetti alle famose “piccole cose” di raggiungerti, sono certa che da un momento all’altro scatterà in te uno stimolo, una curiosità, un interesse....che ti aiuterà a ritrovare in te stessa la voglia di lottare ancora.

Stiamo aprendo dei topic in questo forum proprio con questo intento, quello di aiutarci a non lasciarci andare, quello di incoraggiarci, perché se oggi io mi sento malissimo e vedo che invece tu ce l’hai fatta a trovare uno spiraglio, mi da speranza perché “forse potrei farcela anch’io”, quando non ho altro che pensieri cupi, pesanti e non riesco a distoglierli dalla mia situazione insopportabile, posso leggere qualche bel racconto o poesia scritte da altre persone che a modo loro soffrono ugualmente e mi aiuterà ad uscire da me stessa, e rivolgere l’attenzione alle sensazioni che provano gli altri, e se qualcuno riesce anche a strapparci un sorriso con una battuta o freddura, sarà solo una cosa positiva...insomma seguici, scrivici, partecipa quanto puoi e...questo momento così difficile ti peserà di meno...e speriamo passi presto.

Tanti tanti baci Vittoria


[ Questo messaggio è stato modificato da: VITTORIA.V. il 2005-09-04 14:16 ]


  Visualizza il profilo di VITTORIA.V.      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
luminosa


Registrato: Sep 05, 2004
Messaggi: 336
Inviato: 2005-09-04 14:18   
Grazie Vittoria spero che i tuoi pensieri positivi arrivino, io quando posso cerco di mandarne agli altri, ma così conciata non riesco a farne per me e credo di averne bisogno davvero.

baci
Lu


  Visualizza il profilo di luminosa      Modifica/cancella questo Messaggio   Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 Pagina successiva )
  
Blocca questo Argomento Sposta questo Argomento Cancella questo Argomento
Powered by phpBB Versione 1.4.2
Copyright © 2000 - 2001 The phpBB Group

phpBB Created this page in 0.012931 seconds.